Logo Regione Autonoma della Sardegna
FORESTE E PARCHI DELLA SARDEGNA
sardegnaforeste  ›  risultato ricerca
Risultato ricerca
1-10 di 1029
Regolamenti ed atti organizzativi di carattere generale
Adottati con apposite delibere o determinazioni dall'Ente Foreste, ne regolano le attività, indicando le modalità organizzative e di spesa dei relativi fondi di Bilancio da parte dell'Amministrazione. Rientrano tra gli atti amministrativi di carattere generale, ai sensi del D.Lgsl. n.33/2013.
di S'arcu su lampu - is Cannoneris - foto Digital LibraryAvvio della Pianificazione Forestale Particolareggiata nelle Foreste Demaniali
Si prevede la redazione dei piani particolareggiati attraverso un approccio multidisciplinare, in grado di fornire analisi differenziate dei fenomeni forestali e ambientali indagati e in grado di confluire poi in una sintesi elaborativa integrata.
Gerrei, panorama Distretti forestali
L’Ente Foreste della Sardegna, sulla base delle indicazioni contenute nel Piano Forestale Ambientale Regionale, ha ridefinito l’organizzazione della struttura a livello di Servizi Territoriali con l’istituzione dei Distretti Forestali di Gestione e dei Complessi Forestali. Di seguito un elenco suddiviso per Servizio Territoriale.
Foreste Aperte 2010Foreste Aperte 2010: le giornate della manifestazione
L'Ente Foreste ha stabilito le date dei nove eventi previsti per l'edizione 2010 di Foreste Aperte, che quest'anno avrà una coda autunnale (3 eventi sono previsti per il mese di ottobre). In queste pagine, gli aggiornamenti sulla manifestazione.
Gestione Territoriale
Con la Delibera n.32 del 9 marzo 2012 il Consiglio di Amministrazione dell'Ente Foreste ha soppresso i Distretti di Gestione demandando le funzioni di progettazione e controllo delle attività forestali ai Servizi Territoriali ed ai Complessi Forestali (ai quali fa capo la direzione lavori) secondo criteri di omogeneità gestionale, continuità territoriale e maggiore funzionalità ed organizzazione del lavoro.
Mongolfiera a Monte Pisanu - Foto R. OnidiForeste Aperte 2011
Riparte la macchina organizzativa che porterà, per il terzo anno consecutivo, la manifestazione nelle più belle aree forestali della nostra Isola. Per il 2011 sarà confermata la fortunata formula delle edizioni precedenti, con alcune interessanti novità, sia per le tappe che per le attività previste.
Mongolfiera in Foresta - foto di R. Onidi scattata durante Foreste Aperte a BonoForeste Aperte ritorna ad Ottobre con gli ultimi tre appuntamenti del 2010
Saranno "aperte" le foreste demaniali di Montimannu, Settefratelli e Silana. La formula della manifestazione sarà la stessa che ha visto la partecipazione di migliaia di persone nella primavera di quest'anno così come nel 2009.
elicottero antincendioRiepilogo Campagna Antincendio 2013 (archivio Bollettini)
In questa pagina sono consultabili i bollettini giornalieri informativi sugli incendi divampati nell'isola e sull'impegno di uomini e mezzi di terra dell'Ente Foreste pubblicati nella campagna 2013: una migliore informazione e la massima trasparenza circa le attività dell'Ente Foreste della Sardegna.
Dati aggregati attività amministrativa
L'Amministrazione pubblica i dati relativi alla propria attività in forma aggregata, per settori di intervento, per competenza degli organi e degli uffici e per tipologia dei Procedimenti. Questa sezione ha lo scopo di presentare l'Ente Foreste, esponendo numeri ed informazioni sui principali ambiti di azione: un set di dati sulle principali aree di interesse che saranno integrati nel tempo in modo da fornire rappresentazioni organiche e sintetiche per ciascuna attività. Le statistiche sono periodicamente aggiornate.
Orgosolo, bosco di Sas Baddes - foto R. BrotzuEnte Foreste
L'Ente Foreste, è un ente strumentale della Regione Autonoma della Sardegna. Istituito con Legge Regionale n. 24 il 9 giugno 1999, è dotato di personalità giuridica di diritto pubblico ed ha la propria sede in Cagliari; ha potere regolamentare e gode di autonomia patrimoniale, contabile e finanziaria.
Prevenzione degli incendi e presidio del territorio - foto in Digital LibraryIl Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi 2011-2013
Coordina le attività di tutti i soggetti impegnati nella stagionale campagna antincendio. L'approvazione del Piano è indispensabile per le attività a tutela e salvaguardia del nostro patrimonio boschivo e ambientale, in cui anche l'Ente Foreste della Sardegna gioca un ruolo fondamentale.
Erodium corsicum, Becco di GruInforesta
Inforesta, attraverso il C.E.A. e la rete di centri servizi, si propone di sostenere la progettazione di attività di educazione ambientale di scuole ed associazioni.
incendio boschivoRiepilogo Campagna Antincendio 2011 (archivio Bollettini)
In questa pagina sono consultabili i bollettini giornalieri informativi sugli incendi divampati nell'isola e sull'impegno di uomini e mezzi di terra dell'Ente Foreste pubblicati nella campagna 2011: una migliore informazione e la massima trasparenza circa le attività dell'Ente Foreste della Sardegna.
incendio boschivoRiepilogo Campagna Antincendio 2012 (archivio Bollettini)
In questa pagina sono consultabili i bollettini giornalieri informativi sugli incendi divampati nell'isola e sull'impegno di uomini e mezzi di terra dell'Ente Foreste pubblicati nella campagna 2012: una migliore informazione e la massima trasparenza circa le attività dell'Ente Foreste della Sardegna.
Roverella - immagine di G. Cabiddu (Ente Foreste)La Certificazione Forestale
Pianificato sin dal 2006, il percorso di certificazione forestale interesserà inizialmente tre Foreste Demaniali in un "progetto pilota" che le doterà di un sistema di gestione rispondente ai requisiti prescritti dall'organismo internazionale denominato F.S.C.
Giovane muflone in primo piano - Sardegna Digital LibraryReport sui censimenti 2012
Tra le attività che l’Ente Foreste svolge nell'ambito delle proprie competenze, i monitoraggi e le attività di studio sulla fauna, all'interno delle aree gestite, rappresentano una componente rilevante nella tutela e salvaguardia del patrimonio naturale dell'Isola. Un quadro d'unione di tutte le attività svolte nel 2012.
pipistrelloCensiti i pipistrelli del Supramonte
Sono ben 13 le specie di pipistrelli che abitano l'area del Supramonte, attirate dall’ampia copertura boschiva e dalla ricchezza di grotte e fessurazioni nelle rocce che offrono una grande varietà di rifugi.
Cavallo del Sarcidano, Laconi Funtanamela - foto redazione Web SardegnaForesteForeste Aperte 2010: il programma della prima giornata (Laconi - 25 aprile ore 10:30)
La formula della manifestazione sarà la medesima già collaudata negli appuntamenti del 2009: visite guidate, esposizioni, escursioni di varie difficoltà e durata, attività sportive ed educazione ambientale per i bambini; non mancherà inoltre la possibilità di partecipare al corso di fotografia naturalistica.
particolari forme delle rocce lungo il sentiero di SemidaForeste Aperte 2010: il programma per Limbara Sud, 2 maggio
A partire dalla 10:30 sono previste: visite guidate, esposizioni, escursioni, attività sportive ed educazione ambientale per i bambini; non mancherà inoltre la possibilità di partecipare al corso-concorso di fotografia naturalistica. Per questa settimana è previsto inoltre un preambolo serale per sabato nel paese di Berchidda con musica a cura di Time in Jazz.
nubi su Settefratelli, domenica sfortunata per Foreste AperteIl maltempo rovina la festa a Settefratelli: sospesa la giornata di Foreste Aperte.
Il secondo appuntamento autunnale della manifestazione che apre le foreste al pubblico è stato sospeso in tarda mattinata per le piogge torrenziali che per tutto il giorno hanno interessato la zona.
Spazzaneve Allerta neve: interventi in tutto il territorio regionale
L'Ente Foreste, che collabora attivamente con la Protezione Civile schierando il proprio braccio operativo nei casi di calamità naturali, metterà in campo uomini e mezzi per fronteggiare il rischio neve su tutto il territorio regionale.
effetti del passaggio del fuoco sulla vegetazioneIl Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi 2011-2013
La Giunta Regionale ha approvato con Delibera n. 27/53 del 19 giugno 2012, la revisione annuale del Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi valido per il triennio 2011–2013.
Programma per la trasparenza e l'integrità
L'Amministrazione ha l’obbligo, sentite le associazioni rappresentate nel Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti, di adottare il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità, da aggiornarsi con cadenza annuale, con l'obiettivo di garantire un adeguato livello di trasparenza, la legalità e lo sviluppo della cultura dell'integrità.
Corso di fotografia naturalisticaCorso-Concorso di Fotografia Naturalistica
L’Ente Foreste della Sardegna organizza, nel contesto della manifestazione Foreste Aperte 2010, un corso-concorso di Fotografia Naturalistica gratuito ma a numero chiuso per i partecipanti alla manifestazione nelle varie tappe previste dal programma.
Postazione ed antenne di Punta Sebera - Is Cannoneris - Sud SardegnaLa campagna antincendio 2014 si avvia a conclusione
Un primo bilancio dell'impegno dell'Ente Foreste nella campagna antincendio boschivo di quest'anno. Dai numeri sui bollettini AIB pubblicati sino al 30 settembre, l'essenza e gli effetti di infrastrutture, personale e mezzi schierati nella lotta al fuoco.
Dichiarazioni sostitutive e acquisizione d'ufficio dei dati
L'Amministrazione pubblica i recapiti telefonici e le caselle di posta elettronica istituzionale dell'ufficio responsabile per le attività volte a gestire, garantire e verificare la trasmissione dei dati o l'accesso diretto agli stessi da parte delle amministrazioni procedenti all'acquisizione d'ufficio dei dati e allo svolgimento dei controlli sulle dichiarazioni sostitutive.
Piano triennale per la prevenzione della corruzione
Con la legge n. 190 del 2012 sono state approvate le "disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella Pubblica Amministrazione". La legge (c.d. Anticorruzione) attua impegni previsti da disposizioni internazionali. Essa, valorizzando principi costituzionali quali la legalità, l’imparzialità, la trasparenza, l’uguaglianza e la fiducia dei cittadini nelle istituzioni pubbliche ha introdotto nel nostro ordinamento un insieme di norme volte alla creazione di un sistema organico di prevenzione della corruzione. Strumento principale di riferimento è il piano triennale per la prevenzione della corruzione.
GinestraForeste Aperte 2010: Risposte alle domande più frequenti
Prima di scrivere una e-mail o telefonare alla segreteria organizzativa può essere utile rileggere attentamente le notizie e gli aggiornamenti pubblicati sul sito SardegnaForeste, ed eventuali notizie o chiarimenti già pubblicati in questa pagina, raggruppate per argomenti.
una sugheraLegno sardo per realizzare edifici sostenibili: aggiornamenti sul progetto
Prosegue con un fitto programma di attività il progetto sponsorizzato dall'Ente Foreste finanziando una collaborazione con le Università di Cagliari e Sassari per la sperimentazione nell'uso del legno sardo per edilizia sostenibile.
Sos Nibberos: un ramo di Tasso con arilliDocumentazione del Sistema di Gestione in fase di certificazione F.S.C.
Vengono pubblicati alcuni dei documenti salienti della pianificazione forestale e ambientale, redatti a cura dell’Ente Foreste della Sardegna, per ciascuno dei tre ambiti territoriali interessati dal processo di certificazione forestale: Fiorentini, Sos Littos e Gutturu Mannu
Foreste Aperte 2011Foreste Aperte anche nel 2011
Formalizzata una decisione già ipotizzata da tempo in considerazione del successo della manifestazione: anche nel 2011 l'Ente Foreste organizzerà la fortunata manifestazione che ha "aperto" i tesori forestali dell'Isola alla popolazione. Stanziati 300 mila euro ad hoc.
I monti di Oliena visti dall'Ortobene - foto R. brotzuMonitoraggio flusso turistico nei Complessi Forestali gestiti dall'Ente Foreste
La valorizzazione delle foreste demaniali è un presupposto essenziale per realizzare un indotto economico territoriale, risultato di una strategia che individua nel patrimonio forestale uno dei poli di promozione dell'offerta turistico-ricreativa regionale.
alba sul Limbara sudTime in Jazz 2012
BERCHIDDA (OT) - DAL 9 AL 16 Nella foresta demaniale di Limbara Sud sono previste anche nell'edizione 2012 attività: a Semida, al Giardino delle Farfalle, nel centro di Berchidda alcuni laboratori di Educazione Ambientale.
Atti generali
L'Amministrazione pubblica qui una selezione dei principali riferimenti normativi con particolare enfasi su: alcune norme nazionali, lo Statuto, i regolamenti o gli atti organizzativi interni, le norme di legge regionali. Per i testi aggiornati ed il valore giuridico delle pubblicazioni si faccia riferimento alla Gazzetta Ufficiale, al sito Normattiva.it , al sito del Consiglio Regionale della Sardegna.
porto conte, isola pianaPorto Conte
La Foresta Demaniale Porto Conte si estende nei territori comunali di Sassari e di Alghero e ha una grande importanza naturalistico e ambientale per la presenza di diverse specie floristiche e faunistiche di particolare interesse scientifico.
Limbara sudMonte Limbara Sud
Questa foresta è in gran parte coperta da macchia mediterranea, boschi di ceduo di leccio e giovani rimboschimenti; l'altimetria varia dai 450 ai 1300 metri. E' molto frequentata da escursionisti e appassionati di mountain bike. Vi si trova inoltre l'interessante Arboreto Mediterraneo.
scorcio del sentiero didattico per l'arboreto mediterraneo presso Limbara SudSentieri didattici
Una rete di sentieri didattici dislocati all’interno delle principali Foreste Demaniali che affrontano tematiche improntate sull'educazione ambientale. Un modo efficace per affrontare la problematica all'interno della scuola.
Aquila realeDa Funtana Bona a Genna Duio
Nell'ambiente del Gennargentu una passeggiata di più di sette ore ed i tempi possono dilatarsi nel caso si incappi in una giornata caratterizzata da freddo intenso.
logo della manifestazioneLe giornate di Foreste Aperte 2009
L'Ente Foreste promuove le visite presso alcune fra le più belle foreste demaniali della Sardegna organizzando sei week-end speciali nei mesi di aprile e maggio.
Panoramica Pedra Bianca e  M. Nieddu (Padru)Complesso Forestale Olbia
Il Complesso di Olbia (4115 ha circa) è costituito da quattro unità gestionali ricadenti per gran parte nel territorio comunale di Padru e parzialmente in quello di S.Teodoro.
Aggius, tramonto dietro le cime dei monti Complesso Forestale del Granito
Caratteristica del complesso del Granito è l’ubicazione territoriale "diffusa" delle unità gestionali, con distanze anche rilevanti e conseguenti eterogeneità fisico ambientali e socio economiche. Le sette Unità Gestionali di Base occupano complessivamente una superficie di circa 3032 ha.
lucertolaRiorganizzata la sezione dedicata a Flora e Fauna.
Suddivisa in tre aree (Flora, Fauna, Funghi e loro habitat) la sezione del sito dell'Ente Foreste è stata riorganizzata per rendere più accessibili le informazioni presenti.
Foreste Aperte 2012Foreste Aperte 2012
Visto il successo raggiunto dalle scorse edizioni, l'Ente Foreste ha intenzione di confermare questo appuntamento anche per il 2012 aprendo nel corso della stagione primaverile ed autunnale sei foreste demaniali ed offrendo ai visitatori molteplici servizi ed attività. La realizzazione è tuttavia subordinata al reperimento dei fondi nel bilancio 2012.
Ingresso della foresta demaniale di Monte PisanuSoppressi i Distretti di gestione dell'Ente Foreste
Con la trasmissione alla struttura amministrativa da parte del direttore generale dell'Ente Foreste, il 20 aprile scorso si è concluso l'iter di revisione organizzativa che, a cinque anni dalla loro istituzione, ha portato alla soppressione di queste unità territoriali, ritenute ridondanti e non necessarie per l'efficienza operativa nel territorio.
Atti di concessione
- Atti di concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle Imprese e comunque di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati di IMPORTO SUPERIORE AI 1000 euro. - Elenco (in formato tabellare aperto) dei soggetti beneficiari di tali atti di concessione comprendente il nome del beneficiario, l’importo del vantaggio economico corrisposto, etc.
Goceano, Scorcio tra i granitiLe foreste del Goceano: una risorsa preziosa da valorizzare
Particolari aspetti naturalistici, stato attuale e prospettive di caratterizzazione del complesso dal punto di vista economico, turistico, del tempo libero e della funzione sociale.
Jacu piuComplesso Forestale Marghine - Sa Serra
Il complesso forestale Marghine- Sa Serra è composto da quattro unità gestionali ricadenti nei comuni di Olzai, Nuoro e Orune. La superficie totale e di Ha 3352
Ulassai, vista panoramica dei TacchiComplesso Forestale dei Tacchi
Il complesso forestale dei Tacchi è composto da sette unità gestionali (tra cui una foresta demaniale) ricadenti nei comuni di Osini, Ulassai, Jerzu, Tertenia, Cardedu e Gairo. La superficie totale in gestione è pari a circa 9576 ha.
Gallura, Monte PulchianaComplesso Forestale Alta Gallura - Buddusò
Il Complesso Forestale dell’Altopiano di Budduso è costituito da diversi corpi, tra cui quelli del comprensorio Buddusò–Alà dei Sardi-Monti. Fanno parte del complesso anche le unità gestionali separate di Caprera (La Maddalena) e Monte Pino (Olbia). La superficie complessiva è di circa 10887 ha.
Torpè, veduta da UsinavàForeste Aperte 2009: conferenza stampa
SEDE ENTE FORESTE (CAGLIARI) - ORE 10:30 Saranno presenti il presidente ed il direttore generale dell'Ente Foreste; interverranno i neo assessori all'Ambiente e al Turismo.
monte-arciComplesso Forestale Monte Arci
Il Complesso Forestale del Monte Arci, sito nella Sardegna centro-occidentale in Provincia di Oristano, si sviluppa su una superficie di 5.975 ettari di proprietà demaniale e comunale e si articola in tre diverse Unità Gestionali di Base (UGB). Il territorio è di inestimabile valore naturalistico, storico e culturale con imponenti boschi di leccio, giacimenti di estrazione, officine litiche e siti di lavorazione della preziosa ossidiana unici in Sardegna.
Caserma MontimannuComplesso Forestale Monte Linas
Il complesso Forestale Linas ha una superficie totale di circa 7.640 ettari e grazie alla sua collocazione abbraccia tre regioni storiche della Sardegna: il Campidano, l’Arburese e l’Iglesiante. Un tempo centro pulsante dell'industria mineraria sarda, quest'area è oggi un paradiso per gli amanti dell'archeologia industriale grazie alle presenza di numerose rovine di impianti ed edifici un tempo impiegati nell'attività mineraria.
disegno vincitori classi primeGli elaborati del concorso "C'è un bosco nel mio mondo!"
In questa sezione pubblichiamo tutti gli elaborati regolarmente pervenuti per il concorso scuole "C'è un bosco nel mio mondo!". La premiazioni dei vincitori e delle menzioni speciali si terrà nel bosco di monte arci, in una giornata dedicata alle scuole il 5 giugno prossimo.
foto di Carlo Di Bella - prima classificata al concorso fotografico Limbara-giardino delle FarfalleIl Giardino delle Farfalle sul Limbara Sud
Presso Berchidda(OT) nel complesso forestale Limbara sud, per proteggere un patrimonio entomologico ricco e vario, con molte specie di farfalle rare, l’Ente Foreste ha realizzato il Giardino delle Farfalle. I visitatori potranno ammirarle dalla primavera all'autunno.
Castagno, Castanea sativa - foto di G. CasulaApprovata la Dichiarazione di Politica Ambientale dell'Ente Foreste
Il Consiglio di Amministrazione ha formalmente approvato nella seduta del 31 luglio 2009 la Dichiarazione di Politica Ambientale. Tale documento traccia le linee strategiche per gli interventi nel medio-lungo periodo.
Foresta Campidano: sentiero che sale a Bruncu MogumuLe immagini delle foreste demaniali
L'Ente Foreste sta completando in questi mesi l'inserimento on-line di migliaia di immagini sul sito SardegnaForeste. Si tratta di scatti realizzati in oltre 20 differenti aree dell'Isola: un viaggio fotografico nei tesori naturali della Sardegna
Plecotus austriacus - Orecchione meridionale Aggiornamenti nelle schede della sezione Fauna
La sottosezione Fauna di SardegnaForeste è stata recentemente ampliata con l'inserimento delle schede riguardanti tre particolari specie di pipistrelli presenti in Sardegna.
Prevenzione degli incendi e presidio del territorio - foto in Digital LibraryLe prescrizioni regionali antincendio per la campagna 2011
Approvate con Delibera di Giunta n.20/20. Per assicurare una maggiore pubblicità finalizzata a contrastare il fenomeno degli incendi, verrà divulgato un manifesto delle prescrizioni in tutti gli enti pubblici, comuni, scuole, porti, aeroporti e strutture turistiche e ricettive della Sardegna.
alba sul Limbara sudTime in Jazz 2011
LIMBARA SUD (BERCHIDDA - OT) - ORE 9 ed ORE 12 Due concerti nella foresta demaniale di Limbara Sud sono previsti anche nell'edizione 2011 di Time in Jazz: a Semida e presso il Laghetto di Nunzia.
Supramonte di Oliena, punta Su Cusidore m.1348 slm - foto in Digital LibraryAccordo di programma per il Supramonte: i nuovi sentieri per Su Suercone
Come previsto dall’Accordo firmato a dicembre 2010 (e successive modifiche del febbraio 2012) con i comuni di Dorgali, Orgosolo, Oliena e Urzulei l'Ente Foreste ha realizzato la progettazione esecutiva, coerente con il Piano di Gestione del SIC, mentre è in corso la direzione dei Lavori.
nuovo Logo Eq. Nat. 2014Equilibri Naturali 2014
Anche quest'anno l'Ente Foreste della Sardegna parteciperà al progetto nazionale "Equilibri Naturali", in collaborazione con l’Università di Cagliari (cattedra di Psicologia Ambientale ed Architettonica).
Lavori forestali L'Ente Foreste e la Pianificazione Forestale nel contesto regionale
Nell'ultimo triennio l’Ente Foreste della Sardegna ha attivato, in attuazione delle direttive derivanti dal Piano Forestale Ambientale Regionale, un percorso per la pianificazione forestale particolareggiata (PFP) del territorio amministrato, concentrandosi nella prima fase su tredici complessi forestali.
Aritzo, Euforbia cespugliosa in località Funtana'e Silia - foto HorusFilms A. ChiaramidaPremiazione del Progetto Sentieristica, Premio nazionale GoSlow
MONZA (MI) - ORE 11:00 Per la III edizione del premio GoSlow-Co.Mo.Do. per i progetti e la gestione di sistemi integrati di percorsi di mobilità dolce in Italia. All'Ente Foreste della Sardegna è stato assegnato il secondo premio, che sarà consegnato ufficialmente
Articolazione degli uffici
L’amministrazione pubblica, aggiorna e illustra in forma semplificata i dati relativi all’articolazione degli uffici, le competenze e le risorse a disposizione di ciascun ufficio, anche di livello dirigenziale non generale, i nomi dei dirigenti responsabili dei singoli uffici curando, particolarmente, la chiarezza e la completezza delle informazioni al fine di permettere a cittadini e imprese di comprendere con quali strumenti viene svolta l’azione amministrativa.
Relazione sulla Performance
L'Amministrazione adotta e pubblica il Piano della Performance e la Relazione sulla Performance di cui all'articolo 10 del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150
Gennargentu, paesaggio invernale a Bruncu Spina  Area del Golfo di Orosei - Gennargentu.
Area tra le più suggestive e incontaminate dell'isola e d'Italia, ricade nei territori circostanti la Barbagia di Belvì.
particolari forme delle rocce lungo il sentiero di SemidaLe foreste demaniali del Monte Limbara - itinerari
Il massicio del Monte Limbara è tra i più importanti rilievi dell'Isola, percorso da piste forestali e sentieri nascosti che portano a visitare luoghi di straordianaria bellezza. Con questi sei facili itinerari è possibile visitare alcuni di questi luoghi.
 Monte Lerno-Pattada HorusComplesso Forestale Monte Lerno - Fiorentini
Il Complesso Forestale del Monte Acuto è costituito da diversi corpi di notevole valenza naturalistica ricadenti nei comuni di Tula, Pattada, Buddusò, Oschiri e Berchidda.
berchidaComplesso Forestale Baronie Mare
Il complesso forestale Baronie Mare è composto da sei unità gestionali ricadenti nei comuni di Loculi, Irgoli, Siniscola, Orosei, Onifai e Galtellì. La superficie totale e di 4396 ha.
Complesso Perdas sede del complessoComplesso Forestale Perdas
Il Complesso Forestale Perdas è composto da sei unità gestionali ricadenti nei comuni di Talana, Villagrande Strisaili, Arzana e Gairo. La superficie totale è di 12408 ha.
Montiferru - BarigaduComplesso Forestale Montiferru - Planargia
Il complesso forestale Montiferru prende il nome dal massiccio di natura vulcanica che si eleva culminando con il Monte Urtigu in agro di Santulussurgiu, ad un’altezza pari a 1050 metri sul livello del mare.
Perda Liana - Digital LibraryComplesso Forestale Montarbu
Il complesso forestale di Montarbu è composto da quattro unità gestionali, tra cui una foresta demaniale, ricadenti nei comuni di Seui e Usassai. La superficie totale è di circa 7168 ettari.
Cala Domestica - foto di L.Sgualdini - collana Sentieristica su Sardegna Digital LibraryCoast Day 2009
CAGLIARI - ORE 10-20 L'Ente Foreste della Sardegna sarà presente con un proprio spazio espositivo tematico per esporre i propri progetti e le esperienze sul tema della manifestazione.
foreste aperte ascensioni in mongolfieraForeste aperte 2010
Dopo la grande partecipazione verificatasi nei sei eventi realizzati per la prima volta nella primavera 2009, l'Ente Foreste sta predisponendo l'edizione 2010 che prevede nove appuntamenti con Foreste Aperte.
Laconi, esemplari di cervo sardoConvegno sul Cervo Sardo
CAGLIARI Organizzato dall'Ente Foreste della Sardegna per fare il punto sulla reintroduzione e sulla gestione dell'ungulato in Sardegna. Partecipazione previa iscrizione.
Neoneli, esemplare di cervo maschio con formazione del palcoIl Convegno sul Cervo sardo
Si è tenuto il 16 aprile, presso il Lazzaretto di S.Elia a Cagliari, per analizzare l’attuale situazione nella gestione della specie. Discussi i risultati di studi condotti sia da operatori (faunisti, veterinari) dell’Ente Foreste sia da studiosi italiani e stranieri.
Monte Limbara, corbezzolo, Arbutus unedo - foto in Digital Library A Berchidda, per Foreste Aperte, musica anche il sabato con "Via delle Farfalle"
Musica (e non solo) per il ponte del primo maggio a Berchidda, in occasione della seconda tappa di Foreste Aperte 2010 presso Limbara Sud: sabato in paese con Benito Urgu, Andrea Granitzio ed il quartetto Aghera. Domenica in foresta suonerà l'Orchestra Jazz della Sardegna ed il Blue Note Saxophone Ensemble.
infiorescenze di Ontano neroUn passo importante verso la Certificazione Forestale
Nelle giornate del 28, 29 e 30 giugno 2010 per le foreste demaniali della Sardegna si è registrato un significativo progresso nel percorso verso la Certificazione Forestale secondo lo standard del Forest Stewardship Council (FSC), riconosciuto a livello internazionale.
Panorama, SupramonteAccordo di programma e nuovi progetti per il Supramonte
Firmato il 13 dicembre il Protocollo d'intesa per Su Suercone, dall'Assessore regionale all'Ambiente, dal Presidente dell'Ente Foreste e dai sindaci dei comuni di Dorgali, Oliena, Orgosolo e Urzulei. Prevede la realizzazione di Sentieri per l'Escursionismo ed interventi di tutela e sviluppo coerenti con il piano di gestione del SIC.
foreste aperte 2011 logoForeste Aperte 2011: foresta demaniale di Settefratelli
SINNAI - ORE 9:30 L'area naturale dei Settefratelli ospita la terza giornata dell'edizione 2011 di Foreste Aperte. Il programma delle attività e le indicazioni su come arrivare
Panorama di Piana Longa verso le falesie di Punta CristalloNuova organizzazione degli accessi per l'area naturale "Le Prigionette-Porto Conte"
La presenza di specie floro-faunistiche di grande interesse scientifico, le imponenti falesie, le vedute panoramiche sul mare lungo la vasta rete di sentieri, rendono l'area di Porto Conte - Le Prigionette il luogo ideale per un'escursione. Un nuovo piano di gestione ne regolerà gli accessi e gli orari di apertura.
Insieme di api, foto su DigitalLibraryProduzione e vendita del Miele delle foreste sarde
Il Progetto Miele è operativo da sei anni e mira a valorizzare e sponsorizzare l'esercizio dell'apicoltura come importante risorsa economica. Un prodotto prezioso, rappresentativo della biodiversità delle nostre foreste.
Giovane Muflone al pascolo - foto da Digital LibraryIl monitoraggio della fauna selvatica
Tra le attività che l’Ente Foreste svolge nell’ambito delle proprie competenze, i monitoraggi e le attività di studio sulla fauna, all'interno delle aree gestite, hanno sicuramente un valore rilevante per la tutela e la salvaguardia del patrimonio naturale dell'Isola. Un approfondimento sul tema.
montes, vista dall'alto del complesso forestaleLiberazione mufloni, gheppio e sparviere
Il giorno 10 ottobre 2012, presso la Foresta Demaniale di Montes (Orgosolo) si è provveduto al rilascio in natura di alcuni animali provenienti dalle aree limitrofe. Alcuni dati ed immagini significative.
Panoramica Pedra Bianca e  M. Nieddu (Padru)Pedra Bianca
Un'area ricca di suggestioni paesaggistiche e di beni naturali (flora e fauna) inserita in una rete di viabilità forestale che favorisce l'escursionismo: per raggiungere le frazioni di Padru (OT) e Torpè (NU) oltre che la foresta demaniale di Monte Nieddu.
operazioni di preparazione di un vascone antincendioEmergenza incendi 7-8 agosto: dati ed aggiornamenti
Com'è ormai noto, a partire dal 7 agosto la Sardegna è stata interessata da vasti roghi, molti dei quali verosimilmente di origine dolosa, nelle province di Cagliari, Oristano, Nuoro, Medio Campidano ed Ogliastra. Una sintesi degli interventi del personale di terra e prime stime dei danni ai perimetri forestali gestiti dall'Ente Foreste.
mostra itineranteMostra Flora e Fauna della Sardegna a Golfo Aranci
Nelle scuole elementari di via Libertà a Golfo Aranci, si sono tenute dal 23 al 25 agosto le giornate dedicate alla salvaguardia dell'ambiente. La mostra itinerante "I tesori naturali di un'Isola" proposta dall'Ente Foreste ha consentito a turisti e appassionati di conoscere flora e la fauna della Sardegna. Un evento organizzato dal comune e dall'Ente Foreste della Sardegna.
Consulenti e collaboratori
L’amministrazione pubblica e aggiorna le informazioni relative ai titolari di incarichi di collaborazione o consulenza, specificando gli estremi dell'atto di conferimento dell'incarico, il curriculum vitae, i dati relativi allo svolgimento di incarichi o titolarità di cariche in enti di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione o svolgimento di attività professionali, i compensi, comunque denominati, relativi al rapporto di consulenza o di collaborazione, con specifica evidenza delle componenti variabili o legate alla valutazione del risultato.
Richiedere l'allestimento di una mostra naturalistica
Per richiedere informazioni sull'allestimento della mostra itinerante "SardegnaForeste i tesori di un'isola" è disponibile e si può compilare su questo sito un apposito modulo on-line.
Acquistare il miele prodotto nelle foreste sarde
Il miele: un prodotto prezioso, rappresentativo della biodiversità delle nostre foreste. Da oltre sei anni la produzione del miele in foresta mira a valorizzare l'esercizio dell'apicoltura quale importante risorsa economica. L'acquisto di questo prodotto è possibile in diverse modalità, ed in numerose sedi.
Richiedere ed utilizzare la foresteria nel demanio di Montes (Orgosolo)
Per la fruizione e la visita dell'area forestale protetta, è possibile utilizzare la Foresta Demaniale di Montes (Orgosolo) per soggiorni brevi (un massimo di due notti) previa prenotazione.
Accesso civico
L'accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le Pubbliche Amministrazioni abbiano omesso di pubblicare pur avendone l'obbligo.
Stazzo Conca di L’EaDa Saltàra a Conca Abalta
Nel cuore della Gallura, profondo nord dell'isola, una lunga escursione di quindici chilometri tra stazzi e muretti a secco, nei luoghi che tanto amò Giuseppe Garibaldi.
Monti MannuIl "Progetto Vuelo". La Sardegna incontra l'Andalusia
L'evento, organizzato dall'Ente Foreste della Sardegna e dal Formez, si pone l'obiettivo di realizzare degli scambi, dei confronti e delle ricerche su tematiche ambientali e forestali tra le regioni di Sardegna e Andalusia.
Monte Pisanu - Area sosta Sa PuntigheddaComplesso Forestale Goceano
Il Complesso Forestale del Goceano, costituito da diversi corpi, ricade nella regione storica del Goceano; amministrativamente è ricompreso in parte dei territori dei Comuni di Bultei, Anela, Bono, Bottida, Burgos, Esporlatu, Illorai.
Siniscola, veduta del monte AlboComplesso Forestale Montalbo
Il complesso forestale Montalbo è composto da cinque unità gestionali ricadenti nei comuni di Lodè, Siniscola, Lula e Torpè. La superficie totale e di Ha 9610
Supramonte-Punta su Cusidore m.1348 slmComplesso Forestale Supramonte
Il complesso forestale Supramonte è composto da cinque unità gestionali, tra cui la Foresta Demaniale di Montes, ricadenti nei comuni di Oliena, Orgosolo e Dorgali. La superficie totale e di 9974 ha.
Monumento naturale di Texile Complesso forestale del Castagno
Il complesso forestale Castagno è composto da sette unità gestionali ricadenti nei comuni di Aritzo, Belvì, Meana Sardo, Tonara e Gadoni. La superficie totale è di circa 6655 ha.
un milione di nuovi alberi - istantanea da Senorbì - messa a dimora di piantineCampagna ambientale “Un milione di nuovi alberi”
Si procede alla messa a dimora delle piantine nei tanti appuntamenti previsti per la primavera con le scolaresche. - Ultimo aggiornamento: 11 maggio 2009 -
Giave, Campu giavesu Complesso Forestale Anglona Meilogu
Il Complesso Forestale dell’Anglona Meilogu è costituito da numerosi corpi afferenti a cinque unità gestionali ricadenti nei comuni Castelsardo, Sedini, Tergu, Nulvi, Giave, Cossoine, Mara, Banari, Osilo, Sennori. Ha una superficie complessiva di circa 2156 ha.
pinnetto ricostruito presso i locali della foresta demaniale di Funtanamela Complesso Forestale Sarcidano (OR)
Il Complesso Forestale Sarcidano si estende per circa 1.956 ha, annovera tra le U.G.B. la Foresta demaniale di Funtanamela, il cantiere di Su Lau, il Parco Aymerich di Laconi, oltre al cantiere forestale di Modighina che comprende aree in gestione trentennale concesse dai Comuni di Genoni, Samugheo, Asuni e Laconi.
foto di Carlo Di Bella - prima classificata al concorso fotografico Limbara-giardino delle FarfalleLa giornata di inaugurazione del Giardino delle Farfalle
Organizzata dall'Ente Foreste il 14 giugno 2009, è stata apprezzata dai molti visitatori che nonostante il caldo si sono recati presso il complesso forestale Limbara-sud per una giornata speciale
Attività didattica in bosco - concorso scuole primarieConcorso per la scuola secondaria di primo grado "Cittadini del bosco"
L’Ente Foreste della Sardegna, in occasione della quarta edizione della Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile sul tema Città e Cittadinanza che si svolge dal 9 al 15 novembre, organizza per l’anno scolastico 2009-2010 un concorso per le scuole medie.
stand COMPAReport sulla partecipazione al COM-PA
L'Ente Foreste della Sardegna ha partecipato alla XVI edizione del COM-PA, Salone Europeo della Comunicazione Pubblica dei Servizi al Cittadino (Fieramilano- Rho 3-4-5 Novembre 2009).
scorcio del Rio Nuxi tra i montiRettifica ai quattro bandi di selezione e risposte alle domande più frequenti
Si tratta della procedura comparativa pubblica per titoli e colloquio per l’affidamento di vari incarichi di co. co. co. per l’attività di assistenza tecnica in interventi per l’aumento del patrimonio boschivo nelle aree interessate da forme gravi di deindustrializzazione, da cave dismesse, da impianti di incenerimento da rifiuti solidi urbani o di produzione di energia da fonte fossile.
CoccinellaProrogata la scadenza del concorso "cittadini del bosco"
La scadenza è ora fissata al 16 aprile 2010, al fine di permettere alle scuole di presentare gli elaborati anche successivamente alle vacanze scolastiche previste per il periodo pasquale.
Splendido panorama su tutto il Marganai, presso Su Gruttoi Mauris La galleria di immagini di Foreste Aperte 2010
Una raccolta delle immagini partecipanti al concorso di fotografia naturalistica, che al termine di Foreste Aperte saranno premiate da una giuria. Una carrellata sui momenti più significativi del corso e della manifestazione con le tante attività in programma.
Arbus, cervo sardo- foto Domenico Ruiu su Sardegna Digital LibraryIl Censimento 2010 del Cervo Sardo
Si parte dalla Costa Verde (provincia del Medio Campidano, Foresta Demaniale di Croccorigas) per poi proseguire nel Sulcis e nell'areale di Settefratelli-Castiadas, Montimannu-Villacidro ed infine Monte Lerno (Pattada).
locandina Foreste Aperte autunno 2010Foreste Aperte: Foresta di Silana
SILANA - URZULEI (OG) La foresta di Silana ospita il decimo ed ultimo appuntamento dell'edizione 2010 di Foreste Aperte.
PROGETTO LEGNO dettaglio di sequenza e possibilità tagli nel troncoLegno sardo per edifici sostenibili: 2° aggiornamento sul progetto
Le attività di ricerca, condotte finanziando una sperimentazione sull'uso strutturale del legno in edilizia sostenibile, sono proseguite a novembre con la visita di una delegazione di Graz ai boschi ed alle segherie dell'Ente Foreste, per visionare tronchi e segati di Pino marittimo, secondo uno specifico allegato tecnico.
incendio Villacidro 2009Bilancio della stagione Antincendio 2010
L’opera di prevenzione, lotta attiva e investigativa, svolta dall'apparato regionale ha prodotto risultati positivi anche grazie al perfezionamento dell’organizzazione che regola l’intera attività antincendio, svolta in sinergia dalle diverse componenti: C.F.V.A., Protezione Civile, Ente Foreste, Vigili del Fuoco, Compagnie Barracellari e Volontariato.
bimbo che mette a dimora una piantinaNotizie dal Territorio: giornata dell’albero ad Orgosolo
Si è svolta il 4 dicembre, ed ha visto coinvolti i bambini delle scuole elementari e medie del paese.
Bobo FarinaL'improvviso addio del presidente dell'Ente Foreste
Questa mattina, alle prime ore del giorno, è improvvisamente scomparso il presidente dell'Ente Foreste della Sardegna, Salvatore Paolo Farina. Tutta la struttura esprime il proprio cordoglio alla famiglia.
foreste aperte 2011 logoForeste Aperte 2011: foresta demaniale di Montarbu
SEUI - ORE 9:30 L'area naturale di Montarbu ospita la quarta giornata dell'edizione 2011 di Foreste Aperte. Il programma delle attività e le indicazioni su come arrivare
Un Albero per ogni BambinoDistribuiti i "kit verdi" del programma "Un Albero per ogni Bambino"
Il programma ha coinvolto nel 2011 complessivamente oltre 42.000 bambini in tutta la Sardegna ed è stato realizzato in occasione dell'Anno Internazionale delle Foreste indetto dall'ONU per celebrare la conoscenza e l’importanza per il mondo delle sue Foreste.
Bandiera della Regione Autonoma della Sardegna - foto in Digital LibraryFormalizzata la nomina del nuovo presidente dell'Ente Foreste
Con il decreto del presidente della Giunta Regionale, è stato formalizzato l'incarico ai vertici dell'Ente Foreste per l'avvocato Giorgio Murino
L'abete in piazza Duomo a Oristano, natale 2010Concessione degli Alberi di Natale
Nel periodo natalizio, l'Ente Foreste può concedere gratuitamente, tramite le proprie strutture territoriali e vivai, piante o cimali o rami di conifere derivanti dagli interventi selvicolturali.
Equilibri Naturali 2012Equilibri Naturali 2012
Anche quest'anno l'Ente Foreste della Sardegna parteciperà al progetto nazionale "Equilibri Naturali", in collaborazione con l'Unità di Neuropsichiatria infantile della Asl n. 8 di Cagliari e la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Cagliari
Architettura del Paesaggio ForestaleArchitettura del Paesaggio Forestale: i primi risultati
I risultati ottenuti nelle prime due fasi della ricerca hanno portato all’elaborazione dei primi contenuti della futura brochure in materia di pianificazione e progettazione del paesaggio. Il ruolo dell’Ente Foreste all’interno dei nuovi processi partecipativi di progettazione territoriale.
copertina piano euprottoPiano di conservazione dell'Euprotto Sardo
Un testo che espone aspetti biologici, fattori di minaccia, strategie di conservazione e monitoraggio della specie. Realizzato nell'ambito della convenzione per la conservazione dell’Euprotto sardo firmata nel 2009 tra Assessorato alla difesa dell'Ambiente ed Ente Foreste della Sardegna.
esempio di elaborazione 3D per il masterplan di AlaseSi è conclusa la ricerca Architettura del Paesaggio Forestale
Portata avanti da una ricercatrice sarda, finanziata dal Centro Regionale di Programmazione con fondi UE, la ricerca ha prodotto un piccolo testo ed un foto-glossario forestale.
operazioni di spegnimento, operai all'operaI bollettini quotidiani con l'attività AIB di terra dell'Ente Foreste
La campagna Antincendio è già nel pieno regime dell'attività estiva: anche quest'anno sono imponenti i numeri dello schieramento messo in campo dall'Ente Foreste della Sardegna con le squadre di intervento terrestri e con le attività di avvistamento e pattugliamento, in collaborazione con Protezione Civile e Corpo Forestale.
Arboreto mediterraneo del Limbara sud, dettaglio della struttura sita a Sa DispensaIl progetto "Arboreto Mediterraneo del Limbara"
Nasce nel 1989 da una collaborazione tra l’Azienda delle Foreste Demaniali della Regione Sardegna (ora Ente Foreste) e l’Istituto di Botanica dell’Università degli Studi di Sassari. Nell'idea originaria interessava una superficie di circa 80 ettari di demanio, nel versante meridionale del Limbara, in comune di Berchidda.
Muflone, agnello di 20 giorniCensimenti primaverili dei daini e dei mufloni in Gallura
Le relazioni tecniche sui censimenti primaverili (anno 2012) dei daini e dei mufloni effettuati nelle aree gestite dal Servizio Territoriale di Tempio P.: per i daini del Limbara si tratta del secondo censimento (a due anni dal precedente) mentre i censimenti dei mufloni sono i primi effettuati dalla reintroduzione della specie ad oggi.
Ecoguida foresta MarganaiEcoguida della Foresta Marganai
Realizzata nell'ambito di un programma dedicato ad accrescere, negli studenti delle scuole secondarie, l'interesse per il territorio ed il rispetto dell'ambiente. Una serie di attività di educazione ambientale svoltesi nella "Foresta Marganai", che ha prodotto la guida ed una mappa di itinerari nel bosco.
Il MuschioRicerca Applicata in silvicoltura: 4 contributi scientifici al congresso nazionale SISEF di Bolzano
L'Ente Foreste della Sardegna parteciperà, con 4 differenti contributi scientifici, al IX Congresso Nazionale SISEF (Società Italiana di Selvicoltura ed Ecologia Forestale) che nel mese di settembre, a Bolzano, affronterà il tema generale della "Multifunzionalità degli ecosistemi forestali montani"
Bacche di Ginepro coccolone, foto da Digital LibraryVisita del Papa a Cagliari, il 22 settembre.
I mezzi dell'Ente Foreste della Sardegna parteciperanno alla manifestazione, a supporto della Protezione Civile Regionale, con 5 autobotti e 3 mezzi di supporto logistico per i presidi medici avanzati. L’Ente Foreste ha fornito inoltre il legno di ginepro rosso per leggio ed inginocchiatoio realizzati ad hoc.
Cantieri Forestali
In ambito forestale, gli obiettivi che l'Ente intende perseguire, sono incentrati verso attività tese alla gestione sostenibile delle foreste e a garantire il mantenimento di zone rurali vive e dinamiche, sviluppandone l'economia e valorizzandone le specifiche risorse. La sezione dedicata ai Cantieri Forestali della Sardegna è ora raggiunbile alhttp://www.sardegnaambiente.it/foreste/foreste_parchi/strutture_territoriali/complessi_forestali/unita_gestionali_base/cantieri_forestali.html
Foreste demaniali
Le foreste della Sardegna sono aperte al pubblico e visitabili percorrendo i sentieri autorizzati. Il visitatore può percorrere a piedi diversi itinerari, alcuni dei quali muniti di tabelle segnavia e pannelli informativi; in alcune foreste sono presenti interessanti sentieri didattici. La sezione dedicata alle Foreste demaniali della Sardegna è ora raggiunbile alhttp://www.sardegnaambiente.it/foreste/foreste_parchi/foreste.html
I parchi naturali della Sardegna
Rientrano nella definizione di "Parco Nazionale" tutte le aree terrestri, fluviali, lacuali o marine che contengono uno o più ecosistemi intatti o anche parzialmente alterati da interventi antropici, una o più formazioni fisiche, geologiche, geomorfologiche, biologiche di rilievo internazionale o nazionale per valori naturalistici, scientifici, estetici, culturali, educativi e ricreativi tali da richiedere l'intervento dello Stato ai fini della loro conservazione per le generazioni presenti e future. I parchi regionali sono invece costituiti da aree terrestri, fluviali, lacuali ed eventualmente da tratti di mare prospicienti la costa, di valore naturalistico e ambientale, che costituiscono, nell'ambito di una o più regioni limitrofe, un sistema omogeneo, individuato dagli assetti naturalistici dei luoghi, dai valori paesaggistici e artistici e dalle tradizioni culturali delle popolazioni locali. La sezione dedicata ai Parchi naturali della Sardegna è ora raggiunbile alhttp://www.sardegnaambiente.it/foreste/foreste_parchi/areeprotette/parchi.html
I monumenti naturali della Sardegna
Il monumento naturale è un oggetto della natura che si impone all’attenzione per un carattere - o un insieme di caratteri - che lo isola dalle forme consimili, rendendolo particolarmente degno di attenzione e di tutela mediante l’inclusione tra le aree naturali protette. Definizione tratta dalla pubblicazione I monumenti naturali della SardegnaLa sezione dedicata ai Monumenti naturali della Sardegna è ora raggiunbile alhttp://www.sardegnaambiente.it/foreste_parchi/areeprotette/monumenti_naturali.html
Aree Marine Protette della Sardegna
Le aree marine protette sono caratterizzate dalla presenza di formazioni fisiche, geologiche, geomorfologiche, biologiche o gruppi di esse di rilevante valore naturalistico e ambientale e/o esistenza di valori naturalistici. La sezione dedicata alle Aree marine protette della Sardegna è ora raggiunbile alhttp://www.sardegnaambiente.it/foreste/foreste_parchi/areeprotette/areemarine.html
I sentieri della Sardegna
La Misura 4.14b del POR Sardegna 2000/2006 ha permesso l'attivazione di interventi finalizzati alla tutela e valorizzazione turistica del patrimonio rurale nell'ambito di una gestione sostenibile dell'ambiente. In diverse aree della Sardegna sono stati realizzati diversi itinerari che uniscono e raccordano emergenze di carattere naturalistico e biologico, come alberi monumentali, punti di osservazione panoramica e elementi dei paesaggi culturali del mediterraneo, come quelli degli antichi mestieri e delle architetture rurali.
Operazione Trasparenza
L' Ente Foreste della Sardegna attua i principi di Trasparenza e di buona amministrazione, pubblica le retribuzioni annuali, i curricula vitae, gli indirizzi di posta elettronica ed i numeri telefonici ad uso professionale dei dirigenti nonché i dati relativi ai tassi di assenza e di presenza del personale regionale distinti per uffici di livello dirigenziale (come da Organigramma).
Sovvenzioni, contributi e corrispettivi
In questa sezione l'Amministrazione dell'Ente Foreste della Sardegna assolve agli obblighi di pubblicità (ex art.18 della legge 7 agosto 2012 n.134) riguardanti l'esposizione dei dati e delle informazioni relative al cosiddetto "profilo committente" secondo il principio della "Amministrazione Aperta".
Organi di indirizzo Politico-Amministrativo
L’amministrazione pubblica e aggiorna i dati sulla propria organizzazione e relativi agli organi di indirizzo politico e di amministrazione e gestione, con l’indicazione delle rispettive competenze. In particolare sono oggetto di pubblicazione:
Richiedere attività o materiale per l'Educazione Ambientale a titolo gratuito
Tutto il materiale Didattico prodotto per l'Educazione Ambientale è messo a disposizione, su richiesta, e compatibilmente con la disponibilità delle risorse. Un elenco di tutte le strutture forestali predisposte per realizzare percorsi di Educazione Ambientale ed altre informazioni sono inoltre disponibili visitando le pagine web dedicate all'Educazione Ambientale.
Isola dell'Asinara - Cala GiordanoParco nazionale dell'Asinara.
Un'isola chiamata Herculis Insulae nell'età romana, Asenara nel basso medioevo e Sinnara o Sinuaria è il nome che compare nelle carte rinascimentali.
Asinara, Punta Scomunica - foto D. Ruiu su Digital LibraryAsinara
Un isolamento durato oltre un secolo ha reso l'isola un patrimonio unico e di inestimabile valore. L'Ente Foreste ha oggi competenza sull'intera superficie dell'isola.
Panoramica grandangolare da M. Nieddu (Padru) verso la costa di S.TeodoroMonte Nieddu (Padru)
La foresta demaniale di Monte Nieddu è ubicata nella parte nord orientale dell'isola. Il territorio è di natura granitica, con una morfologia di alta collina, caratterizzata da forme arrotondate proprie del batolite granitico della Gallura. Circa 44 ha della superficie sono sottoposti a vincolo idrogeologico ai sensi del R.D.L. 3267/1923, mentre solo 7 ha ricadono nell'ambito paesaggistico di Budoni - S. Teodoro (PPR) e 109 ha nella Riserva Naturale di Monte Nieddu ai sensi della L.R. 31/1989, a testimonianza dell’area di rilevante valore naturalistico.
Neoneli, rilievo montuosoBarigadu - Neoneli
Il cantiere forestale è costituito da territori di proprietà dei comuni di Austis, Neoneli e Nughedu Santa Vittoria, dati in gestione all'Ente Foreste della Sardegna, con la volontà di tutelare nel migliore dei modi un patrimonio di così grande valenza ambientale e paesaggistica.
Montes: vista di monte novo S.Giovanni e  della sede del complesso forestale dall'alto del sentiero che conduce al monte FumaiMontes
La foresta di Montes ospita una lecceta d'alto fusto plurisecolare unica nel bacino del Mediterraneo per estensione, fisionomia, caratteristiche ecologiche e paesaggistiche.
Escursionista nella gola di GorropuDa Lanaitto a Genna Silana
Queste è una delle tappe più impegnative per i dislivelli e per l’assenza di sentieri, che costringe a passare sulla pura roccia, dura e tagliente. Tra il supramonte di Orgosolo e quello di Urzulei passando per la Gola di Gorroppu detta anche "Gran Canyon d'Europa".
Pascoli arborati agli stazzi La GruciDa Capriuleddu allo Stazzo La Gruci
Nella provincia di Olbia-Tempio un percorso di sette ore lungo vie un tempo ricoperte dalle foreste di leccio. Da ammirare le conche in granito forgiate dal vento.
Foto 1. Salita ad Arcu Tradalei. Superato il promontorio a nord di Seui, riprendiamo la salita dalle miniere di Corangiu ad Arcu Tradalei. E' faticosa, fra tornati in una zona priva di vegetazione.Itinerario1: Tacchi di Barbagia (Perda Liana - Foresta di Montarbu)
Il tracciato si articola nei comuni di Sadali e Seui per una lunghezza di 45 km che consentono di visitare la meravigliosa foresta demaniale di Montarbu. Un'escursione abbastanza impegnativa in una delle zone più affascinanti dell'isola.
Monte LimbaraItinerario3: Giogantinu - Maestrale e granito
All'interno dei comuni di Tempio e Calangianus un circuito difficile e irto di salite, ma che gratifica consentendo di arrivare sul tetto della Gallura e di poter così ammirare tutta la costa settentrionale della Sardegna e le bianche scogliere della Corsica.
Monte Limbara - ricovero per capretti presso uno stazzoLimbara - Cime di granito
Un percorso semplice e scorrevole all'interno del comune di Tempio Pausania che consente di raggiungere la vetta del Limbara. Dai suoi 1300 metri è possibile ammirare uno dei panorami più belli di tutta la Sardegna.
Santa Teresa, il santuario campeste del BuoncamminoDa Santa Teresa a Stazzo Lu Pinnenti
Nella meravigliosa Gallura un'escursione ricca di fascino e storia. Una facile passeggiata di 12 chilometri accompagnati dall'odore del mare.
operai al lavoro nel GoceanoSelezione per le Stabilizzazioni - Risposte alle domande frequenti
Prima di inviare una email o telefonare all’Ente Foreste può essere utile rileggere attentamente l'avviso di selezione, le istruzioni sul sito ed eventuali notizie e/o chiarimenti già pubblicati in questa pagina
Barraccos presso UGB SilanaComplesso Forestale Supramonte Ogliastrino
Il complesso forestale Supramonte Ogliastrino è composto da due unità gestionali di base (alias U.G.B.) ricadenti nei comuni di Urzulei e Baunei. La superficie totale e di Ha 6446.
I Sette Fratelli visti da Monte Genis - foto su Digital LibrarySette Fratelli
Con i suoi circa 10 mila ettari di foresta e macchia mediterranea, il comprensorio della foresta demaniale di Settefratelli è senza dubbio uno dei luoghi più affascinanti e interessanti della Sardegna sud-orientale. Questo territorio è soggetto a tutela paesistica ed è incluso, per la quasi totalità, nel proposto Parco Naturale di Settefratelli-Monte Genis.
Panorama lungo il sentiero Sèmida, Limbara Sud Complesso Forestale Limbara
Il complesso del Limbara (6681 ha circa) è geograficamente "concentrato" e costituito dai territori ricadenti nell’ambito del massiccio del Monte Limbara, nei suoi versanti Orientale (Limbara-Calangianus), Settentrionale ed Occidentale (Limbara-Nord Tempio) ed infine Meridionale (Limbara-Sud Berchidda).
Giglio stella pancrazioUn milione di alberi ad Olbia
Primo, positivo bilancio della campagna ambientale: venerdì 20 marzo, un incontro ad Olbia (sala della giunta comunale, ore 10:30) sarà l'occasione per parlare della valorizzazione del binomio Ente Foreste - amministrazioni comunali.
Complesso Forestale GrighineComplesso Forestale Grighine
Il Complesso forestale del Monte Grighine si estende per 5.018,97 ha, ed è costituito da quattro unità gestionali che ricadono su terreni concessi in gestione trentennale dai Comuni di Allai, Busachi, Fordongianus, Paulilatino, Siamanna, Siapiccia, Ruinas, Villanova Truschedu e Villaurbana.
Strutture nella Foresta demaniale di Is CannonerisComplesso Forestale Gutturu Mannu
Il Complesso Forestale di Gutturu Mannu, di superficie pari a 16807 ha, costituito da diverse Foreste Demaniali confinanti tra loro tanto da costituire un corpo unico, ricade nella regione storica del Sulcis-Iglesiente. A questo complesso forestale afferisce anche l’unità gestionale ex Sarfor (Perda Sterria) per una superficie di 181 ha circa.
Pantaleo, panoramaComplesso Forestale Pantaleo
Il Complesso Forestale di Pantaleo, 8.050 ha di superficie, è costituito quattro unità gestionali, tra cui tre foreste demaniali, ricadenti nei Comuni di Narcao, Nuxis, Santadi, Siliqua, Villamassargia. Afferiscono inoltre a questo complesso forestale anche le unità gestionali Ex SAF (s'Arritzali) e (Bau Pressiu) per una superficie di circa 449 ha.
Taccu TicciComplesso Forestale Sarcidano (CA)
Costituito da diverse unità gestionali, ciascuna ulteriormente suddivisa in più corpi, ricadenti alcuni nella regione storica del Sarcidano ed altri nella regione storica della Barbagia di Seulo, fino al 2007 gestiti i primi dal Servizio Territoriale di Oristano e i secondi da quello di Lanusei. Gestisce una superficie complessiva di circa 3790 ha.
FD Settefratelli - panorama -AChiaramidaComplesso Forestale Settefratelli
Il Complesso Forestale Settefratelli ha una superficie totale di circa 11.682 ettari ed è costituito da più corpi che si estendono lungo le regioni storiche del Sarrabus e del Campidano; le 4 foreste che incluse nel complesso sono tra le più estese e meglio conservate della Sardegna e costituiscono aree di grande valore storico, naturalistico e paesaggistico.
le mani dei bambini premiati protese verso il trofeoLa premiazione delle scuole vincitrici
Resterà sicuramente una giornata da ricordare per tutti i bambini vincitori del concorso per la scuola primaria "C'è un bosco nel mio mondo!" premiati nella splendida cornice del bosco di Monte Arci.
differenze nella vegetazione investita dal defogliatoreMassiccio attacco di lepidotteri defogliatori sui boschi del monte Arci
L'attacco di defogliatori ha interessato su monte Arci una zona di oltre 500 ha di terreno, in gran parte forestato, devastando il fogliame soprattutto del leccio ma anche del corbezzolo, dell'erica e (parzialmente) la sughera.
Asinara Cala Sant'Andrea, foto A. chiaramidaI lavori presentati dall'Ente Foreste al Congresso internazionale sulla Biodiversità
L'Ente Foreste della Sardegna ha partecipato attivamente alle sessioni congressuali con proprio personale esperto in scienze forestali, presentando due lavori di interesse.
lo stand itinerante in versione completaLa mostra itinerante “Sardegna Foreste, i tesori naturali di un’isola"
Operativa dal 2006, viene allestita su richiesta dei comuni o altri soggetti organizzatori in particolari manifestazioni. Il calendario aggiornato delle uscite è disponibile negli Eventi in Agenda su SardegnaForeste.it. La richiesta può essere inoltrata tramite apposito modulo on-line.
cefalantera rubra - immagine da Digital LibraryProgetto di educazione all'ambiente e alla sostenibilità
Il Distretto Forestale n.1 Alta Gallura dell'Ente Foreste,partner dell’Area Marina Protetta di Tavolara - Punta Coda Cavallo accede al cofinanziamento di progetti di educazione all’ambiente e alla sostenibilità della Regione Autonoma della Sardegna.
autocarro 3.5tAutoparco Bagantinus (Decimomannu)
Sito nella stessa grande area in prossimità della struttura inaugurata nel 1960 e che ospita anche il vivaio forestale, gli uffici vendita delle piantine ed attualmente anche gli uffici del sevizio territoriale di Cagliari, l'autoparco è il centro logistico per la gestione degli automezzi dell'Ente Foreste nel sud Sardegna.
Equilibri Naturali 2012Il progetto "Equilibri Naturali"
Anche l’Ente Foreste ha aderito e perseguirà gli obiettivi del progetto per il 2012. Riavvicinare i bimbi ai valori della Natura, mirando alla loro salute ed al benessere fisico, senza considerarli meri destinatari di programmi di Educazione Ambientale.
Phyllirea latifolia nella neveIncontri pubblici per la pianificazione forestale nel territorio dell'Arci-Grighine
La Sardegna sperimenta con il distretto territoriale dei ventuno comuni dell’Arci-Grighine un percorso di pianificazione innovativo per il settore forestale regionale, gestito da un apposito Ufficio di Piano composto da Assessorato, Corpo Forestale ed Ente Foreste.
Laconi, esemplari di cervo sardo in località Biancone Convegno sul Cervo sardo
Al convegno, che si terrà a Cagliari il prossimo 16 aprile, parteciperanno numerosi esperti regionali e nazionali, con l'obiettivo di analizzare l'attualità e le prospettive di gestione della specie. Saranno esposti i risultati dei numerosi lavori condotti sia dall’Ente Foreste che da altri esperti e studiosi.
Foreste Aperte 2010Foreste Aperte 2010: Foresta Demaniale Limbara Sud
BERCHIDDA (OT) - ORE 10:30 La foresta demaniale di Limbara Sud ospita la seconda data dell'edizione 2010 di Foreste Aperte.
Foreste Aperte 2010Foreste Aperte 2010: Foresta Demaniale di Montarbu
SEUI (OG) - ORE 10 La foresta demaniale di Montarbu ospita la quarta data dell'edizione 2010 di Foreste Aperte.
avannotti di trota sardaProgetto di recupero della trota sarda nel Rio Ermolinus a Montarbu
Il Dipartimento di Biologia Animale ed Ecologia dell'Università degli studi di Cagliari e l'Ente Foreste della Sardegna da alcuni anni collaborano a un progetto per la salvaguardia, il recupero, la gestione e il ripopolamento delle popolazioni di trota sarda.
primo piano di un euprotto salvatoSalvati 12 Euprotti nel Monte Ferru di Cardedu
Si trattava di 12 Euprotti rimasti intrappolati in un impianto di captazione idrica. Il personale dell'Ente ha catturato e immediatamente rilasciato nel sito di origine gli anfibi ed ha inoltre posizionato un filtro all’ingresso della captazione come testimoniato dalle foto pubblicate qui.
Insieme di api, foto su DigitalLibraryProgetto Miele: produzioni 2009 - 2010
Il Progetto Miele è arrivato al quarto anno. Si rinnova così l'impegno a perseguire la strategia d'intervento definita dall'Assessorato all'Agricoltura e Riforma Agro-Pastorale con la D.G.R. n. 10/87 del 14.03.2006, che mira a valorizzare e sponsorizzare l'esercizio dell'apicoltura come importante risorsa economica.
'8 anni di attività (1957-1964)'Otto anni di attività (1957 - 1964)
Presente negli archivi dell'Ente Foreste e digitalizzato per il web, si tratta di un rapporto risalente al 1965 che delinea il quadro delle attività dell'allora Azienda per le Foreste Demaniali della Regione Sarda. Una interessante descrizione dello stato dell'arte nelle foreste degli anni Sessanta.
Il sentiero 113 da punta Margiani Pubusa  Escursionismo: un nuovo progetto per l'integrazione ed il recupero delle Reti Sentieristiche e dei percorsi di Mobilità Dolce.
Si parte con la firma di una convenzione con il comune di Sassari per finanziare un Laboratorio di Innovazione che consenta di elevare il know how interno alle amministrazioni in materia di sistemi informativi geografici applicati al dominio della Sentieristica.
locandina Foreste Aperte autunno 2010Foreste Aperte: Foresta Demaniale di Montimannu
VILLACIDRO (VS) - DALLE ORE 9:30 La foresta demaniale di Montimannu ospita l'ottava data dell'edizione 2010 di Foreste Aperte.
locandina Foreste Aperte autunno 2010Foreste Aperte: Foresta Demaniale di Settefratelli
SINNAI (CA) - DALLE 9:30 ALLE 17:30 La foresta demaniale di Settefratelli ospita la nona data dell'edizione 2010 di Foreste Aperte.
Ingresso del vivaio di BagantinusVivaismo: Bagantinus festeggia il cinquantesimo anno di attività
DECIMOMANNU (CA) Sabato 30 e domenica 31 ottobre 2010 si festeggiano i “50 anni di vivaismo” del Vivaio Forestale di Bagantinus.
Fioriera, Desulo25 fioriere al comune di Desulo
In occasione della XX edizione di "La montagna produce" svoltasi a Desulo dal 30 ottobre al 1 novembre 2010, l'Ente Foreste ha fornito in comodato gratuito 25 fioriere al comune di Desulo.
Short rotation forestry - Impianto di Pawlonia tomentosa - Azienda CampulonguLa Short rotation forestry e gli erbai presso l'Azienda di Campulongu
Sono stati completati gli impianti di Short Rotation Forestry iniziati nel 2009 e le semine degli erbai a Massama (Servizio Territoriale di Oristano)
Buggerru, ponte sul sentiero D-301Rete Sentieristica: protocollo d'intesa tra Ente Foreste e Parco Geominerario
Firmato il 15 novembre 2010 ad Iglesias, formalizza una collaborazione pluriennale finalizzata ad attuare linee strategiche comuni verso una rete sentieristica regionale, centrata nei territori di comune competenza.
Bosco del MarganaiPiano Gestione Complesso Marganai: ripristino del governo a ceduo su aree demaniali
Un progetto che si prefigge di mettere in risalto la multifunzionalità del bosco restituendogli l'importante funzione produttiva, rappresentata dall'utilizzo della legna da ardere come insostituibile fonte energetica, pur salvaguardandone la funzione naturalistica.
Ontano nero - foto in Digital LibrarySeconda edizione di "Un albero per ogni bambino"
Sensibilizzare le giovani generazioni ai valori del rispetto e della tutela del patrimonio ambientale. Con questo obiettivo, anche quest'anno dopo la fortunata esperienza del 2008 l’Ente Foreste offrirà ad ogni bambino delle scuole una piantina della flora sarda.
Frutto del Tasso (immagine in Digital Library)Parte il programma 2011 di "un albero per ogni bambino"
QUARTU SANT'ELENA - ORE 10 Partenza del programma ambientale "Un Albero per ogni bambino" con la distribuzione di oltre 200 piantine della flora sarda e una mini-guida con le informazioni per piantarla ed averne cura.
Un albero per ogni bambino: esordio il 20 aprile a Quartu S.E.Prosegue il programma 2011 di "Un albero per ogni bambino"
CAGLIARI - ORE 10 Ulteriore visita in classe per "Un Albero per ogni bambino" con la distribuzione di altre piantine della flora sarda e una mini-guida con le informazioni per piantarla ed averne cura.
Foresta demaniale Campidano, VivaioGreen Jazz
Dal 2008 Time in Jazz promuove "Green Jazz", un interessante progetto di sensibilizzazione che mira a ridurre l'impatto del festival Time in Jazz sull'ambiente e sulle risorse naturali del territorio. Per raggiungere questo obiettivo si sono realizzati una serie di eventi e progetti incentrati su alcune delle più attuali tematiche ambientali.
foreste aperte 2011 logoForeste Aperte a Lanaitho: prevista una ulteriore escursione verso Tiscali
Per venire incontro al grande numero di richieste di escursioni verso la meta più ambita dai partecipanti alla manifestazione di domenica 2 ottobre, l'Ente Foreste ha previsto una ulteriore escursione .
foreste aperte 2011 logoForeste Aperte 2011: area forestale di Lanaitho (Lanaitto)
OLIENA(NU) - ORE 9:30 L'area naturale di Lanaitho ospita la settima giornata dell'edizione 2011 di Foreste Aperte, la seconda autunnale. Il programma delle attività e le indicazioni su come arrivare
Bosco di Alà dei sardi - foto Domenico Ruiu in Digital LibraryMonitoraggio dei flussi turistici nelle Foreste sarde
La valorizzazione delle foreste demaniali è un presupposto essenziale di una strategia che individua nel patrimonio forestale uno dei poli di promozione dell'offerta turistico-ricreativa regionale: da oggi su SardegnaForeste un modulo on-line per raccogliere le opinioni dei visitatori
Immagine Bollettini UfficialiOn-Line il nuovo Albo Pretorio dell'Ente Foreste
A partire dal giorno 11 gennaio 2012 il portale SardegnaForeste espone il nuovo Albo Pretorio, unico punto di raccolta di atti e provvedimenti amministrativi, bandi, avvisi, documenti contabili. Semplifica l'accesso ed assolve agli obblighi di pubblicità legale secondo i dettami del Codice dell'Amministrazione Digitale e della Legge 69/2009.
Giornata Mondiale dell'Acqua 2012 Giornata Mondiale dell'Acqua 2012
Torna l'appuntamento del 22 marzo con la Giornata Mondiale dell'Acqua, un momento importante per riflettere su un tema delicato come l'accessibilità alle risorse idriche e la sostenibilità degli habitat acquatici. In tutto il mondo, organizzazioni governative e non, allestiranno numerose iniziative per sensibilizzare il pubblico su queste tematiche.
Neve Anela febbraio 2012Emergenza neve: aggiornamento al 10 febbraio
Anche nelle giornate di mercoledì 8 e giovedì 9 febbraio, l'Ente Foreste ha partecipato attivamente agli interventi per l'emergenza neve coordinati dalla Sala Operativa Regionale di Protezione Civile.
Euprotto sardo: un esemplare adultoPiano di conservazione dell'Euprotto sardo
L’Euprotto sardo é in pericolo di estinzione ed è protetto dalla normativa regionale, nazionale ed internazionale. Viene diffuso un testo che espone aspetti biologici, fattori di minaccia, strategie di conservazione e monitoraggio della specie.
F.D. di Fiorentini: vista da Monte UnturzuTre foreste demaniali ottengono la Certificazione Forestale FSC
Il 12 dicembre 2011 l'Ente Foreste ha conseguito per le foreste demaniali di Gutturu Mannu, Fiorentini e Sos Littos-Sas Tumbas, il Certificato del Forest Stewardship Council (FSC), un sistema di certificazione forestale riconosciuto a livello internazionale.
Il pianista durante il concertoAlcune immagini dal concerto Jazz al Giardino delle Farfalle
Il 10 Agosto, all’alba, presso il giardino delle farfalle della Foresta Demaniale "Limbara Sud" si è tenuto il concerto dal giovane pianista Enrico Zanisi. Al concerto, inserito nel ricco programma del Time in Jazz 2012, hanno partecipato con entusiasmo oltre 200 persone.
Un cespuglio di Camedrio - foto Ente Foreste in Sardegna Digital LibraryIl miele di Silana tra i migliori mieli rari italiani
Si tratta di un miele di nicchia, ottenuto dalla fioritura del Teucrium marum ("Erba gatta") che tradizionalmente viene prodotto nella provincia ogliastrina. L'attestato di qualità ottenuto nel settembre 2012 al concorso della XXXVI Mostra Mercato Internazionale di Montalcino.
di S'arcu su lampu - is Cannoneris - foto Digital LibraryPianificazione Forestale Particolareggiata nelle Foreste Demaniali: incontri informativi
Dopo alcuni mesi di indagini preliminari in campo finalizzate ad acquisire un quadro conoscitivo aggiornato delle 13 foreste demaniali oggetto di pianificazione, l'Ente Foreste ritiene indispensabile avviare l’importante fase di comunicazione, informazione e partecipazione, per l'intero processo di formazione dei Piani.
faldoneOrganismo Indipendente di Valutazione (OIV)
L'Organismo indipendente di valutazione della performance è istituito dal decreto legislativo 150 del 27 ottobre 2009 e sostituisce i servizi di controllo interno, previsti dal decreto legislativo 286 del 30 luglio 1999.
il muflone neonato a gennaio 2013Eccezionale nascita di un muflone nel mese di gennaio
Nel recinto di Curadureddu (Monte Limbara Nord) è stata registrata con sorpresa la nascita di un cucciolo di muflone, avvenuta verosimilmente nelle prime giornate di gennaio 2013. Il sesso del neonato non risulta ancora rilevabile alle distanze di osservazione che cautelativamente vengono rispettate per non impaurire gli animali.
la delegazione ANARF in visita a TerranovaI boschi della Sardegna visitati dall'A.N.A.R.F.
Una delegazione ANARF (Ass. naz.le attività regionali forestali) in visita alla parte meno conosciuta ma non meno interessante dell’Isola, fa i complimenti ai forestali sardi ed all’EFS.
Mostre naturalistiche itinerantiMostre ed esposizioni
Lo stand itinerante è uno spazio che l’Ente Foreste mette a disposizione della collettività per manifestazioni, festival ed eventi. Realizzato e gestito con passione dai dipendenti dell'Ente, che anno dopo anno raccolgono ed assemblano alcune serie tematiche da esposizione. È DISPONIBILE UN MODULO ON-LINE PER RICHIEDERE L'ALLESTIMENTO della mostra itinerante (previa verifica disponibilità).
ApicolturaXIV concorso regionale dei mieli tipici della Sardegna: l'Ente Foreste premiato anche quest'anno a Montevecchio
Nell'ambito della XX Sagra del miele tenutasi il 24-25 agosto 2013 a Guspini sono stati presentati i risultati del concorso regionale dei mieli tipici della Sardegna, con la consegna delle analisi e degli attestati di qualità.
Cavalli meticci anglo-arabo-sardi, fotografati nelll'UGB di Monte Limbara Sud nel Complesso LimbaraAvviso pubblico per l’affido di equidi
Avviso pubblico per l’affido di due equini (cavalli meticci anglo-arabo-sardi) presenti nell’Unità Gestionale di Base (U.G.B.) Monte Limbara Sud nel Complesso del Limbara.
Muflone a Punta CeraxaProgramma Annuale di Monitoraggio della fauna - anno 2014
Aggiornamenti sui censimenti condotti nella primavera del 2014 dall’Ente Foreste nei territori del Servizio Territoriale di Tempio Pausania sulle popolazioni di daini (Dama dama), mufloni (Ovis orientalis musimon) e cervi sardi (Cervus elaphus corsicanus).
Ingresso del vivaio di BagantinusRealizzazione impianti di illuminazione negli uffici del Servizio Territoriale di Cagliari
Completata la realizzazione (e relativa certificazione) degli impianti di illuminazione esterna della zona uffici e parcheggi della sede del Servizio Territoriale di Cagliari a Bagantinus (Decimomannu). Alcune immagini.
Rete "Natura 2000"
Natura 2000 è il sistema coordinato di aree destinate alla conservazione della diversità biologica presente nel territorio dell'Unione Europea. Una tutela che riguarda l'habitat e le specie animali e vegetali indicati nelle direttive "Habitat" e "Uccelli" ma anche altre specie migratrici che tornano regolarmente in Italia.
Servizi Centrali e territoriali
La struttura organizzativa dell’Ente Foreste della Sardegna si articola su due livelli. Il primo livello organizzativo é costituito dalle strutture dirigenziali, denominate Servizi ed individuate sulla base delle macro-attività e delle linee d'azione dell'ente: sei sono istituiti presso la sede centrale e con competenze regionali; ulteriori sei presso ciascuna delle sedi territoriali: Cagliari, Sassari, Oristano, Nuoro, Lanusei e Tempio. Il secondo livello organizzativo é costituito da uffici amministrativi e Complessi Forestali. I Complessi sono subordinati ai Servizi e ne rappresentano, pertanto, un’estensione sul piano operativo.
Esecutiva la prima variazione al bilancio di previsione 2012
Con D.G.R. n. 34/39 del 7 agosto 2012 è stata resa esecutiva la prima variazione di bilancio, approvata con delibera del Consiglio di Amministrazione n. 92
Piano della Performance
L’Amministrazione adotta e pubblica il Piano della Performance, ai sensi del D.Lgs. n. 150/2009
Telefono e posta elettronica
L'amministrazione garantisce l'immediata reperibilità attraverso l’indicazione dei numeri di telefono, dei contatti di posta elettronica istituzionali e delle caselle di posta certificata.
Richiedere all'Ente Foreste la fornitura della legna ricavata dai lavori forestali
La legna da ardere, o gli altri assortimenti legnosi, sono destinati prioritariamente a privati per il solo uso domestico, e nei casi di eccedenza di legname anche a società per la trasformazione o la vendita al dettaglio...
Foresta Demaniale Tepilora, BittiParco Naturale Regionale di Tepilora, Sant'Anna e Rio Posada (in via di istituzione).
L'istituendo parco avrà un'estensione di circa 6.500 ettari in territori su cui sono presenti oasi di protezione faunistica ed è operante l'Ente Foreste della Sardegna che gestisce a vario titolo la quasi totalità del territorio forestale.
Monte NiedduMonte Nieddu
La foresta di Monte Nieddu è un’area ricchissima di boschi di lecci, tassi, sughere, corbezzoli, lentischi, e di una fitta macchia mediterranea. L’area della foresta è importante sia sotto l’aspetto faunistico per le migrazioni stagionali del cervo sardo e del cinghiale, sia come sito d'importanza storico-culturale per la sua antica cultura contadina e gli insediamenti minerari (Pantaleo).
il Monte MinervaMonte Minerva
Un area forestale caratterizzata da una ricca vegetazione ove domina la roverella con maestosi esemplari e dove è possibile ammirare alcune rare specie come l'aquila reale e il grifone.
FoglieLa Sardegna presto avrà tre nuovi parchi regionali
Firmato l’accordo fra la regione e le comunità locali per la nascita del parco naturale di Gutturu Mannu, di Tepilora e di Monte Arci.
Marganai, area attrezzata Loc. MamengaMarganai
La Foresta, ricca di numerose specie faunistiche e molteplici specie endemiche che ne compongono la flora, è un'importante meta di turisti e di studiosi ed è visitabile seguendo sentieri e percorsi molto suggestivi.
Montarbu - Monte PubusaMontarbu
Importante meta turistica, è attrezzata con accoglienti infrastrutture ricettive e comodi sentieri che la percorrono in tutta la sua estensione; all'interno del complesso è presente anche un piccolo museo floro-faunistico dove sono esposti reperti naturalistici e storico-archeologici provenienti dal comprensorio della foresta.
Foresta demaniale UatzoUatzo
La foresta di Uatzo si trova nel territorio dei comuni di Tonara, Belvì e Sorgono. L’area è composta in massima parte da boschi di lecci, sugheri, castagni e da larghe aree di macchia mediterranea spontanea.
Edifici del cantiere di Monte Bassu (Illorai) Monte Bassu
Complesso forestale di proprietà dei Comuni di Illorai ed Esporlatu in concessione all’Ente Foreste dal 1991. Si segnala la presenza di boschi misti di leccio ed agrifoglio di particolare bellezza.
Desulo, foresta di Girgini - foto EFS di G. CasulaGirgini
Il compendio forestale Girgini è localizzato nel massiccio del Gennargentu. Nel perimetro sono presenti un vivaio volante ed otto aree attrezzate ad uso ricreativo, oltre ad una fitta rete di sentieri di interesse turistico.
Macomer, PanoramaS. Antonio
Dal punto di vista fitoclimatico tutto il territorio ricade nell’orizzonte mesofilo nelle foreste di Quercus ilex, mentre secondo la classificazione del Pavari la zona è compresa nel Lauretum secondo tipo, sottozona media.
Sa mela (Lodè): panoramicaSa Mela
Sa Mela è un cantiere forestale gestito separatamente dagli altri terreni in comune di Lodè, e va a costituire un corpo indipendente di estensione complessiva di circa 1694 ettari.
Monte Albo visto da Punta CupettiMontalbo
Il cantiere ricade per buona parte nell’omonimo massiccio calcareo ad ovest della superstrada Nuoro-Olbia ed ha un’estensione di 2544 ettari circa.
Escursione in mountain bikePasseggiate e gare in bicicletta tra paesaggi galluresi
Tra il Monte Limbara e Telti tre interessanti proposte per passare all'aria aperta negli splendidi territori galluresi le prime domeniche di giugno.
Cervo sardo - A. ChiaramidaIl Cervo sardo
Analisi storica, distribuzione e consistenza. In questi ultimi anni sono andati intensificandosi gli studi scientifici sul cervo sardo. 14 anni di osservazioni standardizzate hanno fornito apprezzabili indicazioni sulla struttura della popolazione in Sardegna.
Monte Albo: grotta OminesLe aree naturali protette della Sardegna.
Parchi, monumenti naturali, aree marine protette, la Rete di Natura 2000. Il sito si arricchisce con nuove schede, documenti e immagini che testimoniano la varietà e la ricchezza del patrimonio naturalistico dell'isola.
La Punta Tepilora, alla base della valle di Sos Littos-Sas Tumbas.Da Santa Reparata a Sos Littos-Sas Tumbas
Una giornata dedicata ad un'escursione dall'elevato valore naturalistico. La foresta di Sos Littos- Sas Tumbas è caratterizzata infatti dalla presenza di numerose specie di sicuro interesse, su tutte l'Aquila reale.
Itinerario GambarussaItinerario11: Gambarussa - Un mare di boschi e sterrate
Il tracciato si articola nei territori comunali di Capoterra, Assemini, Sarroch, Villa S.Pietro ed Uta. Il fondo è quasi sempre buono e compatto lungo tutti i 58 km. dell'escursione.
Itinerario Is CannonerisItinerario9: Is Cannoneris - La maratona delle 3 Case Forestali
Il giro è caratterizzato da un percorso lungo 64 km, abbastanza impegnativo ed ha la particolarità di passare per ben tre stazioni forestali: la dispensa di "Medau M. Nieddu" e le caserme de "is Cannoneris" e di Pixinamanna. Uno dei percorsi più belli in assoluto.
Tempio di AntasItinerario6: Cardaxius - Codula del Sud
Numerose sterrate si snodano tra paesaggi che alternano fitta vegetazione aa promontori aspri e semidesertici, per attraversare infine una delle più suggestive meraviglie della Sardegna: la strettissima e profonda gola del rio Gutturu Cardaxius.
Attività antincendioL'attività antincendi giorno per giorno
Le informazioni riguardano i comuni sardi colpiti dal fuoco il giorno precedente, il numero di squadre e di personale schierato dall'Ente, le squadre intervenute attivamente per spegnere le fiamme.
Panorama su monte MinervaComplesso Forestale Monte Minerva
Il Complesso Forestale di Monte Minerva è costituito da diversi corpi ricadenti nei comuni di Villanova Monteleone, Putifigari, Uri, Sorso e Portotorres. La superficie totale è di circa 1761 ha.
Bosco nel SupramonteStabilizzazioni Ente Foreste - AVVISO DI SELEZIONE
E' pubblicato integralmente su questo sito web (sezione Delibere, Gare e Concorsi, sottosezione Concorsi e Selezioni) l’Avviso di Selezione, bandito con Determinazione del Direttore Generale n° 283 del 12/12/2008, finalizzato alla stabilizzazione di 850 operai con contratto a tempo determinato semestrale.
CrastazzaComplesso Forestale Oasi Tepilora
Il Complesso forestale Oasi Tepilora è composto da tre Foreste Demaniali ricadenti nei comuni di Torpè e Bitti. La superficie totale è di circa 5719 ha.
libellula foto BrotzuConcorso per le scuole “C’è un bosco nel mio mondo”
Aperto a tutte le scuole primarie della Sardegna, prevede in totale dieci premi per i primi due classificati di ciascuna delle cinque categorie previste. La premiazione dei dieci vincitori è prevista per il mese di maggio 2009.
Supramonte-Punta su Cusidore m.1348 slmEnte Foreste realizza e pubblica il rapporto "Quattro anni di attività 2005-2008"
L'Ente Foreste affida ad un dossier di 44 pagine il bilancio sull'ultimo quadriennio di attività. Il documento è scaricabile online e delinea le tappe fondamentali del percorso di rinnovamento della struttura e delle attività istituzionali.
Barigadu, Monumento naturale "sa crabarissa"Complesso Forestale Barigadu
Il complesso forestale Barigadu si estende nella Sardegna Centrale, a Sud-Est del Lago Omodeo, su un territorio che presenta versanti acclivi ed accidentati, e quote che vanno dai 100 metri s.l.m. nella località “Su Littu” in agro di Sorradile, ai 865 metri di "S'Enna de sa Taula" in agro di Teti.
San Teodoro, pianta di corbezzoloConvegno sull'enogastronomia ed il vino
PULA (CA) - ORE 10:30 La terza tappa del viaggio di Foreste Aperte 2009 porta a Pula e in particolare nella foresta Pixinamanna. Nella mattinata del sabato, un interessante convegno sul tema della produzione agroalimentare.
Montarbu, la vecchia stazione di AnuluForeste Aperte e Trenino Verde
Lungo il tracciato delle ferrovie della Sardegna si organizza il trasporto con il Trenino Verde, in occasione della manifestazione Foreste Aperte del 10 maggio a Montarbu(Seui).
Vista di Perda liana da MontarbuConvegno su Foreste ed aree carsiche
SEUI (OG) - ORE 16:00 La penultima tappa del viaggio di Foreste Aperte 2009 porta a Seui e in particolare nella splendida foresta demaniale diMontarbu. Sabato pomeriggio un interessante convegno sul tema delle foreste e delle aree carsiche.
Arbus, cervo sardo  Foreste Aperte 2009, Montarbu il quinto appuntamento
MONTARBU (SEUI) - ORE 10:00 La visita alla foresta demaniale, promossa dall'Ente Foreste, vuole richiamare l'attenzione sull'importanza dell'utilizzo sostenibile delle foreste sarde.
rosaI week-end delle Rose
VILLANOVA MONTELEONE(SS) Nel Complesso Forestale di Monte Minerva, manifestazione a cura del C.E.A.S. (Centro Educazione e la Sostenibilità Ambientale) di Villanova Monteleone.
Foreste Aperte: il pianista Antonello Salis in concertoForeste Aperte 2009: un bilancio della manifestazione
Pochi giorni dopo la conclusione delle sei tappe è il momento dei bilanci, per una manifestazione dall'organizzazione complessa e impegnativa, che è stata molto apprezzata dai cittadini
rosaI week-end delle Rose. Secondo appuntamento
VILLANOVA MONTELEONE(SS) Nel Complesso Forestale di Monte Minerva, manifestazione a cura del C.E.A.S. (Centro Educazione e la Sostenibilità Ambientale) di Villanova Monteleone.
rosaI week-end delle Rose. Terzo appuntamento
VILLANOVA MONTELEONE(SS) Nel Complesso Forestale di Monte Minerva, manifestazione a cura del C.E.A.S. (Centro Educazione e la Sostenibilità Ambientale) di Villanova Monteleone.
Pitrisconi, panorama dal cantierePitrisconi
Un ambito costiero di grande fascino: da punta Pala di Monti (615 m) e punta Castellaccio (828 m) si ammira da Nord ad Est un panorama di rara bellezza (la vista può spaziare da Golfo Aranci con Capo Figari e Figarolo, a Tavolara e Mortorio fino a la Cinta e lo Stagno di S.Teodoro). Con lo sguardo verso Sud–Est i monti dell’Incudina con punta Tittinosa e punta Maggiore (970 m) del Monte Nieddu degradano ripidamente verso la valle del rio Eni Tolti, che si schiude sul mare.
Cala di Sgombro di Fuori - AsinaraCongresso Internazionale sulla Biodiversità nell'area del Mediterraneo
CAGLIARI - ORE 10:00 Nella settimana tra il 22 e il 29 giugno l'importante convegno, con il patrocinio di varie istituzioni fra cui l'Ente Foreste, affronterà tre temi principali: evoluzione della flora nell'area mediterranea, fitosociologia, caratterizzazione ecologica dei paesaggi mediterranei
A.I.B.Antincendi 2009: pianificazione delle attività
L'Ente Foreste ha confermato la validità, anche per l’anno 2009, del documento di pianificazione dell’attività antincendi boschivi EFS per il 2008, integrandolo con una nota trasmessa ai servizi. In particolare viene confermato l’assetto operativo al COP ed al COR, le modalità di registrazione e trasmissione dei dati e l’assetto operativo dell’autoparco.
Urzulei, Pinetto - foto di Nicola Sanna, Ente Foreste della SardegnaLa manifestazione "Barraccos - Pinnettos Abbertos"
URZULEI(OG) - ORE 9:00 Il comune di Urzulei organizza in collaborazione con l'Ente Foreste della Sardegna la manifestazione presso l'area forestale di Silana
alba sul Limbara sudFestival Time in Jazz presso la Foresta Demaniale Limbara Sud
MONTE LIMBARA SUD (BERCHIDDA) - ORE 5:45 AM In occasione della ventiduesima edizione del Festival Internazionale "Time in Jazz" l'omonima associazione culturale organizza, in collaborazione con l'Ente Foreste, il suggestivo concerto all'alba nella foresta demaniale di monte Limbara Sud
Aritzo, Euforbia cespugliosa in località Funtana'e Silia - foto HorusFilms A. ChiaramidaPremiato il progetto Sentieristica realizzato dall'Ente Foreste con fondi P.O.R.
Il 14 settembre 2009 è stato ufficializzata la lista dei vincitori della III edizione del premio GoSlow-Co.Mo.Do. per i progetti e la gestione di sistemi integrati di percorsi di mobilità dolce in Italia. All'Ente Foreste della Sardegna è stato assegnato il secondo premio.
panorama passando per su Sartu - foto A. PuggioniL'utilizzo del compost del Tecnocasic per le attività dell'Ente Foreste
Dopo l'accordo tra l'Ente Foreste ed il Consorzio Ca.C.I.P. per il riutilizzo dell'umido trasformato e proveniente dalla raccolta differenziata nel sud Sardegna, procede l'attività logistica di trasferimento del compost di qualità verso le strutture ed i cantieri forestali, dove verrà utilizzato per le attività vivaistiche e forestali.
S'iscra de su murdegu, Ofride iridata - Foto horusFilmsLa Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile
La quarta edizione della Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile è dedicata al tema "Città e Cittadinanza". Si svolgerà dal 9 al 15 novembre prossimi.
Orchidea farfalla - foto di Luisa RussuLa campagna europea per l'accordo 20-20-20 sul risparmio energetico
Il progetto dell’ Unione Europea 20_20_20, inserito nella nella campagna Clima-Energia, indica la direzione delle politiche europee per accrescere il ricorso alle fonti energetiche rinnovabili: un impegno verso la sostenibilità ambientale anche per le scuole.
autocarro 3.5tAutoparco Bena Majore (Ozieri)
L'autoparco è il centro logistico per la gestione degli automezzi dell'Ente Foreste nel centro-nord Sardegna.
autocarro 3.5tAutoparco e Officina di Prato Sardo
L'autoparco è il centro logistico per la gestione degli automezzi dell'Ente Foreste nel centro Sardegna.
Is Cannoneris - bosco in prossimità di S'arch'e su lampu Rapporto sul seminario dedicato al Turismo Attivo
Organizzato da Sardegna Promozione, ha visto la partecipazione di oltre 600 operatori compreso l'Ente Foreste con le proprie linee di attività e l'esperienza maturata nella fruizione sostenibile delle risorse ambientali gestite in Sardegna.
Montes, panorama da Sas PraneddasLa Conferenza di Copenaghen
COPENAGHEN (Danimarca) L’attesa conferenza sui Cambiamenti Climatici (United Nations Framework Convention on Climate Change) dove si cercherà un accordo internazionale sui cambiamenti climatici che subentri al Protocollo di Kyoto dopo il 2012.
Frassino Maggiore, foto HorusFilmsLa Guida alla visita delle Foreste Demaniali
L’Ente Foreste, in questi anni, si è impegnato ad avviare un processo di valorizzazione e fruizione delle foreste demaniali. Questa guida intende raccontare le foreste demaniali in trentadue schede, fornendo una serie di raccomandazioni utili alla conoscenza, tutela e fruizione sostenibile di questo bene che appartiene a tutti noi.
Gerrei, panorama Le conclusioni della Conferenza di Copenaghen sul clima
Nel corso dell'attesa conferenza sui Cambiamenti Climatici (United Nations Framework Convention on Climate Change) alla quale hanno partecipato 193 delegazioni dei paesi del mondo si è cercato un accordo internazionale sui cambiamenti climatici. Riconosciuto, tra l'altro, il ruolo cruciale delle Foreste sul clima mondiale.
Bultei "Un milione di nuovi alberi""Un milione di alberi" Bultei
Si è svolta a Bultei in loclaità Santa Giulia la "Festa degli Alberi", con la partecipazione delle scuole di ogni ordine e grado di bulteri e le massime autorità civili e religiose del paese. Sono state messe a dimora circa 500 piante.
Il vivaio presso il centro di PeriLa Convenzione per la conservazione della biodiversità
È stata firmata a Peri (VR) una convenzione mirata alla tutela della biodiversità per le piante di interesse conservazionistico presenti nei territori gestiti dall’Ente Foreste della Sardegna.
Dendrometria: area di saggioEsercitazioni degli studenti di Scienze Forestali
Nella Foresta Demaniale di Settefratelli (Cagliari) si sono svolte le esercitazioni del corso di Dendrometria, la disciplina che sviluppa metodi e tecniche per "misurare" alberi e boschi.
Torpè, veduta da Usinavà - foto Ruiu DomenicoLa primavera nella Foresta Demaniale di Usinavà
La società concessionaria delle strutture dell'Ente Foreste presso Usinavà organizza per la primavera prossima una serie di eventi ed attività in bosco: un buon esempio di gestione e fruizione sostenibile della foresta, capace di creare un'economia locale basata sui flussi turistici.
esemplare di cervo sardo - foto su Digital LibraryL'esposizione itinerante "Mostra naturalistica del Monte Arci"
Realizzata con passione da alcuni dipendenti dell'Ente Foreste che anno dopo anno sono riusciti a raccogliere ed assemblare una interessante serie tematica da esposizione. Viene allestita su richiesta dei comuni o altri soggetti organizzatori in particolari manifestazioni.
emergenza neve intervento EFS TempioIntervento di protezione civile in Gallura
Anche l'Ente Foreste è intervenuto su richiesta della sala operativa regionale per fronteggiare l'emergenza neve che ha coinvolto i territori circostanti Tempio Pausania, lo scorso 11 marzo.
Alghero, Punta Cristallo - Immagine in Digital LibraryFirmata la convenzione tra Parco di Porto Conte ed Ente Foreste
Si tratta di un protocollo d'intesa strategico per la gestione della riserva regionale. La stessa legge istitutiva del Parco di Porto Conte prevedeva la possibilità di assistenza tecnica da parte dell'Ente Foreste, in particolare per i programmi di sviluppo e per la gestione forestale e faunistica.
Logo Equilibri NaturaliTask Force locale per il progetto "Equilibri Naturali"
Presso il Parco Nazionale del Circeo (Sabaudia), si è tenuto dal 17 al 19 marzo un incontro della Task Force Nazionale del progetto Equilibri Naturali, che ha l’obiettivo di recuperare il rapporto tra natura e bambini al fine di migliorare il benessere psico-fisico dei bimbi. Anche l'Ente Foreste ha partecipato.
Foreste Aperte 2010Foreste Aperte 2010: Foresta Demaniale di Funtanamela
LACONI (OR) - ORE 10:30 La foresta demaniale di Funtanamela ospita la prima data dell'edizione 2010 di Foreste Aperte.
Educazione Ambientale, alcuni cartelli indicano le attività in forestaBambini in Sardegna: patologia, ambiente, sport
Nel corso del convegno regionale della Società Italiana di Pediatria, si parlerà, fra l'altro, di Educazione Ambientale, con un intervento dell'Ente Foreste dedicato alla presentazione di un percorso sensoriale e del progetto Equilibri Naturali.
Educazione Ambientale, alcuni cartelli indicano le attività in forestaBambini in Sardegna: patologia, ambiente, sport
POLICLINICO UNIVERSITARIO DI MONSERRATO(CA) Si parlerà, fra l'altro, anche di Educazione Ambientale nel congresso regionale della Società Italiana di Pediatria, con un intervento dell'Ente Foreste della Sardegna.
Foreste Aperte 2010Foreste Aperte 2010: Foresta Demaniale di Montes
ORGOSOLO (NU) - ORE 9:30 La foresta demaniale di Montes ospita la sesta data dell'edizione 2010 di Foreste Aperte.
fiori su un prato nella Foresta Demaniale di MarganaiWorkshop sulla conservazione e gestione della flora sarda
Dal 7 all'11 settembre 2010 si svolgerà lo stage ed il meeting sulla conservazione e gestione della flora sarda organizzato dal Centro Conservazione Biodiversità del Dipartimento di Scienze Botaniche dell'Università degli Studi di Cagliari col patrocinio dell'Ente Foreste.
vivaio Monte Idolo immagine 6Vivai produttivi dell'Ogliastra: elenchi produzioni e giacenze aggiornati al 2010
I vivai forniscono il materiale per le attività di rimboschimento o finalizzate ai lavori di ripristino ambientale e di sistemazione idraulico–forestale. Sono 11 i vivai forestali produttivi, tra i quali figurano quelli di monte Idòlo di Arzana e S.Cosimo di Lanusei. Gli elenchi delle piantine aggiornati al giugno 2010.
fioritura di eucaliptusMiele: premiate a Montevecchio le produzioni dell'Ente Foreste
Nell’ambito della 17° Sagra del Miele, tenutasi nell'ultimo week-end di agosto, valorizzato il miele prodotto nelle foreste demaniali. La presentazione dei risultati dell'undicesimo concorso regionale dei mieli tipici di Montevecchio, con la consegna delle analisi, dei premi e degli attestati di qualità.
ASTORE IN PRIMO PIANORilascio di un esemplare di Astore
In occasione del primo appuntamento autunnale di Foreste Aperte 2010, previsto a Montimannu domenica 3 ottobre, sarà rilasciato in foresta un esemplare di Astore, recentemente curato presso il centro fauna di Monastir.
Nughedu San Nicolò, domus de janas di Domus de PuddaMonte Pirastru
L'Unità Gestionale di Base (U.G.B.) Monte Pirastru è situata nel comune di Nughedu San Nicolò in provincia di Sassari ed ha un’estensione di circa 600 ettari divisi in tre sezioni separate tra di loro: Funtanas Ruias, Sa Serrighedda e monte Pirastru.
immagini della mostra di sorsoAttività dell'Ente Foreste sul territorio
E' stata allestita a Sorso dal 22 al 28 novembre la mostra "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un’Isola". L’iniziativa ha avuto notevole successo e gli insegnanti hanno manifestato interesse e la volontà di proseguire l’attività di Educazione Ambientale nel proprio territorio, caratterizzato da importanti emergenze naturalistiche, in collaborazione con l’Ente Foreste.
Muflone, Punta Ceraxa, Sette FratelliCensimento muflone sul Monte Genis e sul Monte Arrubiu: risultati preliminari
Il 15 ed il 16 novembre 2010 si è tenuto il censimento del Muflone (Ovis orientalis musimon) nei territori del cantiere forestale di Cea Romana- Villasalto gestiti dall’Ente Foreste della Sardegna.
Lepre SardaPantaleo-Santadi
Il centro si trova all'interno della Foresta demaniale di Pantaleo e si raggiunge percorrendo circa 8 km sulla strada provinciale n.213 che collega Capoterra con Santadi.
Mufloni, foto ChiaramidaPrimo censimento dei Mufloni del monte Acuto
Organizzato dal Sevizio di Sassari per il giorno 13 maggio 2011: sarà effettuato all'alba e al tramonto, dal personale dell'Ente Foreste della Sardegna, con il metodo dell'osservazione diretta da punti di vantaggio.
foreste aperte 2011 logoForeste Aperte 2011: Oasi di Monte Minerva
VILLANOVA MONTELEONE (SS) - ORE 9:30 Monte Minerva ospita la prima giornata dell'edizione 2011 di Foreste Aperte. Il programma e le indicazioni su come arrivare
foreste aperte 2011 logoForeste Aperte 2011: foresta demaniale di Marganai
IGLESIAS - ORE 9:30 Marganai ospita la seconda giornata dell'edizione 2011 di Foreste Aperte. Il programma delle attività e le indicazioni su come arrivare
il Bosco come lo immagino....Report sulla quinta edizione di "Per un giorno il bosco come aula scolastica"
Nel cantiere di Campanasissa (Siliqua) si è conclusa il 10 maggio scorso la quinta edizione del progetto per sensibilizzare gli studenti delle scuole primaria alle tematiche ambientali, che aveva preso il via nel mese di aprile.
Mirto, particolare - foto su Digital Library RASIl bilancio di "Un Albero per ogni Bambino" nell'Oristanese
Il programma, realizzato in occasione dell'Anno Internazionale delle Foreste, ha coinvolto anche il Servizio Territoriale di Oristano nella distribuzione del kit con una pianta tipica della flora sarda e una mini-guida con le informazioni di ciascuna specie.
Vedetta di Conca Mraxi, monte Arci, vista sul territorio controllatoForesta modello Arci-Grighine: incontro per i comuni del Grighine
OLLASTRA(OR) - ORE 9:30 Proseguono gli incontri (tavoli tematici di distretto) finalizzati allo sviluppo del progetto Foresta Modello Arci-Grighine.
Miele XVIII Sagra del Miele: premiate a Montevecchio le produzioni dell'Ente Foreste
Anche quest’anno l'Ente Foreste ha partecipato alla Sagra del Miele tenutasi il 27 e 28 agosto a Montevecchio, presentando diverse varietà di miele prodotto nelle foreste demaniali.
foreste aperte 2011 logoForeste Aperte 2011: foresta demaniale di Monte Lerno
PATTADA - ORE 9:30 L'area naturale di Monte Lerno ospita la sesta giornata dell'edizione 2011 di Foreste Aperte, la prima autunnale. Il programma delle attività e le indicazioni su come arrivare
foreste aperte 2011 logoForeste Aperte 2011: area forestale del Grighine
ALLAI-RUINAS(OR) - ORE 9:30 L'area naturale del monte Grighine (o Grighini) ospita l'ottava giornata dell'edizione 2011 di Foreste Aperte, la terza ed ultima autunnale. Il programma delle attività e le indicazioni per arrivare
Lago di Baratz Sentieristica ed Escursionismo in Sardegna
Prosegue l'azione del progetto Co.R.E.M. (sotto-progetto B) finanziato dall'Unione Europea: l'Ente Foreste, in partnership con il comune di Sassari, sta sviluppando un sistema informativo per la gestione-manutenzione-pubblicazione dei percorsi gestiti, su scala regionale.
Punta Sapienza vista da Punta sa Cresia (Domus de Maria)Monitoraggio flussi turistici in foresta: primi dati 2011
Elaborati, per alcune delle foreste campione, i primi dati turistici sui flussi rilevati nel primo semestre 2011 dal gruppo di lavoro all'opera sul progetto. Dati più completi saranno resi disponibili nei prossimi mesi
Emergenza Neve 2012 in OgliastraEmergenza neve: aggiornamento all'8 febbraio
Anche nelle giornate di lunedì 6 e martedì 7 febbraio, l'Ente Foreste ha partecipato attivamente agli interventi per l'emergenza neve coordinati dalla Sala Operativa Regionale di Protezione Civile.
Lavoro d'ufficio, documenti  Modulo per richiesta di aree destinate ad impianti fissi di Telecomunicazioni.
È disponibile on-line la procedura per compilare ed inoltrare la richiesta di autorizzazione-concessione di aree demaniali da adibire alla installazione di impianti di telefonia e radio-comunicazioni in genere.
Foresta demaniale MarganaiMappiamo la foresta del Marganai
Nell'ambito del progetto "foresta del Marganai" è stato organizzato il concorso "Stranieri in Foresta" riservato alle scuole secondarie di primo grado della provincia di Carbonia-Iglesias.
in Mountain BikeProtocollo d'intesa per lo sviluppo del cicloturismo: prima riunione operativa
Il 10 maggio si è tenuta, presso la sede dell'Agenzia Regionale SardegnaPromozione, il primo incontro operativo per l'attuazione del protocollo d'intesa
bimbi lungo un sentiero nel boscoLa giornata conclusiva del progetto Equilibri Naturali 2012
Presso la foresta di Montimannu a Villacidro si è tenuto nei giorni 2-3 giugno l'incontro conclusivo del progetto che l’Ente Foreste della Sardegna ha portato avanti nell’ambito del programma nazionale Equilibri Naturali per il 2012.
Un Bambino intento alla letturaRimborsi per progetti di Educazione Ambientale - A.S. 2012-2013
Un avviso pubblico per la presentazione di richieste di rimborso da parte delle scuole primarie per spese di viaggio sostenute in occasione di progetti di educazione ambientale
un rapace con con sintomi wndMonitoraggio della febbre del Nilo
Fondamentali sinergie nel monitoraggio della Febbre del Nilo sugli animali selvatici. Civetta, Astore, Ghiandaia, sono solo alcuni dei numerosi soggetti risultati positivi alle prove di laboratorio. Sono state scoperte altre due nuove malattie: Newcastle su tortore dal collare e la nuova variante della Malattia Emorragica Virale dei conigli selvatici e lepri sarde.
Aquila minore ferita, ricoverata nel Centro Fauna di BonassaiRicoverato un esemplare di aquila minore nel Centro Fauna di Bonassai
Rinvenuto in località "La Corte" nell’agro del Comune di Sassari, l'esemplare è stato consegnato il 24 ottobre al Centro di recupero fauna selvatica di Bonassai; si tratta, purtroppo, di un nuovo deplorevole caso di abbattimento di un individuo appartenente ad una specie protetta e particolarmente rara in Sardegna.
Isola di Caprera - Digital LibraryCaprera
Una porzione della storica isola afferisce, per la gestione forestale, al complesso Alta Gallura-Buddusò. L'isola è interamente compresa nel Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena, area protetta marina e terrestre di interesse nazionale e comunitario.
Gutturu MannuProgramma di tutela e valorizzazione - parco di Gutturu Mannu
Il programma di tutela e valorizzazione sviluppato nell'ambito dell'accordo di programma per l’Istituzione del Parco Naturale Regionale di Gutturu Mannu (Luglio 2011) è stato recentemente approvato dall'A.D.A. con alcune prescrizioni.
Baratz, vista di uno dei sentieri di accesso al lagoSentieristica: secondo seminario regionale a Baratz
Si è tenuto sabato 23 marzo presso il CEAS del lago di Baratz, organizzato dal comune di Sassari e dall'Ente Foreste della Sardegna, a conclusione del progetto europeo Co.R.E.M.: si è discusso di prospettive per il settore e del know-how maturato grazie al progetto europeo.
documenti al computerAlbo Pretorio on-line
Migliorata l'accessibilità degli atti pubblicati dall'Ente Foreste della Sardegna: da oggi è infatti possibile ricercare per titolo ed oggetto anche delibere, determinazioni dirigenziali e documenti contabili.
di S'arcu su lampu - is Cannoneris - foto Digital LibraryPianificazione Forestale Particolareggiata nelle Foreste Demaniali: 2° ciclo di incontri
A conclusione della fase di rilevamento finalizzata alla costruzione del quadro conoscitivo del territorio oggetto di pianificazione, l’Ente Foreste ha programmato la seconda fase degli incontri partecipativi, orientati a sviluppare ed approfondire le principali tematiche legate alla pianificazione dei Complessi forestali.
Asinello biancoAvviso pubblico per l’affido di equidi
Avviso pubblico per l’affido di equidi (asini ibridi razza sarda x razza asinara e cavalli anglo arabi e ibridi razza giara) presenti nelle Unità Gestionali di Base (U.G.B.) Porto Conte (Alghero) e Monte Lerno (Pattada)
calendarioCome prenotare la mostra, Dove visualizzare il calendario delle uscite
Per richiedere l'allestimento della mostra itinerante gestita dall'Ente Foreste della Sardegna è possibile utilizzare - fra le modalità disponibili - anche un MODULO DA COMPILARE ON-LINE. Per visualizzare il calendario delle uscite ufficiali già in programma, è disponibile il calendario degli eventi.
Riu Nuxi, Seui - sullo sfondo la catena del GennargentuProgetto "One deer two Islands": localizzazione recinto rilascio cervi
Il 10 ottobre i tecnici incaricati del progetto LIFE + Nature hanno realizzato un sopralluogo per localizzare l'area di realizzazione del recinto di rilascio dei Cervi -Cervus elaphus corsicanus-, all'interno del SIC ITB021103 "Monti del Gennargentu" della Provincia d’Ogliastra.
Troupe di Rai Tre al vivaio di BagantinusL’Ente Foreste e le sue attività a "Buongiorno Sardegna"
Mercoledì 30 ottobre alle ore 7.30 la trasmissione Buongiorno Sardegna su Rai Tre manderà in onda un servizio sull'Ente Foreste e sulle sue attività in campo forestale, vivaistico e di recupero di animali.
Foresta di SilanaProgetto "One deer, two islands", localizzazione secondo recinto rilascio cervi
Il 29 ottobre i tecnici incaricati del progetto LIFE + Nature “One deer two Islands” hanno individuato il secondo sito di rilascio per i cervi (Cervus elaphus corsicanus) nella Provincia dell’Ogliastra, all'interno del SIC ITB0200014 "Golfo di Orosei".
Trekking nella foresta demaniale di Marganai, in occasione di una giornata di Foreste AperteNuovo regolamento per l'organizzazione di manifestazioni in foresta
L'Ente Foreste della Sardegna ha recentemente normato le modalità da seguire per l'organizzazione di manifestazioni (varie le tipologie previste) che prevedano il transito o l'attraversamento delle aree forestali gestite.
Esemplare di cervo maschioProgetto "One deer two Islands": primo rilascio di cervi
Il 21 febbraio si terrà la prima liberazione di cervi (Cervus elaphus corsicanus) all’interno dell’areale del "Supramonte ogliastrino"; questa storica giornata segnerà il ritorno del cervo in un'area della Sardegna da cui questa specie mancava sin dai primi del 1900.
Opuscolo MirtusOpuscolo "La Storia del Piccolo Mirtus"
Questo opuscolo è stato realizzato per far conoscere l'attività vivaistica che si svolge presso il Vivaio Forestale di Bagantinus e in particolare la lavorazione delle sementi forestali.
Silana (Urzulei)Progetto "One deer two Islands": rilasciato il primo gruppo di cervi
Il 21 febbraio è avvenuta la liberazione di un gruppo di quindici cervi all'interno dell’areale del "Supramonte ogliastrino"; questa storica giornata ha segnato il ritorno del cervo in un'area della Sardegna da cui mancava sin dai primi del 1900.
foresteria montesForesteria e Museo nel bosco di Montes (Orgosolo)
Da qualche settimana è possibile, per la fruizione e la visita dell'area forestale protetta, utilizzare presso la Foresta Demaniale di Montes (Orgosolo) una foresteria per soggiorni brevi (un massimo di due notti) previa prenotazione. La disponibilità della foresteria è soggetta ad alcune limitazioni. È inoltre presente un piccolo museo naturalistico.
Valle da Sa Conchedda verso Monte LernoVI prova del Campionato Mondiale Rally in Sardegna
PUTIFIGARI, CAGLIARI, MONTE ACUTO, ANGLONA, NURRA, ALGHERO. Il Tour di 4 giorni interesserà anche alcune Piste forestali. Dal giorno 5 al giorno 8 giugno.
report-piccoli-mammiferiStudio sui piccoli mammiferi degli habitat forestali sardi
I piccoli mammiferi, assicurando la dispersione di semi e spore di piante, briofite, funghi e licheni, hanno un ruolo chiave nella conservazione della biodiversità forestale; inoltre, scavano gallerie nel terreno, favorendo così la decomposizione della sostanza organica e la penetrazione delle acque, contribuiscono al controllo delle popolazioni di invertebrati e sono a loro volta risorsa alimentare per diversi predatori.
Macchina operatrice tipo kamoSeminario su Tecnologia del legno ed Utilizzazioni forestali
VILLAGRANDE STRISAILI, LUAS (SEDE ENTE FORESTE) - DALLE 9 ALLE 16 All'evento, realizzato in collaborazione con l'Ente Foreste, si parlerà di gestione sistemica, uso del legno locale nelle costruzioni, biomasse e meccanizzazione forestale.
i due parchiIstituzione Parco regionale Gutturu Mannu e Parco regionale di Tepilora
Il Consiglio regionale ha approvato i disegni di legge proposti dalla Giunta regionale che istituiscono il “parco naturale regionale di Gutturu Mannu” e il il “parco naturale regionale di Tepilora”. I due parchi hanno l’obiettivo prioritario della tutela dell'ambiente e della promozione economica del territorio.
Ape raya, una pagina dell'opuscoloOpuscolo "La storia della piccola Ape Raya"
Con questo opuscolo i bambini conosceranno meglio il mondo delle api: cosa fanno questi insetti, come vivono e qual è la loro organizzazione sociale. Per conoscere più da vicino che cosa producono questi insetti tanto delicati quanto preziosi per l'ecosistema, e quale sia la loro importanza per la vita sulla Terra.
Orbeddà
Il perimetro forestale “Orbeddà”, costituito dai corpi “Marcalantes”, “S.Maria”, “Genna Orroele”, “Orbeddà” ed altri minori, siti in agro dei Comuni di Aritzo e Belvì, è situato nella parte occidentale del massiccio del Gennargentu, nella Barbagia di Belvì.
Attività in bosco per le scuole e le famiglie
Promuovere i valori naturalistici, storici e culturali del patrimonio forestale regionale per radicare una cultura più attenta alla tutela dell'ambiente. Una sezione dedicata alle scuole, con iniziative di sensibilizzazione verso il valore dell'Ambiente, per una maggiore "intelligenza ecologica" nella nostra società.
I monumenti naturali della Sardegna
Il monumento naturale è un oggetto della natura che si impone all’attenzione per un carattere - o un insieme di caratteri - che lo isola dalle forme consimili, rendendolo particolarmente degno di attenzione e di tutela mediante l’inclusione tra le aree naturali protette. Definizione tratta dalla pubblicazione I monumenti naturali della Sardegna
Le Foreste Demaniali
Le foreste della Sardegna sono aperte al pubblico e visitabili percorrendo i sentieri autorizzati. Il visitatore può percorrere a piedi diversi itinerari, alcuni dei quali muniti di tabelle segnavia e pannelli informativi; in alcune foreste sono presenti interessanti sentieri didattici.
Bandi di gara e contratti
L'Amministrazione, richiamata agli obblighi già vigenti e previsti dalla "legge Anticorruzione" e dal "Codice dei contratti pubblici" provvede alla pubblicazione delle informazioni relative alle procedure per l'affidamento e l’esecuzione di opere e lavori pubblici, servizi e forniture nonché della determinazione a contrarre, nell'ipotesi di cui al comma 6 dell’art. 57 D. lgs. n. 163/2006. Occorre in ogni caso distinguere, anche con riferimento agli appalti, la Trasparenza dalla Pubblicità: la trasparenza riguarda la pubblicazione on-line dei dati, in formato aperto e facilmente esportabili, rendendoli disponibili a chiunque vi abbia interesse; la pubblicità è invece finalizzata alla pubblicazione di documenti del cosiddetto "profilo del committente" in funzione della tipologia di gara e della regolamentazione contenuta nel Codice degli appalti.
Bilancio preventivo e consuntivo
L’amministrazione pubblica i dati relativi al proprio Bilancio di previsione ed a quello Consuntivo di ciascun anno, in forma sintetica, aggregata e semplificata al fine di assicurare la piena accessibilità e comprensibilità.
Provvedimenti organi di indirizzo-politico
L’amministrazione pubblica l’elenco dei provvedimenti, con particolare riferimento ai provvedimenti finali dei procedimenti di: autorizzazione o concessione; scelta del contraente per l'affidamento di lavori, forniture e servizi, anche con riferimento alla modalità di selezione prescelta; concorsi e prove selettive per l'assunzione del personale e progressioni di carriera; accordi stipulati dall'amministrazione con soggetti privati o con altre amministrazioni pubbliche. Per ciascuno dei provvedimenti compresi nell'elenco sono pubblicati il contenuto, l’oggetto, l’eventuale spesa prevista e gli estremi dei principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento.
Baronia, Riu MannuForeste e Parchi
Le foreste demaniali rappresentano un bene collettivo di straordinaria valenza naturalistica, ambientale, storica ed economica. La quasi totalità delle foreste demaniali rientra nella rete ecologica regionale (Parchi Naturali Regionali, Oasi di protezione faunistica, Siti di Interesse Comunitario). MODULO DI RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEL VISITATORE DELLE FORESTE DEMANIALI
Gutturu MannuParco Naturale Regionale di Gutturu Mannu (in via di istituzione).
Si estende nei territori di Assemini, Pula, Santadi, Sarroch, Siliqua, Uta e Villa San Pietro, nella Zona di Protezione Speciale ITB044009 e nel Sito di Interesse Comunitario ITB001106 - Foresta di Monte Arcosu.
Capo CacciaParco Regionale di Porto Conte - Capo Caccia
Un parco e un'area marina protetta che include il golfo di Porto Conte, denominato dai romani “porto delle ninfe”; uno dei tratti di costa più belli dell’isola.
Monumenti naturali, su Texile, AritzoTexile, Aritzo
Su Texile è un termine barbaricino di origine preromana che indica un cocuzzolo isolato.
Gutturu MannuGutturu Mannu
In questa foresta demaniale sono stati reintrodotti in numero consistente i cervi, specie che ha rischiato l’estinzione ma che ad oggi prolifera distribuendosi sull’intero territorio del Sulcis.
is CannonerisIs Cannoneris
Non è raro in questa foresta incontrare l’aquila reale, il falco pellegrino, il gheppio, il corvo imperiale e le beccacce. Al confine con il complesso forestale di Monte Nieddu, inoltre, sono presenti diversi esemplari anche di notevoli dimensioni di ginestra dell’Etna.
Ingresso della foresta demaniale di Monte PisanuMonte Pisanu
La Foresta Demaniale Monte Pisanu è un possedimento demaniale dal 1886. Al suo interno si possono ammirare tassi plurisecolari, rari endemismi, boschi di roverella e formazioni miste di leccio e sughera.
 Montresta, bosco di Silva Manna Montresta
La zona di Montresta in cui è ubicato il cantiere forestale ha un buon interesse ambientale, valenza conferitale dagli aspetti paesaggistici e dalla presenza di diverse specie floristiche e faunistiche ritenute di particolare interesse naturalistico.
Foresta demaniale Sos LittosSos Littos - Sas Tumbas
Una delle foreste storiche della Sardegna, acquisita del demanio fin dal 1914. Meta di visitatori per via delle sue bellezze naturali e di sentieri che conducono a luoghi di particolare pregio ambientale.
Cantiere Forestale Barigadu (Neoneli)Neoneli
Il territorio del cantiere costituisce nel suo insieme un biotopo di rilevante importanza faunistica in quanto habitat particolarmente idoneo ad ospitare specie di fauna selvatica quali il daino e il cervo sardo.
Jacu piuJacu piu
La foresta di Jacu Piu, al pari di Marreri e Baddemanna, si sviluppa su di un territorio strettamente legato alla storia di Nuoro, un'area ricca di insediamenti archeologici riconducibili alle civiltà nuragica, fenicia e romana.
Cantiere Forestale Sa pranedda (Austis)Austis
Questo territorio con l’Oasi permanente di protezione faunistica di “Assai” costituisce un biotopo di rilevante importanza faunistica. E' infatti un habitat particolarmente idoneo ad ospitare specie di fauna selvatica quali il daino e il cervo sardo.
Monte NovuMonte Novu
Il cantiere forestale di Monte Novu, posto nella parte centrale del massiccio del Gennargentu, si estende per una superficie complessiva di ha 3558 ed è pervenuto in concessione trentennale all'ex A.F.D.R.S a partire dal 1993.
AlaseAlase
La foresta demaniale di Alase, con una superficie di circa 1565 ettari, ricade interamente nel comune di Aritzo. Un complesso forestale che ha origine nel Flumendosa a 418 m.s.l.m. e arriva fino a quota 1459 metri di punta Funtana Cungiada.
Panorama sulla Valle di Lanaittu, dal sentiero di Su Tinzosu. Il toponimo lanaittu significa “lana fitta” in riferimento alla foltissima e impenetrabile copertura boscosa che, prima dell’intervento deLanaitto
La vegetazione presente in queste zone è rappresentata da sporadici individui di leccio, tasso, aceri minori e filliree localizzati nelle poche zone in cui le caratteristiche morfologiche del terreno hanno in qualche modo frenato l’erosione.
panorama del perimetro forestale dal monte BidderosaBidderosa
Una bellissima pineta di pino d’Aleppo e di pino domestico insieme ad una ricca vegetazione spontanea costituiscono la foresta costiera di Bidderosa, la perfetta cornice a cinque splendide calette in una delle più belle e pregiate aree costiere della Sardegna.
Trekking verso Monte Mannu, tra Bosa e Montresta Santa Maria (Bosa)
La morfologia del terreno del compendio forestale Santa Maria, situato nel territorio di Bosa, è generalmente dolce. Il clima della zona è tipicamente mediterraneo, caratterizzato da un inverno mite e piovoso ed un'estate calda e siccitosa con moderate escursioni termiche.
UGB BanariBanari
UGB Banari
Marina di Sorso, veduta aerea da Sardegna Digital LibraryMarina di Sorso
Il cantiere contiene due distinte sezioni: la Marina di Sorso ed il territorio di Abbaccurrente (dalla omonima torre aragonese, in comune di Porto Torres). Questi territori costieri sono meta in ogni periodo dell'anno di appassionati di corsa e mountainbike, oltre che meta di turismo balneare.
Isola AsinaraUn accordo per il Parco dell’Asinara
Siglato l’accordo fra l’Ente Foreste della Sardegna e l’Ente del Parco Nazionale dell’Asinara per la gestione naturalistica dell’area protetta.
Jacu PiuOrtobene Nuoro
Il Monte Ortobene offre al visitatore un'incredibile varietà di scenari paesaggistici grazie all’alternarsi di torrioni, picchi e pinnacoli, costituiti da rocce molto dure e resistenti, che svettano alti e solenni su pianure e conche di sabbione granitico che si sono formate a causa dello smantellamento del granito in seguito a fenomeni naturali.
SupramonteSupramonte di Orgosolo: gestione degli accessi
Dopo gli incontri tra l’Ente Foreste, il comune, ed alcuni operatori turistici locali, il Sindaco di Orgosolo Francesco Giuseppe Meloni ha chiesto la collaborazione dell’Ente per la gestione e valorizzazione del patrimonio ambientale dell’area del Supramonte di Orgosolo”.
Escursione in mountain bikeGara di Mountain Bike nel Parco di Porto Conte
Un altro appuntamento nelle foreste è fissato per il 15 ottobre, all'interno del parco di Porto Conte, e più precisamente nelle località Monte Palmavera, Monte Daus e Monte Murone, dove prende il via il 2° Trofeo MTB Riviera del Corallo.
pagine del Quaderno del BoscoGiochi e didattica: raccolta sino all'anno 2010
Una raccolta di strumenti didattici e giochi da svolgere a casa o in aula, per favorire l’approccio verso i temi della natura, dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile, nonché per la diffusione della conoscenza, del rispetto e tutela del patrimonio floro-faunistico della Sardegna
BiderosaIl modello Bidderosa sul New York Times
Il prestigioso quotidiano statunitense ha citato l'oasi sarda come esempio da seguire per la salvaguardia delle spiaggie dall'eccessiva pressione turistica.
Supramonte di OrgosoloAlcune strutture all'interno delle foreste in concessione ai privati.
Valorizzazione turistica, gestione sostenibile del patrimonio forestale e crescita occupazionale. Questi gli obiettivi che l'Ente Foreste intende perseguire con l'affidamento in concessione d'uso a privati di alcune strutture.
Perda IlianaDal Flumendosa alla caserma forestale di Montarbu
Due diversi itinerari, uno estivo e uno invernale, che conducono entrambi a Montarbu, comune di Seui. La località ospita un nuovissimo Centro visite.
Foresta Demaniale Tepilora, BittiCrastazza-Tepilora
Il complesso forestale di Crastazza-Tepilora ricade a pieno titolo all'interno del Parco Naturale Regionale dell'Oasi di Tepilora finalizzato alla conservazione e tutela delle risorse naturali e alla creazione di occasioni di sviluppo sostenibile.
Area marina protetta Capo Caccia - Isola PianaCapo Caccia - Isola Piana
Di grande importanza naturalistico e ambientale per la presenza di diverse specie floristiche e faunistiche di particolare interesse scientifico rappresenta anche il paradiso delle grotte sottomarine.
Area Marina Protetta isola dell'Asinara, il CastellaccioIsola dell'Asinara
Un'isolamento durato oltre un secolo ha reso l'isola un patrimonio unico e di inestimabile valore. Inserita all'interno del parco nazionale omonimo l'area marina si caratterizza per l’elevata integrità e diversità delle specie floro-faunistiche presenti. L'isola è sede di un cantiere forestale gestito dall'Ente Foreste.
Foresta Demaniale di Altudè - Digital LibraryAltudè
La vegetazione del Monte Albo è formata in gran parte da specie tipiche dell’area mediterranea ed è costituita da circa 660 specie, elemento che la distingue come area di notevole importanza botanica e per la ricchezza e la peculiarità della flora presente.
I terreni in località Ghinniperaglia, panoramicaSant'Anna
Area dalla morfologia accidentata con profonde incisioni provocate da torrenti a regime stagionale. Le pendenze sono molto accentuate e a tratti superiori al 70%. L'altimetria varia da un minimo di 61 m s.l.m. (Giunturas) a 686 m s.l.m. (Cuccu). Comprende anche i territori dei corpi denominati: Ghiniperaglia, Giambrama, Punta Manna.
scorcio del bosco di Su LidoneSu Lidone
L’attuale stato della vegetazione è conseguenza degli incendi che nel 1971 e nel 1978¸ interessarono l'intera superficie del perimetro distruggendo quasi per intero la copertura arborea costituita da una pineta di P. pinea.
Itinerario 14, Mont'Arbuitinerario14: Mont'Arbu - I panorami del granito
Nei territori comunali di Quartu, Sinnai e Maracalagonis sterrate e sentieri che regalano splendidi scenari di promontori e rocce granitiche. Un percorso medio che, a parte una salita un po' tosta all'inizio, non presenta difficoltà particolari.
Settefratelli: Maidopis, l'Orto BotanicoIl Giardino botanico Maidopis
All'interno della Foresta Demaniale dei Settefratelli un sentiero natura fruibile anche dai non vedenti e dai diversamente abili. Odori, endemismi e boschi: un giardino botanico patrimonio di tutti.
Piscinas, dune di sabbiaItinerario5: Piscinas - Fiume rosso
Cinquanta chilometri lungo la rinomata Costa Verde nella Sardegna sud-occidentale. Il tracciato si articola nei territori comunali di Arbus e Guspini in un paesaggio aspro e suggestivo ricco di siti minerari.
Monte LinasItinerario7: Muru Mannu - Tra dirupi e cascate
Il percorso si snoda attraverso la Foresta Demaniale di Monti Mannu in uno scenario sovrastato da spettacolari montagne. Un giro impegnativo che richiede una buona preparazione fisica ed una mountain bike in perfetta efficienza: al resto ci pensa il paesaggio.
Itinerario ArenasItinerario8: Arenas - Dalle vecchie miniere al tempio di Antas
Nella parte centrale dell'Iglesiente, comune di Domusnovas, un percorso duro caratterizzato da sterrate, sentieri e single track che, attraverso un ambiente naturale di rara bellezza, conducono dalle miniere di "Arenas" al "Tempio di Antas".
Sadali cascata au atampu e su TurrunnuItinerario2: Is Janas - La gola della cascata
L'area dell'escursione si trova nella Barbagia di Seulo, a sud del massiccio montuoso del Gennargentu. Un percorso semplice e scorrevole, anche grazie ai numerosi chilometri su asfalto, che termina con un suggestivo parallelo con la ferrovia del Trenino Verde.
Caserma MontimannuMontimannu
Foresta storica del demanio ed oggi una delle più estese, Montimannu offre al visitatore paesaggi mozzafiato, straordinari monumenti naturali, siti di archeologia nuragica ed industriale, un'ineguagliata varietà di paesaggi e le cascate più imponenti della Sardegna. Oltre ad un ambiente naturale dove il muflone ed il cervo sono di casa.
Rimboschimento ad OrgosoloLa Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile
Si terrà dal 5 all'11 novembre la seconda edizione della Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile, dal titolo: "Alt ai cambiamenti climatici! Riduciamo la CO2". Previste numerose iniziative in tutta l'isola.
Pantaleo, panoramaPantaleo
Pantaleo si estende per 4.231 ettari in agro dei comuni di Santadi e Nuxis; con le limitrofe Foreste demaniali di Pula, Monti Nieddu, Gutturu Mannu e Tamara Tiriccu costituisce un complesso accorpato che supera i 22.000 ettari e che rappresenta il cuore del Parco naturale del Sulcis.
LepreL'allevamento lepri di Pantaleo
L'allevamento della Lepre sarda è un'attività che all'interno della Foresta demaniale di Pantaleo si svolge con successo da quasi vent'anni. Gli ottimi risultati raggiunti sono un incentivo per integrare il lavoro fin qui svolto con un percorso didattico e turistico.
MufloneI risultati del censimento del muflone
In questi ultimi anni, nella foresta demaniale di Montes, si sono svolti i censimenti sul muflone nell’ambito di un progetto di ricerca in accordo con il Protocollo d’intesa tra l’Ente Foreste ed il Dipartimento di Zoologia ed Antropologia biologica dell’Università di Sassari.
Vegetazione a MontalboProgetto Vuelo: l'Ente Foreste in Andalusia
Una settimana di scambi, confronti e ricerche su tematiche ambientali e forestali tra le regioni di Sardegna e Andalusia. Dopo il tour del febbraio scorso nell'isola, stavolta sono i funzionari dell'Ente Foreste a far visita ai colleghi spagnoli.
Esemplare maschio di DainoCensimento del daino
In data 27 e 28 marzo e successivamente il 4 aprile si è svolto il censimento primaverile del daino. L'area interessata è situata nei territori della foresta demaniale di Porto Conte su una superficie complessiva di circa 800 ettari.
Cervo sardoVI Congresso nazionale di teriologia
Si è tenuto a Cles il congresso nazionale di teriologia, parte della zoologia che studia la biologia dei mammiferi. L'evento è stato organizzato dall'Associazione Teriologica Italiana e ha visto la partecipazione dell'Ente Foreste.
Il Rio Ermolinus all'interno della foresta di MontarbuIl progetto trota macrostigma
L’Università di Cagliari e l’Ente Foreste collaborano per la salvaguardia, il recupero, la gestione e il ripopolamento delle popolazioni di trota sarda. Il progetto rientra tra gli impegni che l’Ente ha sottoscritto nell’ambito del Countdown 2010.
GipetoIl gipeto in Sardegna: "benetorrau ossarju"
Domenica 25 maggio saranno rilasciati i primi tre esemplari all'interno delle strutture di Funtana Bona nella foresta demaniale di Montes Orgosolo. L'evento è organizzato dalla Provincia di Nuoro, dall’Ente Foreste e dal Comune di Orgosolo.
GipetoBalente, Sandalia e Rosaemonte spiegano le ali
Liberati nel Supramonte i tre giovanissimi esemplari di gipeto. Si tratta del più importante progetto di reintroduzione di una specie mai sviluppato nell'isola, l'ultimo esemplare sardo di Gypaetus barbatus fu infatti avvistato oltre trent'anni fa.
Sos LittosSentieristica: approvato il programma dell'Ente Foreste
La Giunta regionale ha approvato il programma per l’attuazione della misura 4.14.b del Por 2000-2006. Obiettivo il ripristino dei sentieri rurali finalizzato ad assicurare la massima fruizione ecologico sociale del patrimonio naturalistico dell'isola.
Monte LimbaraCinque Anni per Crescere Insieme
Un progetto di educazione ambientale organizzato dal circolo didattico di Tempio Pausania con la collaborazione dell'Ente Foreste. Un percorso che accompagnerà i bambini lungo tutti i cinque anni delle scuole elementari.
panorama del perimetro forestale dal monte BidderosaBiderosa tra gioco e avventura
Nella splendida Oasi di Biderosa dieci ragazzini di età compresa tra i 10 ai 13 anni sono impegnati in una fantastica esperienza all'insegna delle tre A: amicizia, avventura e ambiente.
Rosaemonte in volo nei monti del GennargentuIl gipeto a lezione di volo
Balente, Rosaemonte e Sandalia non hanno paura di volare. Sotto l'attenta sorveglianza di un'equipe di esperti, tra cui i tecnici dell'Ente Foreste, i tre giovani gipeti hanno compiuto i primi voli nel cielo del Supramonte di Orgosolo.
Is PinnazzusOrtuabis e gli antichi sentieri
Il complesso forestale Ortuabis è una forte attrattiva per gli appassionati di natura. Ricco di emergenze di elevato pregio storico-culturale-naturalistico si snoda in un insieme ricco e multiforme di percorsi didattici.
Area marina protetta Capo Caccia - Isola PianaComplesso Forestale Parchi
Il complesso forestale dei Parchi è rappresentato da due unità gestionali distinte e separate inserite all'interno del Parco dell'Asinara e del Parco di Porto Conte. La superficie totale è di circa 7606 ha.
Balente in volo nei monti del GennargentuBattuta d'arresto al progetto Gipeto
Tante le domande e poche le risposte per una tragedia ambientale dai toni aspri. Diversi anni di comunicazione tra la gente del territorio non sono serviti a salvare Balente, Sandalia e Rosa’e Monte.
Sughera - A.ChiaramidaDue aste pubbliche per sughero in catasta
La prima asta si terrà il 20 novembre alle ore 10 presso la sede dell’Ente Foreste in località Campalongu-Massama ad Oristano. La seconda il 10 dicembre alle ore 10 a Tempio Pausania.
Strutture nella Foresta demaniale di Is CannonerisLe foreste: una risorsa su cui investire
Pubblicato un avviso per la manifestazione di interesse da parte di soggetti economici per l'affidamento in gestione mediante concessione d'uso di strutture e aree ubicate all'interno di propri territori da destinare ad attività turistico-ricreative.
Ape su fioreProgetto Miele: produzioni 2008
Valorizzare l’esercizio dell’apicoltura come importante risorsa economica. Dopo aver riattivato la filiera miele e provveduto a realizzare i laboratori di smielatura presso le strutture di Piscinamanna e di Su Filigosu, è iniziata la prima produzione.
I colori della forestaL'Ente Foreste presenta ClickAmbiente
Lunedì 15 dicembre a Montimannu un convegno dal titolo "La formazione e l’educazione ambientale: incontro di risorse per un futuro sostenibile". Nell'ambito dell'evento sarà presentato il pacchetto multimediale ClickAmbiente.
Fiori di biancospinoA Cagliari il Congresso Internazionale sulla Biodiversità nell'area del Mediterraneo
Previsto in Sardegna l'importante convegno, con il patrocinio di varie istituzioni fra cui l'Ente Foreste della Sardegna, che nella settimana tra il 22 ed il 29 giugno 2009 affronterà tre temi principali: evoluzione della flora nell'area mediterranea, fitosociologia, caratterizzazione ecologica dei paesaggi mediterranei
Quercia da sugheroRistampato il volume Sardegna Foreste
È nuovamente disponibile il volume di fotografie “Sardegna Foreste” in cui vengono presentati 15 ambiti nei quali l’Ente Foreste sta intervenendo con politiche di qualità orientate alla gestione sostenibile del territorio ed alla tutela delle risorse naturali.
Concorso Climate ChampionClimate Champion 2009: assegnato il titolo
Si è svolta venerdì 16 gennaio 2009 alle ore 11.00, presso il Servizio territoriale di Nuoro dell’Ente Foreste della Sardegna, la seconda edizione della selezione per i giovani studenti che ambiscono al titolo di Climate Champion 2009.
Acero minoreCampagna "M'illumino di meno 2009"
L'Ente Foreste della Sardegna aderisce alla campagna "m'illumino di meno 2009" per il giorno 13 febbraio prossimo.
Gennargentu, Monte Novu Complesso Forestale Gennargentu
Il complesso forestale Gennargentu è composto da due unità gestionali ricadenti nei comuni di Fonni e Desulo. La superficie totale e di Ha 5030.
protocollo intesa scoutConferenza stampa del presidente Carlo Murgia
Presso la sala riunioni della sede di Viale Merello, il presidente dell'Ente ha esposto i contenuti della convenzione fra Ente Foreste ed Associazioni Scout della Sardegna; si è inoltre parlato degli obiettivi del seminario tematico che si terrà domani 30 gennaio a Castiadas.
LavandaPixinamanna
La foresta di Pixinamanna è il risultato dell’intensa azione antropica subita a partire dalla seconda metà del 1839, in particolare dall’abolizione degli ademprivi. Assegnata prima alla Compagnia Reale delle Ferrovie Sarde e poi ai privati, venne utilizzata per ricavarne legna, carbone e altri prodotti forestali. Nel 1905 il fondo tornò allo Stato.
fiordaliso spinoso - isola dell'Asinara Studentessa sassarese al summit G20 di Londra come "Global Changemaker"
Tra gli studenti vincitori del concorso "Climate Champions 2008" patrocinato dall'Ente Foreste, la diciottenne Virginia Ledda (liceo Azuni di Sassari) ha potuto partecipare ai lavori del G20 tenutosi a Londra dal 28 marzo al 4 aprile 2009
Villacidro, le dolci cime del Monte Linas  Convegno sulla salvaguardia della biodiversità
IGLESIAS (CI) - ORE 10:30 La seconda tappa del viaggio di Foreste Aperte 2009 porta a Iglesias e in particolare nella foresta Marganai. Nella mattinata del sabato, un interessante tavolo di discussione sul tema della biodiversità.
Villacidro, le dolci cime del Monte Linas  Foreste Aperte 2009, il secondo appuntamento
MARGANAI (IGLESIAS) - ORE 10:00 La visita alla foresta demaniale, promossa dall'Ente Foreste, vuole richiamare l'attenzione sull'importanza dell'utilizzo sostenibile delle foreste sarde.
San Teodoro, pianta di corbezzoloForeste Aperte 2009, il terzo appuntamento
PIXINAMANNA (PULA) - ORE 09:30 La visita alla foresta demaniale, promossa dall'Ente Foreste, vuole richiamare l'attenzione sull'importanza dell'utilizzo sostenibile delle foreste sarde.
Cisto femmina (Cistus salvifolius)Concorso scuole: scaduti i termini per partecipare
Oltre cento classi hanno partecipato al concorso "C'è un bosco nel mio mondo", scaduto lo scorso 30 aprile.
Torpè, lago di Posada e sullo sfondo il monte TepiloraConvegno su Cartellonistica ed Ospitalità diffusa
BITTI (NU) - ORE 16:00 La quarta tappa del viaggio di Foreste Aperte 2009 porta a Bitti ed in particolare nella foresta demaniale diCrastazza. Sabato pomeriggio un interessante convegno sul tema dell'ospitalità diffusa
Bitti, parco naturalistico di Tepilora  Foreste Aperte 2009, il quarto appuntamento
CRASTAZZA (BITTI) - ORE 10:00 La visita alla foresta demaniale, promossa dall'Ente Foreste, vuole richiamare l'attenzione sull'importanza dell'utilizzo sostenibile delle foreste sarde.
libellula brotzuNominata la giuria per il concorso riservato alla scuola primaria
Il concorso "c'è un bosco nel mio mondo!" arriva alla fase finale: la giuria incaricata di valutare gli oltre centoventi elaborati pervenuti, si riunirà a partire da lunedì 11 maggio 2009
rosaWeekend delle Rose
Nel Complesso Forestale Monte Minerva si terrà nei fine settimana 16-17, 23-24 e 30-31 maggio il "Weekend delle rose", manifestazione a cura del C.E.A.S. del comune di Villanova Monteleone.
Frutti del corbezzoloI vincitori del concorso "C'è un bosco nel mio mondo!"
Pubblicati i risultati del concorso riservato alla scuola primaria. Oltre ai premi, la giuria ha deciso di assegnare anche alcune menzioni speciali.
nureghe Mereu a MontesConvegno su Geologia e Carsismo
ORGOSOLO(NU) - ORE 17:00 L'ultima tappa del viaggio di Foreste Aperte 2009 porta ad Orgosolo e in particolare nella splendida foresta demaniale diMontes. Sabato pomeriggio un interessante convegno sul tema geologico del Carsismo.
Supramonte di Orgosolo, peonie  Foreste Aperte 2009, sesto ed ultimo appuntamento a Montes
MONTES (ORGOSOLO) - ORE 10:00 La visita alla foresta demaniale, promossa dall'Ente Foreste, vuole richiamare l'attenzione sull'importanza dell'utilizzo sostenibile delle foreste sarde.
Due mufloni femmine. Punta Salippi o NasaccioReintroduzione del muflone nel Monte Limbara
Successo del progetto di reintroduzione del muflone (Ovis ovis musimon, Pallas 1811), iniziato nel 2008, nelle foreste del Monte Limbara
pau ossidianaPremiazione vincitori concorso "c'è un bosco nel mio mondo!"
FORESTA DI MONTE ARCI (PAU) Giornata dedicata alla premiazione delle scuole vincitrici del concorso per le scuola primaria "C'è un bosco nel mio mondo!"
Monarca Africano (Danaus chrysippus)Inaugurazione del Giardino delle Farfalle
MONTE LIMBARA SUD (BERCHIDDA) Giornata dedicata all'apertura del bellissimo spazio dedicato alle farfalle
decortica estrazione sugheroNuove selezioni per la stabilizzazione di personale
Riservato al personale appartenente alla categoria operai con contratto a tempo determinato dell’Ente Foreste.
cinghiale con i piccoliWorkshop sulla gestione e la tutela della fauna selvatica
MONTEVECCHIO GUSPINI(VS) - ORE 9:00 Censimento, monitoraggio, immissione e cattura di fauna selvatica in Sardegna
Rio Maidopis - foto HorusFilmsAvviso di Selezione per la Stabilizzazione di 215 operai - Risposte alle domande frequenti
Prima di inviare una email o telefonare all’Ente Foreste può essere utile rileggere attentamente l'avviso di selezione, le istruzioni sul sito ed eventuali notizie e/o chiarimenti già pubblicati in questa pagina [aggiornata al 07/08/2009]
i personaggi del dvd Clickambiente: Ciccio-Riccio e la sua famigliaL'Ente Foreste della Sardegna pubblica il DVD Clickambiente.
Nell'ambito del progetto di formazione denominato Sa Tiria, è stato realizzato il DVD Clickambiente per i bambini della Scuola Primaria.
Laconi, esemplari di cervo sardo in località Biancone - foto di M.MallocciInizia il censimento2009 del Cervo sardo
COSTA VERDE, PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO Il censimento inizierà nell’area della Costa Verde in collaborazione con la Provincia del Medio Campidano e con il coordinamento dell’ ISPRA. Seguirà nel Sulcis e nell’areale Settefratelli-Castiadas.
fiori su un prato nella Foresta Demaniale di MarganaiPremiata la qualità del miele prodotto dall'Ente Foreste
Alla X edizione del Premio Qualità Mieli Tipici "Montevecchio" l'Ente Foreste della Sardegna è stato tra i vincitori per il miele prodotto a Palmas Arborea sul Monte Arci e smielato presso la sede di Pixinamanna a Pula.
astore ricoverato presso CARFS Monastir - foto D. SecciAltri due rapaci feriti da arma da fuoco ricoverati presso il C.A.R.F.S. di Monastir
Si tratta di due giovani esemplari: un Astore sardo(Accipiter gentilis arrigonii) ed un Falco pellegrino (Falcus peregrinus brookei). Entrambi riportano lesioni alle ali, nel caso dell'Astore riconducibili con certezza ad arma da fuoco.
Peonia corallina - Orgosolo,Montes - foto HorusFilmsEnte Foreste aderisce alla "Maratona per gli acquisti verdi"
Dal 2 al 9 ottobre 2009, organizzata dalla Regione Sardegna nell'ambito del progetto LIFE + "La rete informativa degli Acquisti Pubblici Ecologici". In concreto si promuoverà la raccolta differenziata all'interno degli uffici.
La Martora reintrodotta presso il Complesso Forestale di Usellus Reintroduzione di un giovane esemplare di Martora nel Grighine - Monte Arci
Il piccolo esemplare maschio era stato ritrovato dai forestali nel mese di maggio 2009 in agro di Escovedu. Dopo le cure inizia il periodo di graduale reintroduzione in natura.
panorama su Meana sardoMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola"
MEANA SARDO (NU) - ORE 9:00 In occasione della manifestazione Autunno in Barbagia, sarà possibile visitare l'allestimento della mostra itinerante organizzata dall'Ente Foreste.
Emys orbicularisIl piccolo miracolo della tartaruga Emy
Una piccola tartaruga d'acqua è nata presso il Centro Fauna di Bonassai. La storia di questa piccola nascita è ben diversa dal normale ciclo di nascita delle tartarughe, anche tra quelle nate in cattività.
Vite e grappoli d'uva  - foto R. Brotzu in digital LibraryIl vigneto didattico sperimentale presso la Foresta di Pantaleo
Una ampia area ecologica destinata ad ospitare le scolaresche ed i cittadini in un percorso didattico-museale-naturalistico che si snoderà fra i vigneti, la cantina ed un museo espositivo.
Frassino Maggiore, foto HorusFilmsL'Ente Foreste presenta il progetto Sentieristica al COM-PA 2009
MILANO Il Salone Europeo della Comunicazione Pubblica (COM.P.A.) è la più importante manifestazione europea per i professionisti della comunicazione del settore pubblico. L'Ente Foreste presenterà le proprie attività ed il progetto Sentieristica.
L'enorme pesce realizzato con la plastica inquinante recuperata in mare, esposto al coastDay 2009Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile
IN ITALIA Il tema "Città e Cittadinanza" è stato scelto per l'edizione 2009 della Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile dal Comitato italiano UNESCO D.E.S.S.
25.11.2009:passaggio di testimone tra il il CdA uscente ed il nuovo appena insediatosi Insediato il nuovo Consiglio di amministrazione dell‘Ente Foreste
Passaggio di testimone, nella mattinata del 25 novembre 2009, tra il consiglio di amministrazione uscente ed il nuovo recentemente nominato dalla Giunta Cappellacci.
neve su Monte Cresia - foto HorusFilmsL’albero per il Natale 2009 in Piazza Duomo a Oristano
Un grande abete bianco, proveniente dai diradamenti in corso nel Complesso Forestale del Montiferru, pianificati dall'Ente Foreste della Sardegna per l'annata silvana in corso, sarà fornito alla cittadinanza di Oristano per allestire l'albero di Natale in piazza Duomo
Laconi, cavalli del SarcidanoFuntanamela
La foresta demaniale Funtanamela si estende, per 497 ha, nella zona centrale della Sardegna, ai confini tra le province di Oristano e Nuoro. La vegetazione è rappresentata da leccete, macchia alta con prevalenza di leccio e presenza di lentisco, fillirea, cisto, ginepro e corbezzolo. Nel 1998 la foresta è stata oggetto di reintroduzione del Cervo sardo. Da non perdere anche i Cavallini della razza del Sarcidano che vivono allo stato libero, gli ottocenteschi forni della calce e le numerose aie carbonili disseminate sul territorio.
panoramica sui monti di SiliquaRosas - Monte Orri
La Foresta Demaniale occupa i territori del monte Orri e quelli circostanti la miniera di Rosas che a metà dell'Ottocento ottennero la terza (in ordine cronologico) concessione mineraria per l'attività estrattiva nel Sulcis, sino all'inesorabile declino degli anni Settanta. Recentemente il sito della miniera di Rosas è stato oggetto di importanti investimenti di riqualificazione turistica.
Smilace - R. BrotzuPubblicato il Report finale del progetto "Sa Tiria"
Il Progetto Sa Tirìa, è nato nel 2008 con l’obiettivo di sostenere concretamente il processo di cambiamento dell’Ente Foreste attraverso attività di progettazione, formazione, innovazione organizzativa per lo sviluppo delle competenze e il miglioramento organizzativo. Nel rapporto conclusivo i principali elementi di valutazione delle attività e dei risultati.
Bosco nella Foresta MarganaiComplesso forestale Marganai
Il Complesso Forestale Marganai è composto da sei unità gestionali ricadenti nei comuni di Iglesias, Fluminimaggiore, Domusnovas, Buggerru, Gonnesa. Tra queste la foresta demaniale di Marganai. La superficie totale è di circa 5560 ha.
ingresso al perimetro della FD FuntanamelaConvenzioni con istituti scolastici di II grado: pubblicate le graduatorie e gli importi
I contributi rientrano nel programma di incentivi all'Educazione Ambientale che prevede rimborsi alle scuole secondarie di II grado per le spese di viaggio sostenute o da sostenere in occasione di progetti ospitati all'interno delle aree forestali demaniali.
il ruscello Rio Picocca, SettefratelliEuprotto Sardo: chi l’ha visto?
L’Euprotto sardo é in pericolo di estinzione ed è protetto dalla normativa regionale, nazionale ed internazionale. L’Ente Foreste della Sardegna sta lavorando su un progetto di conservazione della specie e cerca informazioni sulla distribuzione presente e passata dell’Euprotto. Per questo progetto è stato sviluppato un questionario rivolto a chi abbia avvistato l'animale.
Arbus, cervo sardo- foto Domenico Ruiu su Sardegna Digital LibraryProseguono le attività di reintroduzione del cervo sardo in Ogliastra
Nell'ambito del progetto di reintroduzione nella provincia l'Ogliastra, l'Ente Foreste sta operando le catture di esemplari di Cervo sardo (Cervus elaphus corsicanus E.) allo stato libero in territorio di Montevecchio (Guspini) e successivo trasferimento nell'oasi dei Tacchi in Ulassai (provincia dell'Ogliastra).
incendio Villacidro 2009Le prescrizioni regionali antincendio per la campagna 2010
La Giunta regionale ha approvato la delibera di "approvazione delle Prescrizioni regionali antincendi relative alla Campagna 2010”. Il documento contiene le prescrizioni dirette a contrastare le azioni che possono determinare innesco di incendi e a disciplinare l’uso del fuoco per l’intero anno solare.
Foreste Aperte 2010Foreste Aperte 2010: Foresta Demaniale di Marganai
IGLESIAS La foresta demaniale di Marganai ospita la terza data dell'edizione 2010 di Foreste Aperte.
Il Rio Ermolinus all'interno della foresta di MontarbuConvegno sulla tutela della trota sarda nella foresta di Montarbu
SEUI (OG) L'Ente Foreste partecipa al convegno "Tutela della trota sarda: un progetto nella foresta di Montarbu", dove si parlerà del progetto di reinserimento della trota sarda nel tratto alto del Rio Ermolinus all’interno della foresta di Montarbu.
Foreste Aperte 2010Foreste Aperte 2010: Foresta Demaniale di Monte Pisanu
BONO (SS) - ORE 9:30 La foresta demaniale di Monte Pisanu ospita la quinta data dell'edizione 2010 di Foreste Aperte.
Foreste Aperte 2010Foreste Aperte 2010: Foresta Costiera di Bidderosa
OROSEI (NU) La foresta costiera di Bidderosa ospita la settima data dell'edizione 2010 di Foreste Aperte.
alba sul Limbara sudMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola"
MONTE LIMBARA SUD (BERCHIDDA) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della ventitreesima edizione del Festival Internazionale "Time in Jazz".
operazioni di preparazione di un vascone antincendioCampagna Antincendio 2010: report sui corsi di formazione e addestramento
L’Ente Foreste della Sardegna ha organizzato, come ogni anno, una serie di corsi di formazione e di attività pratiche per il proprio personale impegnato nella campagna Antincendio 2010.
Arnie per la produzione del miele a BiedderosaSagra del Miele e convegno su Apicoltura e Biodiversità
MONTEVECCHIO, GUSPINI (VS) Anche quest'anno l'Ente Foreste partecipa alla diciassettesima edizione della Sagra del Miele organizzata dal Comune di Guspini. Per l'occasione sarà allestita anche la mostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'isola"
AceroFiera della produttività sostenibile
VILLAGRANDE STRISAILI (OG) - ORE 10 (DAL 10 AL 12 SETTEMBRE 2010) L'Ente Foreste partecipa alla 1°a Fiera della produttività sostenibile presentando il proprio "Progetto Legno" in ambito di edilizia sostenibile
AceroLa Fiera della produttività sostenibile
Al Centro Fieristico di Villagrande Strisaili si è tenuta la prima Fiera della produttività sostenibile nell'isola, dal 10 al 12 settembre. Una rappresentanza dell'Ente Foreste ha esposto i progetti e le strategie per il settore forestale.
Valle da Sa Conchedda verso Monte LernoSa Conchedda
Il cantiere forestale Sa Conchedda si estende sull'altopiano di Buddusò su una superficie di circa 3000 ettari; per la sua grande estensione confina a Nord-Est con il demanio forestale di Monte Lerno e sui restanti versanti con i terreni comunali di Buddusò.
Autobotte della Protezione Civile in carico all'Ente Foreste per il trasporto di acqua potabileCandidature per la partecipazione ai corsi di formazione in materia di Protezione Civile
Destinatari dell'intervento formativo potranno essere i dipendenti a tempo indeterminato dell'Ente Foreste, in possesso di alcuni specifici requisiti. Le auto-candidature dovranno essere presentate entro il venerdì 5 novembre 2010 e saranno valutate da una commissione interna.
Corso di fotografia naturalisticaUn mini-corso di Fotografia Naturalistica a Bagantinus
In occasione delle celebrazioni dei 50 anni di attività del vivaio forestale, il programma di domenica 31 ottobre prevederà anche un corso di fotografia natualistica, gratuitamente accessibile ai visitatori interessati.
Two faces, di Marco Chelo (1classif.corso fotografico)I Vincitori del Corso - Concorso Fotografico di Foreste Aperte 2010
La giuria, presieduta dai fotografi Giovanni Paulis e Renato Brotzu e dalla redazione web di SardegnaForeste.it ha individuato i vincitori della prima edizione del concorso di fotografia naturalistica tra i partecipanti al corso organizzato in occasione delle 10 giornate di Foreste Aperte 2010.
Baunei, Cala GoloritzèBando di educazione ambientale per le Onlus
L'Assessorato della Difesa dell'ambiente ha pubblicato un bando per il finanziamento di azioni di educazione all'ambiente e alla sostenibilità destinate alle ONLUS che operano nel campo della sostenibilità ambientale e del sociale.
Protezione Civile - immagine da Digital LibraryCandidature per i corsi di formazione in materia di Protezione Civile: aggiornamento
Prosegue il percorso per la formazione del personale dell’Ente Foreste impegnato in attività di Protezione Civile: numerose le auto-candidature, che dovevano essere presentate entro il 5 novembre, e saranno valutate da una commissione interna.
La Codula di Luna innevata - Silana - UrzuleiLa neve nelle foreste della Sardegna
Con l'arrivo dell'inverno, molte delle splendide foreste della Sardegna cambiano aspetto: il verde del bosco lascia spazio al bianco dei panorami innevati, che in alcune zone dell'Isola non sono rari, in questa stagione. Una piccola galleria fotografica per un ideale viaggio nei nostri boschi innevati.
neve su un castagno, gennaio 2011Avviso Manutenzione rete sentieristica Goceano
I sentieri G-510 e G-511 (Itinerario Vette del Goceano - Valle del Tirso) sono momentaneamente sprovvisti di parte della segnaletica verticale, in fase di ripristino. Il completamento dei lavori sarà comunicato in queste pagine.
neve su un castagno, gennaio 2011Panorami invernali: la neve nei boschi del Goceano
La recenti nevicate arrivate in Sardegna con il freddo di gennaio, hanno innevato nei giorni scorsi gran parte dei territori forestali del nord Sardegna: qui le suggestive immagini dal Goceano.
legnameAvviso concessione di vendita di legna, foresta demaniale di Marganai (Iglesias)
A seguito degli interventi selviculturali realizzati nella boschi della foresta demaniale di Marganai, saranno disponibili circa 80/100 concessioni annue di legna mista di macchia tagliata, da destinare a legna da ardere per uso privato
LepreCastiadas
Il centro, che si trova all'interno della foresta demaniale di Castiadas, si occupa di un programma di allevamento e ripopolamento della Lepre sarda sarda (Lepus capensis mediterraneus).
Is CannonerisConvegno sui Sistemi Informativi Territoriali
CAGLIARI Presso il T-Hotel si svolgerà il convegno "L'esperienza della Regione Sardegna nel campo dei Sistemi Informativi Territoriali: sistemi aperti e interoperabili per i dati geografici"
Giovani Pini (immagine in Digital Library)Parte il programma 2011 di "un albero per ogni bambino"
Il programma è realizzato in occasione dell'Anno Internazionale delle Foreste. La distribuzione del kit con una pianta tipica della flora sarda e una mini-guida con le informazioni di ciascuna specie si protrarrà per tutto il mese di maggio. Già 42.000 le adesioni.
MufloniPrimo censimento Mufloni nel monte Acuto
COMPLESSO FORESTALE M.ACUTO I mufloni sono presenti liberi sul territorio dal dicembre del 2007. Il censimento sarà svolto da personale EFS con il metodo dell'osservazione diretta, all'alba e al tramonto, da punti di vantaggio.
rosaWeekend delle Rose
VILLANOVA MONTELEONE (SS) Una rosa racconta la Biodiversità. Due fine-settimana dedicati all'antico roseto di Monte Minerva: il secondo dei quali, in concomitanza con la manifestazione "Foreste Aperte 2011"
Un albero per ogni bambino: esordio il 20 aprile a Quartu S.E.Un albero per ogni bambino
Il programma, che raggiungerà 42.000 bambini della Sardegna, è realizzato in occasione dell'Anno Internazionale delle Foreste. La distribuzione del kit con una pianta tipica della flora sarda e una mini-guida con le informazioni di ciascuna specie prevede alcune attività nelle classi aderenti. Le prime immagini.
Walk of life - iniziativa telethon a Marganai"Walk of life": passeggiate di beneficenza in favore di Telethon
MARGANAI (IGLESIAS) Telethon dalla TV ai boschi: la ricerca scientifica contro le malattie genetiche sarà nei parchi naturali d'Italia, ed anche a Marganai (in occasione di Foreste Aperte). Si può aderire con un contributo minimo di 10€.
Estrazione del sughero a Su Sartu, in OruneDal territorio: scolaresca assiste all'estrazione del sughero a Su Sartu
Su parte del territorio forestale di Orune sono presenti le Sughere, distribuite a gruppi e sottoposte a coltura: in alcune occasioni, le scolaresche possono visitare il bosco ed assistere, guidate la personale dell'Ente Foreste, all'attività estrattiva ammirandone le tecniche ed apprezzando colori e profumi della piante.
Vallata di Campu Massidda (Usellus)  Incontri per la Foresta Modello Arci-Grighine
ALES (OR) - ORE 17:30 Nella prima decade di luglio, per i comuni del Grighine, prenderà avvio la fase operativa del Progetto Foresta Modello Arci-Grighine
Logo Equilibri NaturaliConcluso il primo progetto Equilibri Naturali
Conclusione del primo progetto denominato Equilibri Naturali, che l’Ente Foreste della Sardegna ha condotto in collaborazione con il Servizio di Neuropsichiatria Infantile della ASL di Cagliari.
Vallata di Campu Massidda (Usellus)  Incontri per la Foresta Modello Arci-Grighine
FORDONGIANUS (OR) - ORE 17:30 Nella prima decade di luglio, per i comuni del Grighine, prenderà avvio la fase operativa del Progetto Foresta Modello Arci-Grighine.
Bandiera della Regione Autonoma della Sardegna - foto in Digital LibraryLe recenti modifiche alla Legge istitutiva dell'Ente Foreste
Con la pubblicazione sul BURAS n.20 del 5 luglio scorso entra in vigore la L.R. 12/2011 che, all'articolo 15 comma 19, stabilisce alcune modifiche alla legge istitutiva dell'Ente Foreste.
Serra sa Traia, complesso forestale Gutturu MannuDettagli dell'accordo di programma sottoscritto per Gutturu Mannu
L'11 luglio 2011 è stato sottoscritto l'accordo di programma per la costituzione di un area protetta, ai sensi della Legge Regionale 31 del 1989, nell'area di Gutturu Mannu. L'analisi di questo importante passo avanti verso il potenziamento della Rete Ecologica Regionale.
Educazione Ambientale  - foto 4Incentivi alla scuola Primaria per attività di Educazione Ambientale
Sono previsti rimborsi alle scuole primarie della Sardegna per spese di viaggio sostenute in occasione di attività all'interno delle aree forestali. Presentazione dei progetti entro il 31 dicembre 2011.
Aquila RealeLiberato il 5 ottobre un esemplare di aquila reale
Ritrovata da un giovane allevatore di Nurri un esemplare maschio di circa sei mesi. Dopo essere stata sottoposta alle prime cure urgenti effettuate dal pronto intervento della fauna selvatica della Provincia di Cagliari, è stata ricoverata dal I Settembre presso il Centro Recupero Animali selvatici di Monastir gestito dall'Ente Foreste.
Lago di BaratzSeminario progetto Corem
Si terrà presso il Centro per l'Educazione Ambientale del Lago di Baratz (SS) un seminario sul progetto Corem e su temi inerenti la gestione della sentieristica in Sardegna.
Cascata Su Stampu 'e su Turrunu Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile
"A" COME ACQUA Dal 7 al 13 novembre, sotto l'egida della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.
Pipistrello, Plecotus auritus Anno Europeo del pipistrello
La Convenzione sulle Specie migratrici dell'UNEP e l'Accordo europeo per la tutela dei pipistrelli (EUROBATS) celebrano il 2011 quale Anno Europeo del pipistrello e il 2012 come Anno Internazionale del pipistrello. L'Italia, sul cui territorio vivono ben 34 specie di chirotteri delle 52 presenti in Europa, rappresenta una importante area per la conservazione di questa specie.
logo anno europeo del pipistrelloIn occasione dell'Anno Europeo del Pipistrello
Su iniziativa dell'U.N.E.P. il 2011 è l'Anno Europeo (ed il 2012 sarà l'Anno Internazionale) del Pipistrello, per aumentare la consapevolezza del ruolo insostituibile che questi animali svolgono nell'Ambiente e sensibilizzare sulla necessaria tutela. Con due azioni di Educazione Ambientale, rivolte alle Scuole, l'Ente Foreste supporta queste attività in Sardegna.
logo anno europeo del pipistrelloIl Pipistrello nella lingua sarda
I nomi di questo mammifero, assai diffuso in Sardegna ma spesso maltrattato, sono numerosi e variano tantissimo al variare dei territori e dei gruppi linguistici della lingua sarda (logudorese, campidanese, gallurese...). L'Ente Foreste, con una iniziativa di Educazione Ambientale, vuole raccoglierli e pubblicarli sulla sezione Fauna di SardegnaForeste.
educazione ambientale Mini-guida al Turismo Scolastico
Le foreste della Sardegna, con il loro straordinario patrimonio naturalistico e culturale, costituiscono un importante opportunità per sviluppare progetti educativi. Per questo motivo l'Ente Foreste ha realizzato questa mini-guida con l'intento di far conoscere, amare e rispettare il patrimonio naturalistico della Sardegna ai ragazzi delle scuole.
Legname Vendita legna da ardere Castiadas e Settefratelli
Pubblicate le liste definitive degli aventi diritto alla fornitura di legna da ardere da prelevarsi nelle Foreste Demaniali di Settefratelli e Castiadas.
Tortora dal collare orientale su tamerice ad Alghero Individuata la causa della moria delle tortore dal collare
Nelle ultime settimane nel territorio compreso tra i comuni di Sestu, Ussana e Monastir è stata segnalata un’insolito alto tasso di mortalità tra le tortore dal collare; episodio questo, che si era già verificato a Villacidro nel 2010.
Lavoro d'ufficio, documenti  Dal 13 gennaio entra in vigore il regolamento sulle sponsorizzazioni
La possibilità di ricorrere a questo nuovo strumento di finanziamento per le pubbliche amministrazioni è sancito da una legge del 1997, per favorire l’innovazione dell'organizzazione amministrativa e realizzare maggiori economie, migliorando la qualità dei servizi prestati al cittadino
Educazione Ambientale  - foto 4Proseguono le attività del progetto di educazione ambientale "Marganai"
Scopo del programma è far crescere negli studenti delle scuole secondarie l'interesse per il territorio ed il rispetto dell'ambiente attraverso una serie di attività di educazione ambientale da svolgere nella "Foresta Marganai".
Cervo nella neve, sullo sfondo il mare di Cala Luna Neve nelle foreste: le immagini della Sardegna
Con l'arrivo della neve in questo febbraio 2012, eccezionale per i dati climatici registrati, molte delle splendide foreste della Sardegna hanno cambiato aspetto: il verde del bosco ha ceduto il campo al bianco dei panorami innevati, che in alcune zone dell'Isola non sono rari, in questa stagione. Una galleria fotografica per un ideale viaggio nei nostri territori innevati.
Spazzaneve dell'Ente Foreste in azione a PadruDai comuni di Fonni e Villanova su gestione Emergenza neve
I comuni di Fonni e Villanova Monteleone hanno recentemente ringraziato tutti i soggetti che si sono adoperati, nei giorni dell'Emergenza Neve, per affrontare e risolvere le conseguenzae della criticità meteo.
cartucceddu, vista sul cantiere forestaleCartucceddu
L'area del cantiere di Cartucceddu confina con il Monte Ferru e si estende su una superficie di circa 850 ettari in agro di Gairo che dai 600 m di punta Cartucceddu giunge fino al mare.
decortica estrazione sugheroDue avvisi di aste pubbliche per la vendita dei prodotti sughericoli
Sono stati previsti due bandi per pubblico incanto per la vendita al miglior offerente del sughero gentile da estrarsi a cura e spese dell’aggiudicatario.
Camminata NordicaGiornata del Nordic Walking 2012
BERCHIDDA e GOLFO ARANCI ORE 10:30 La camminata nordica è una disciplina sportiva, adatta a tutte le età, che permette di fruire del bosco e degli ambienti naturali.
Marganai, panorama verso il massiccio del Monte Linas Giornata della foresta di Marganai
FORESTA DEMANIALE MARGANAI - DALLE ORE 10 Evento conclusivo del "Progetto Marganai" che ha coinvolto le scuole medie della provincia. Sarà l’occasione per tutti di conoscere, in un giorno di festa, uno dei patrimoni naturali alle porte di casa nostra.
gli attimi della liberazione del BianconeUn Biancone ritorna in libertà dopo le cure del Centro Fauna dell'Ente Foreste
Il rapace è stato liberato il 20 giugno 2012 in territorio di Barega, nel Sulcis, dove era stato soccorso 4 mesi fa: all'apertura del trasportino, non ha indugiato: con un timido balzo ha osservato il suo habitat naturale ed ha preso il volo verso un vicino albero. La prima tappa della ritrovata libertà.
Falco della Regina, immagine prodotta dal Servizio Territoriale di CagliariUn Falco della Regina ritorna in libertà dopo le cure del Centro Fauna dell'Ente Foreste
Il rapace è stato liberato il 14 giugno 2012 in territorio di Gonnesa, dove era stato avvistato e recuperato la prima volta: all'apertura del trasportino, il Falco ha indugiato per qualche minuto e poi, con decisione, è volato via tornando nel suo habitat naturale.
Muflone, Punta Ceraxa, Sette FratelliCensimento del Muflone nel Supramonte di Orgosolo
Nei giorni 20, 21 e 22 Giugno si è svolto presso la Foresta Demaniale di Montes il censimento del Muflone (Ovis orientalis musimon). Un lavoro di equipe tra le varie professionalità dell'Ente Foreste.
Vista dalla vedetta Conca Mraxi  Rimboschimenti e dinamismo della vegetazione colpita da incendi
Pubblicato nell’ultimo numero (5 B, pp. 606-610) della rivista americana Journal of Environmental Science and Engineering (El Monte, California) il lavoro scientifico dal titolo “Vegetation dynamism in the mixed conifer/broadleaves species artificial stands crossed by fire: The Arci Mountain case study in Sardinia”.
arrivo del gruppo Cernobyl a CampanasissaGiornata nel bosco di Campanassissa (Siliqua) per i bambini del Gruppo Chernobyl
Una giornata di Educazione Ambientale per i giovani ospiti ucraini e bielorussi si è tenuta il 12 Luglio presso l'area forestale di Campanassissa a Siliqua, nell'ambito della collaborazione fra l'Ente Foreste ed una associazione onlus che cura da quasi vent'anni il "Progetto Chernobyl".
Scolaresche nel sentiero lungo il bosco Domande di contributo per il turismo scolastico
Entro il 21 settembre le scuole secondarie pubbliche di primo e secondo grado potranno richiedere i contributi per lo svolgimento di educational tour in Sardegna. La visita alle foreste demaniali rientra tra le opportunità previste.
Arboreto mediterraneo del Limbara sud, dettaglio della struttura sita a Sa DispensaAnalisi del flusso turistico 2011 nelle Foreste Demaniali
Si è concluso il progetto di monitoraggio del flusso turistico su alcune aree gestite dall’Ente Foreste e relativo all'anno 2011: un report per pubblicare le informazioni raccolte ed elaborate.
vitis vinifera locandinaSimposio su Vitis Vinifera in Sardegna: dall'età dei nuraghi all'età romana
SANTADI - ORE 9:00 con il patrocinio del Comune di Santadi, dell' Ente Foreste della Sardegna e dell'agenzia Agris
i graniti della Foresta Demaniale di PantaleoInaugurazione nuovo centro visite a Pantaleo
FORESTA DEMANIALE PANTALEO - 9:30 All'interno della rinnovata struttura è già possibile trovare percorsi legati alla flora, alla fauna ed alle attività produttive della zona. I primi fruitori saranno gli scolari della primaria di Santadi
locandina 1 incontro pianificazione Percorso partecipativo per la foresta di Is Cannoneris
PULA - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
locandina 2 incontro pianificazione Percorso partecipativo per la foresta di Settefratelli
CASTIADAS - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
Padru, panoramica del paeseS'Ozzastreddu
Questo compendio, noto anche come Padru Sòzza, è accessibile a 4 km dal centro abitato di Padru, ricade nel Bacino Idrografico del Padrongiano ed appartiene al complesso forestale "Padru" insieme con la foresta demaniale di monte Nieddu.
locandina 3 incontro pianificazione Percorso partecipativo per la foresta di Marganai
IGLESIAS - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
locandina 4 incontro pianificazione Percorso partecipativo per le foreste del Goceano
BURGOS - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
locandina 5 incontro pianificazionePercorso partecipativo per il complesso forestale del Castagno
ARITZO - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
locandina 6 incontro pianificazionePercorso partecipativo per il Supramonte
ORGOSOLO - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
locandina 7 incontro pianificazionePercorso partecipativo per la foresta di Montarbu
SEUI - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
CinghialiFauna: aggiornamento su attività censimenti nord Sardegna
Nel contesto del "Piano di Controllo della popolazione (2011-2013)" di Cinghiale nel Parco Regionale di Porto Conte si pubblicano i risultati pre-catture relativi a novembre 2012)
locandina 4 dicembrePercorso partecipativo per la foresta del Limbara
BERCHIDDA - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
Locandina 5 dicembre pianificazionePercorso partecipativo per l'area forestale dell'Altopiano di Buddusò
MONTI - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
il manuale ...ti aiuto ioUn manuale per il primo soccorso della fauna selvatica
Ogni anno in Sardegna vengono recuperati molti esemplari di fauna selvatica ferita o in difficoltà. Il manuale: "…Ti aiuto Io" elaborato dalla Provincia di Carbonia-Iglesias e dal CFVA stimola la sensibilità sviluppatisi nei confronti della tutela dell'ambiente e della fauna selvatica.
Locandina 6 dicembre pianificazionePercorso partecipativo per l'area forestale di Padru
PADRU - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
Locandina 7 dicembre pianificazionePercorso partecipativo per l'Oasi Tepilora
BITTI - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
ModighinaModighina
Posizionata sul versante centro occidentale della Sardegna, l’Unità Gestionale di Base Modighina ricade su un territorio collinare a scisti e metamorfiti. Interessa superficie complessiva pari ad ha 884.57.40 è articolata in quattro sezioni ricadenti, rispettivamente, nei Comuni di Asuni, Genoni, Laconi e Samugheo. I terreni, tutti di proprietà comunale, sono gestiti in regime di concessione trentennale da parte dell’Ente Foreste della Sardegna.
Parco di Laconi , ruderi nei dintorni del castello Parco Aymerich
Il Parco urbano confina con l’abitato di Laconi ed è annualmente meta di migliaia di visitatori che giungono in pellegrinaggio religioso: Laconi è il paese natale di Sant’Ignazio.
Laconi, S'Atza 'e CarradoreSu Lau
L’Unità Gestionale di Base denominata Su Lau, posizionata sul versante centro-occidentale della Sardegna, ricade su una piattaforma carbonatica nel territorio del Comune di Laconi.
Locandina 12 dicembre pianificazionePercorso partecipativo per le foreste del monte Linas
VILLACIDRO - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
Locandina 13 dicembre pianificazionePercorso partecipativo per le foreste del Monte Arci
SANTA GIUSTA - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
Postazione d’ascolto al tramonto a monte OliaCensimento al bramito dei cervi nel nord-est dell'Isola
Le notizie riguardanti il censimento al bramito dei cervi di Monte Olia, Bolostiu e Terranova effettuati a cura del Servizio Territoriale di Tempio. Una descrizione sintetica del lavoro svolto a settembre 2012, unitamente ai dati elaborati.
i graniti della Foresta Demaniale di PantaleoSeminario area SIC Foresta di Monte Arcosu
SANTADI - ORE 9 Terzo seminario di promozione e valorizzazione del patrimonio naturalistico dell'area SIC "Foresta di Monte Arcosu"
Cervo sardo in Bramito, foto di Domenico Ruiu su Sardegna Digital LibraryUn cervo per due Isole: il nuovo sito web per il progetto Life+
Resterà attivo oltre il 2020, e permetterà di mantenersi informati sullo stato di attuazione delle attività programmate per la conservazione del Cervus elaphus corsicanus. Nel tempo, i contenuti di questo sito diverranno, anche grazie allo spessore dei partner coinvolti, un riferimento per avere informazioni su questa specie e le due Isole che lo ospitano.
Piani Forestali ParticoleggiatiPercorso partecipativo per le foreste di Is Cannoneris
PULA - ORE 17:00 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2013.
Piani Forestali ParticoleggiatiPercorso partecipativo per le foreste del Monte Linas
VILLACIDRO - ORE 17:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2013.
Piani Forestali ParticoleggiatiPercorso partecipativo per le foreste dei Sette Fratelli
BURCEI - ORE 17:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2013.
Piani Forestali ParticoleggiatiPercorso partecipativo per le foreste di Marganai
F.D. MARGANAI - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2012.
Piani Forestali ParticoleggiatiPercorso partecipativo per le foreste di Montarbu
SEUI- ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2013.
Piani Forestali ParticoleggiatiPercorso partecipativo per le foreste del Castagno
ARITZO - ORE 10:00 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2013.
Piani Forestali ParticoleggiatiPercorso partecipativo per le foreste del Supramonte
ORGOSOLO - ORE 16:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2013.
Piani Forestali ParticoleggiatiPercorso partecipativo per l'Oasi Tepilora
BITTI - ORE 16:00 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2013.
Piani Forestali ParticoleggiatiPercorso partecipativo per l'area forestale dell'Altopiano di Buddusò
MONTI- ORE 17:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2013.
Piani Forestali ParticoleggiatiPercorso partecipativo per le foreste del Goceano
BURGOS - ORE 10:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2013.
Piani Forestali ParticoleggiatiPercorso partecipativo per le foreste del Monte Arci
SANTA GIUSTA - ORE 9:30 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2013.
Piani Forestali ParticoleggiatiPercorso partecipativo per l'area forestale di Padru
PADRU - ORE 16:00 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2013.
Piani Forestali ParticoleggiatiPercorso partecipativo per la foresta del Limbara
BERCHIDDA - ORE 16:00 Incontro con tutti gli stakeholders per definire strategie e caratteristiche della Pianificazione Forestale Particolareggiata avviata dall'Ente Foreste nel 2013.
Cervo sardo in Bramito, foto di Domenico Ruiu su Sardegna Digital LibraryCensimento del Cervo Sardo 2013: aggiornamenti, date ed orari, proroga termini iscrizione
Aggiornamento sulle date, per i censimenti che Ente Foreste effettuerà a partire dal prossimo 5 settembre. Una attività di grande importanza sia per la gestione forestale che faunistica, possibile anche grazie alla partecipazione di numerosi volontari.
batnightBATnight: Il fantastico mondo dei folletti del crepuscolo
NUORO, ORGOSOLO - BIBLIOTECA SATTA e FORESTA DEMANIALE di MONTES Una tavola rotonda per fare il punto delle conoscenze sui chirotteri della Sardegna ed in particolare del Supramonte, elaborare specifiche proposte gestionali e di ricerca.
Sede Ente Foreste viale Merello 86 CagliariRinnovo funzioni Direttore Generale, attribuzioni funzioni Presidente
Con D.P.G.R n.103/2013 è stato rinnovato l'incarico di Direttore Generale dell'Ente Foreste per il dott. Gilberto Murgia. Le funzioni di Presidente sono invece esercitate dal geom. Bachisio Molotzu - membro più anziano del C.d.A. - a seguito della revoca del precedente incarico all'avv. Giorgio Murino avvenuta con Decreto n. 80/2013.
Operai Ente Foreste in postazione antincendioComunicato Stampa sui gravi incendi del 7 e 8 agosto
Il Presidente dell'Ente Foreste ha convocato il Consiglio di Amministrazione che si è riunito in seduta straordinaria per fare il punto della situazione e pianificare eventuali misure da adottare nella seconda parte della campagna Antincendio 2013. Alla riunione hanno partecipato la dirigenza e lo staff tecnico impegnato nelle attività.
Monte Novo San Giovanni, visto da Talana Nuove strategie europee per le Foreste
La protezione delle risorse forestali è centrale nelle nuove strategie forestali UE, come affermato anche recentemente dal commissario europeo per l'agricoltura e lo sviluppo rurale. Le risorse provenienti dal programma LIFE stanno avendo, in questo senso, un ruolo strategico nella promozione di nuovi sistemi di gestione forestale.
ghiro e topo guercinoTopo quercino e ghiro sardo: "chi l'ha visto?"
Il topo quercino ed il ghiro sardo sono delle sottospecie endemiche di grande interesse conservazionistico segnalate solo in poche località dell’interno della Sardegna; per poterne valutare l'esatta distribuzione, l’Ente Foreste ha realizzato un questionario rivolto a chiunque pensa di aver avvistato esemplari delle specie.
Delfo Poddighe, nuovo presidente EFSIl C.d.A. dell'Ente Foreste ha un nuovo Presidente
Nominato con Decreto n.138 del Presidente della Giunta Regionale (8 novembre 2013) il dottor Delfo Poddighe, già Comandante del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale, presiederà il primo Consiglio di Amministrazione il 19 novembre.
Giornata nazionale Albero21 novembre, Giornata Nazionale degli Alberi
Riconosciuta dalla Legge n.10 del 14 gennaio 2013, è l'occasione per ricordare l'importanza degli alberi nella vita dell'uomo e per l'Ambiente. Da sempre gli alberi ci raccontano la storia, combattono grazie alle radici i fenomeni di dissesto idrogeologico, mitigano il clima, rendono più vivibili gli insediamenti urbani, proteggono il suolo e migliorano la qualità dell'aria.
Esemplare di cervo maschioAttività preparatorie al rilascio di cervi nel 2014
I faunisti dell'Ente Foreste hanno avviato le verifiche sanitarie indispensabili per la buona riuscita dell'imminente fase di liberazione (febbraio 2014). Si tratta di un traguardo importante, che segnerà il ritorno del Cervo nell'area del Supramonte costiero. Azioni co-finanziate dal programma LIFE+ per il progetto "One Deer Two Islands".
Grifone liberato a BosaLiberato un esemplare di giovane grifone
Il 25 febbraio è stato liberato nel territorio del Comune di Bosa un giovane esemplare immaturo di grifone (Gyps fulvus). Si tratta di uno dei 17 giovani involati dalla colonia del bosano nell'estate del 2013.
manuale volando-con-le-apiManuale didattico api
Questo manuale didattico nasce come supporto alle attività informative e didattiche svolte nel centro visite delle Foreste Costiere di Berchida e Bidderosa
schematica rappresentazione estensioni PFPTrasparenza sui Piani Forestali Particolareggiati: dati ed analisi di dettaglio.
L'Ente Foreste della Sardegna risponde, con questa ulteriore comunicazione istituzionale, alla domanda di maggiori informazioni specifiche sul tema e sul grande lavoro svolto con risorse pubbliche nel settore forestale. Si pubblicano in formato PDF le informazioni disponibili, fornendo alcune chiavi di lettura dei dati.
Bosco di castagni Stato di avanzamento delle consegne degli elaborati dei P.F.P.
Mentre sono in lavorazione od al vaglio dei tecnici dell'Ente Foreste le consegne dei 13 P.F.P. che poi andranno all'esame ulteriore dei soggetti deputati ad autorizzarne l'applicazione (Ass. Difesa Ambiente, Corpo Forestale etc.) si rendono pubblici gli altri PFP disponibili in versione semi-definitiva: Supramonte e Castagno.
Gutturu Mannu - sede del complesso forestale di gestione Ente ForesteRedazione dei P.F.P. - stato avanzamento al 30 giugno 2014
Prosegue la fase di redazione delle versioni definitive dei Piani Particolareggiati che interessano 13 dei Complessi Forestali gestiti dall'Ente Foreste. Nei prossimi giorni verranno pubblicati tre ulteriori documenti, relativi a: Linas, Gutturu Mannu, Goceano.
Esemplare di cervo maschioCensimento del Cervo Sardo 2014: ricerca volontari
Anche quest'anno, l'Ente Foreste effettuerà a partire dal 5 settembre 2014 il censimento del cervo sardo al bramito, un’attività di grande importanza sia per la gestione forestale che faunistica, evento reso possibile anche grazie alla partecipazione di numerosi volontari.
Trota sarda Progetto trota sarda: iniziate le fasi di ripopolo
In attuazione al "Protocollo d’intesa per la tutela della trota sarda" sono cominciate le azioni di ripopolo dei fiumi sardi con l’inserimento di esemplari di trota sarda nei quattro siti precedentemente individuati e ritenuti idonei al programma di ripopolamento.
logo TurisportXXXV Edizione del Turisport
CAGLIARI, FIERA CAMPIONARIA - 4, 5 OTTOBRE (DALLE 10 ALLE 20) Parteciperà anche l'Ente Foreste con un allestimento su Flora e Fauna della Sardegna. Per le scolaresche ed i bambini che visiteranno la fiera ci saranno inoltre interessanti laboratori di Educazione Ambientale.
Pineta LitoraneaRecupero delle Pinete Litoranee: interventi su scala regionale
L'Ente Foreste sta attuando il Programma per il recupero delle pinete litoranee. Un complesso sistema di interventi, sostenuto da un impegno di 7.5 milioni di Euro, finanziati dalla Regione a valere sul F.E.S.R. 2007-2013. Gli interventi riguardano 6 distinti macro-ambiti dell'Isola, alcuni già avviati nel 2013. Nel 2014 gran parte degli interventi è in corso di esecuzione. Progettazione, direzione lavori ed esecuzione interamente realizzati con personale e mezzi dell'Ente Foreste.
Rami di roverella, colori autunnali dal bosco di SettefratelliGiornata Nazionale degli Alberi 2014
Per la Legge n.10 del 2013, si celebra l'importanza degli alberi per l'uomo e per l'Ambiente. Da sempre gli alberi ci raccontano la storia, combattono grazie alle radici i fenomeni di dissesto idrogeologico, mitigano il clima, rendono più vivibili gli insediamenti urbani, proteggono il suolo e migliorano la qualità dell'aria.
Bambini in foresta, attività di Educazione AmbientaleOfferta formativa per l'Educazione Ambientale: ecco il catalogo
Una piccola guida per insegnanti e famiglie che organizzano attività in bosco con i bambini. Un elenco dei siti di particolare interesse didattico gestiti dall’Ente Foreste, e le relative attività consigliate. Sono riportati tutti i nomi dei referenti ed i modi per contattarli, così da verificare direttamente la possibilità di una visita in bosco.
scelta delle piantine: l'epilogo della giornata dell'Albero vede i bambini impegnati a scegliere la piantina da accudire a casaMercoledì mattina l'Educazione Ambientale in TV
Passaggio televisivo per le attività di Educazione Ambientale che l'Ente Foreste sta realizzando con le scolaresche di Dolianova, nell'ambito di un progetto innovativo ispirato alle pratiche del Waldkindergarten.
Educazione AmbientaleCapitani coraggiosi 2015
CAGLIARI, ORE 11:30 - Conferenza stampa di presentazione della stagione di teatro dedicato ai ragazzi e promossa dal Cada die Teatro con il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna, della Provincia e del Comune di Cagliari.
Reintroduzione del cervo sardo nella foresta demaniale di Monte Lerno
La prima liberazione in natura nel Nord Sardegna ha interessato il cervo sardo ed è stata effettuata nella foresta demaniale di monte Lerno (Pattada) nel 2003.
Torrigas
Dal punto di vista fitoclimatico tutto il territorio ricade nell’orizzonte mesofilo nelle foreste di Quercus ilex, mentre secondo la classificazione del Pavari la zona è compresa nel Lauretum secondo tipo, sottozona media. L’area interessata, di proprietà del Comune di Borore, è gestita in regime di occupazione temporanea.
Pedra Longa (Loculi)
La vegetazione dell'area è costituita da formazioni a macchia e macchia-foresta degradata, costituita prevalentemente da olivastro, lentisco e cisto. Della vegetazione pregressa restano delle fasce di leccio con qualche sughera lungo i canaloni esposti a nord-ovest.
Sa Pruna
Il substrato geolitologico del Complesso forestale Sa Pruna è costituito da roccia calcarea, da dolomie del mesozoico e da graniti ercinici. La vegetazione è quella tipica del climax delle foreste di leccio e, in parte, del climax termoxerofilo delle foreste miste di sclerofille.
San Giovanni (Onifai)
Il Complesso Forestale San Giovanni da un punto di vista fitoclimatico ricade nella zona fitoclimatica del Lauretum, sottozona calda. La vegetazione spontanea è rappresentata dalla macchia macchia-foresta mentre gli impianti artificiali sono rappresentati dalla pineta di Pino d’aleppo mista a leccio.
Sa Mesa
Il complesso forestale “Sa Mesa” situato nel Comune di Irgoli, costituito da una superficie totale di Ha 517 circa, è suddiviso in tre comparti: “Norghio”, “Sa Mesa” e “Sa Mendula - Neulota”.
Concorso dirigenti: graduatoria prima prova
Si sono svolte in data 31 marzo le prime prove preselettive per la selezione di 5 dirigenti all'interno della pianta organica dell'Ente Foreste.
Concorso dirigenti: revoca componente commissione
Il componente della commissione Dott. Giuseppe Castellana, impossibilitato a presenziare, è stato sostituito con il Dott. Antonio Casula, dirigente del Servizio Tecnico.
Concorso dirigenti: prova inglese, colloquio orale
Si svolgeranno giovedì 3 e venerdì 4 aprile i colloqui orali della prova preselettiva di inglese del concorso per la selezione di 5 dirigenti.
Concorso dirigenti: luogo e data operazioni abbinamento
Operazioni di abbinamento fra le buste contenenti gli elaboarati scritti e le buste contenenti i dati identificativi dei candidati.
Concorso dirigenti: esiti scritti, ammessi orale
Sono stati resi noti gli esiti delle prove scritte svoltesi il 9 e il 10 aprile, l'elenco dei candidati ammessi alle prove orali e il calendario in cui tali prove si svolgeranno.
Istituzione albo per le cooperative di produzione agricola
L’Ente Foreste istituisce un albo per le cooperative di produzione agricola e di lavoro agricolo-forestale. L’albo sarà formato dalle cooperative che faranno specifica domanda di partecipazione dal 30 Aprile al 20 Maggio del corrente anno 2008.
Concorso dirigenti: pubblicate graduatorie definitive
Sono state rese note le graduatorie definitive relative al concorso per l'assunzione a tempo indeterminato di cinque dirigenti.
Approvato l'elenco professionisti e esperti
La Direzione generale ha approvato l'elenco di professionisti e esperti per servizi e consulenze sotto soglia e in economia finalizzati alla tutela e valorizzazione del patrimonio dell’Ente Foreste della Sardegna.
Protezione civile: numerosi interventi nell'isola
Il personale dell'Ente Foreste impegnato su diversi fronti: Iglesias, Arbus, Carbonia, Santa Teresa di Gallura e Bolotana.
Bando per la concessione raccolta pigne nei Settefratelli
Si rende noto che il Servizio Territoriale di Cagliari ha indetto un bando per la concessione di raccolta pigne da effettuarsi nella Unità Gestione di Base dei Settefratelli in località “Antiogu Oi”.
Baronie
Il territorio delle Baronie spazia dalla catena calcarea del Montalbo sino al massiccio del Tuttavista, in un'area caratterizzata da corsi d’acqua come l'Isalle e il Cedrino e vaste pianure alluvionali. In questo contesto il Montalbo riveste un ruolo di fondamentale importanza dal punto di vista naturalistico. Per le sue caratteristiche ambientali e per il suo buono stato di conservazione ospita numerose specie di flora e fauna rare, endemiche o di interesse biogeografico. Tra queste ricordiamo: la Santolina corsica, la Lactuca longidentata, il geotritone del Montalbo, il gracchio corallino, l’aquila reale, il muflone. Lungo i sentieri è possibile inoltre imbattersi in piccole colonie di mufloni, osservare i segni della presenza dei carbonai e sostare presso gli antichi ovili (pinnettos).
Barbagia
Il territorio della Barbagia rappresenta il nucleo più selvaggio della Sardegna. Quest’area deve il suo nome ai romani che la chiamarono Barbaria perché inconquistabile. Il territorio si estende tra Nuorese e Goceano a nord e tra Gennargentu e Mandrolisai a sud,comprese le zone di Ollolai, Belvì, Bitti e Seùlo. L’area della Barbagia, dal punto di vista naturalistico, è caratterizzata dalla presenza di massicci montuosi imponenti, mentre dal punto di vista culturale si distingue per le remote tradizioni che ancora oggi persistono ed affascinano turisti e visitatori. L’arte gastronomica barbaricina è riconosciuta ovunque grazie ai cibi caratteristici come i formaggi, carni, salumi, dolci e vini.
Barbagia di Seulo
Il nome Barbagia, derivante dall'antico uso romano di definire Barbari coloro che non parlavano la lingua latina, è un ampio territorio della Sardegna Centrale caratterizzato da una scarsa presenza umana e dall'effetto scenografico dato dalle gole e delle alte pareti calcaree presenti. L'economia pastorale e la produzione di vino rappresentano alcune fra le più importanti risorse della zona, mentre il paesaggio appare caratterizzato dalla Macchia mediterranea, un'area climatica fortemente contraddistinta dalla presenza di svariati tipi di di alberi e di arbusti come il cisto femmina, un piccolo arbusto appartenente alla famiglia delle Cistacee. La zona ospita anche una eterogenea colonia di specie animali selvatiche. La presenza del fiume Flumendosa, che segna il confine fra Monte Perdedu e la catena montuosa del Gennargentu, ha creato un territorio ricco di cavità e gole come su Stampu 'e su turrunu,e la sorgente di Piscina 'e Licona. Il paese di Seulo, adagiato fra una catena di rilievi e colline alle pendici del monte Perdedu, offre al visitatore numerose attrattive naturalistiche e culturali, nelle sue vicinanze sono infatti presenti le “Domus de Janas” (Case delle fate) di Addoli, camere funerarie risalenti al periodo compreso fra il Neolitico recente e l'Eneolitico.
Gennargentu
Il Gennargentu è un massiccio montuoso che ospita le vette più elevate dell’Isola (Punta La Marmora 1834 m e Bruncu Spina 1828 m). Da qui si gode di un panorama che spazia su tutta l’Isola. L’area è di grande pregio per la presenza di habitat e specie endemiche e rare. Qui è possibile vedere l’aquila reale o imbattersi in gruppi di mufloni. La vegetazione è costituita da prati, garighe e macchie, presenti anche fitti ontaneti e roverelle monumentali. Chi percorre i sentieri potrà dissetarsi presso le freschissime sorgenti, ammirare fioriture di rara bellezza e un sorprendente numero di insetti. Nei fondovalle si trovano gli antichi ovili, a volte ancora in uso. Nei paesi è possibile visitare musei, degustare i prodotti locali e acquistare i manufatti dell’artigianato.
Gennargentu Ogliastrino
Sull'origine del nome Ogliastra esistono due diverse teorie. La prima lo ritiene diretta conseguenza della diffusa presenza sul territorio dell'Olivastro. La seconda, considerata più credibile, fa discendere il nome del territorio da quello dell’imponente guglia di Pedra Longa, chiamata Agugliastra che domina il mare a nord di Santa Maria Navarrese. L'Ogliastra è un territorio perlopiù montuoso compreso tra le coste del mar Tirreno e le vette del Gennargentu, che fanno assomigliare questa regione ad una sorta di immenso anfiteatro rivolto al mare. L'Ogliastra offre al visitatore un sistema costiero variegato che va dalla costa alta e le cale di Baunei, Cala Luna, Cala Sisine, Cala Mariolu (Ispuligidenìe) e Cala Goloritzè, alle spiaggie di Tortoli, Barisardo e Cardedu (Orrì, Cea e Museddu), fino a quelle più a sud di Gairo (Coccorrocci) e Tertenia (Sarrala). Al visitatore più attento basterà poi spingersi per qualche chilometro all'interno per poter ammirare territori montani di impressionante bellezza quali il Supramonte di Baunei ed Urzulei, i boschi e le montagne di Talana, Villagrande, Seui e Ussassai, il Gennargentu di Arzana, i tacchi e le valli monumentali di Gairo, Jerzu, Osini e Ulassai. La particolare conformazione del territorio ed il secolare isolamento hanno contribuito a creare un particolare insieme di valenze naturali, paesaggistiche, culturali e sociologiche che meritano uno sguardo attento, curioso e profondo.
Gerrei
L'area del Gerrei, e in particolare l’altopiano di Villasalto, ha rappresentato per secoli un importante crocevia di raccordo fra le zone a valle del Flumendosa e quelle montane più interne, nel quale avveniva il transito del bestiame nel corso dei trasferimenti stagionali. Gli abituali percorsi rurali sono così contraddistinti da segni permanenti come muretti a secco, selciati residui, "cottis" per ricoverare temporaneamente il bestiame, sorgenti e abbeveratoi. Inoltre, l’attività agropastorale da tempi remoti si è intersecata con l’attività mineraria e lo sviluppo dell’insediamento urbano, caratterizzando permanentemente il paesaggio. Infatti, addentrandosi nelle limitate aree pianeggianti di Su Pardu sono visibili gli appezzamenti squadrati delimitati da muretti a secco, testimonianza della evidente passata attività agricola che viene mantenuta in vita, in forma marginale, in alcuni appezzamenti dove viene ricoverato il bestiame. Il paesaggio del territorio di Villasalto si contraddistingue perciò per la sua unicità, con le molteplici peculiarità e possibilità di valorizzazione. I sentieri individuati sono caratterizzati da breve e media percorrenza ma propongono tematismi diversi e si distinguono per la presenza di emergenze di tipo ambientale, storico o paesaggistico. Nel territorio si intersecano numerose piste sterrate anche di lunga percorrenza che collegano aree distanti e che, a tutt’oggi, non sono state rimpiazzate da collegamenti stradali bitumati e rappresentano ancora le uniche vie di comunicazione.
Goceano
Il territorio del Goceano è un'area di media montagna situata fra il Monte Acuto e i monti della Barbagia e del Marghine. Gli elementi che caratterizzano il territorio sono il rilievo del Monte Rasu,e il fiume Tirso con i suoi molti affluenti; questi habitat fluviali arricchiscono e diversificano l’ambiente boschivo ed hanno un particolare interesse per le comunità faunistiche legate alle acque dolci delle zone interne dell'Isola. Il paesaggio è caratterizzato da formazioni boscate e pascoli arborati di querce mediterranee quali il leccio, la roverella e la sughera, e da formazioni arbustive della macchia mediterranea.
Guilcer-Barigadu-Mandrolisai
Il Guilcer è un’area geografica situata in una posizione centrale dell'isola e, da secoli, è crocevia di attività e commerci. Comprende un altopiano basaltico e la sottostante pianura dove scorre il fiume Tirso e si trova l’invaso artificiale del Lago Omodeo. Il Guilcer raccoglie numerosi tesori archeologici, tra i quali ricordiamo per importanza il nuraghe Losa di Abbasanta. L'antico territorio del Barigadu è ubicato invece a sud del Lago Omodeo. Il paesaggio è caratterizzato dalla presenza della macchia mediterranea e da sugherete, che crescono rigogliose grazie alle favorevoli condizioni pedoclimatiche. Nell’Oasi Naturalistica di Assai, fra i paesi di Neoneli e Nughedu Santa Vittoria è possibile osservare da vicino specie animali come il cervo sardo, il daino, il cinghiale e diverse specie di uccelli selvatici. Nei pressi dei paesi di Busachi e Allai, che conservano ancora gli antichi edifici rurali, si trova un ponte romano che conduce a Fordongianus, l'antica città denominata Forum Traiani, dove vi sono le antiche rovine delle terme romane. Il Mandrolisai è invece caratterizzato dagli ampi pascoli, dai boschi di castagno, da sugherete e dalla presenza di numerosi vigneti che rappresentano le più importanti risorse economiche del territorio.
Iglesiente
La zona dell'Iglesiente è dotata di un notevole patrimonio naturalistico che unisce il mare al paesaggio costiero. L’intera area è particolarmente ricca di una rete di sentieri e di un tessuto viario rurale, testimonianza sia dell’attività mineraria che di quella dei boscaioli toscani nell’800. La viabilità rurale è in parte utilizzata dai residenti che svolgono attività zootecnica, dagli appassionati di escursioni e dai numerosi praticanti degli sport a contatto con la natura, tra i quali il free climbing, il parapendio, il deltaplano, il down hill e anche la tradizionale mountain bike e l'equitazione. Alcune di queste strade sono in condizioni di buona fruibilità mentre altre, come le vecchie mulattiere, sono ormai in disuso e vengono utilizzate principalmente dai cacciatori e dai cercatori di funghi. I sei sentieri proposti costituiscono una rete escursionistica in grado di valorizzare il territorio del Comune di Buggerru offrendo scorci culturali e di paesaggio che vanno dagli insediamenti paleolitici al periodo punico e alla colonizzazione pisana, fino ai giorni nostri. In modo particolare vengono valorizzate le miniere, elemento distintivo dell'attività passata del territorio di Buggerru ma anche le numerose aree naturalistiche e geologiche presenti, come ad esempio i boschi di Pino domestico e di Quercia spinosa, i canyon di Gutturu Cardaxius e le conformazioni rocciose a strapiombo che caratterizzano la costa.
Supramonte Ogliastrino
Il Supramonte si inserisce nel quadro delle strutture montane della costa centro orientale sarda, la superficie ricade nei territori di Oliena, Orgosolo, Dorgali, Baunei e Urzulei. L’altezza media dei suoi monti è di circa 900 m, mentre la vetta più elevata è di 1.463 m (Monte Corrasi). Qui il territorio è costituito da un altopiano tagliato da valli profonde, intensamente frastagliate dette codule, che sfociano a mare interrompendo le pareti calcaree costiere in un paesaggio caratterizzato da rupi, falesie, profonde gole, doline e inghiottitoi. Poco conosciuto è il Supramonte di Urzulei che comprende la parte più selvaggia dell’intero territorio. La sua stratigrafia è costituita da un basamento paleozoico su cui poggia il complesso calcareo costituito da conglomerati basali, visibile in alcune località come nella valle del Flumineddu. Sopra i conglomerati basali troviamo poi la dolomia e i calcari ben stratificati di colore biancastro. L’intero territorio è scarsamente antropizzato. Le vie di comunicazione sono poco numerose e percorribili con difficoltà. Il tutto è testimoniato dal fatto che gli unici edifici preservati nel territorio siano le antiche capanne dei pastori sardi, chiamate cuiles, edifici isolati fatti di pietra e legno che per secoli sono stati i rifugi dei pastori, dove venivano allevati capre, pecore e maiali. La flora è particolarmente ricca e varia. Le specie arboree più comuni sono il leccio, il tasso, il ginepro e la fillirea. La fauna è costituita prevalentemente da mufloni, cinghiali, volpi, aquile, poiane e varie altre specie di uccelli e mammiferi comuni nelle zone montane. Da ricordare la presenza del raro euprotto e del geotritone del Supramonte.
Tacchi d'Ogliastra
I Tacchi d'Ogliastra occupano una porzione importante del territorio ogliastrino. Sono monti calcareo-dolomitici il cui nome deriva dalla tipica conformazione simile ad un tacco di scarpa. Tra questi il Perda Liana (Gairo) è il più famoso rappresentante. Si ricordano inoltre il Tacco di Monte Tisiddu, il Tacco Arba di Ussassai, il Monte Lumburau, il Monte Arquerì, il Taccu Anguil'e Ferru e Punta Corongiu di Jerzu. Altri siti di notevole bellezza sono rappresentati dal passo di San Giorgio, vicino a Osini, e dalle grotte di Su Marmuri (Ulassai). La geomorfologia di questo territorio è caratterizzata da vasti affioramenti di rocce paleozoiche, rappresentate da scisti del Siluriano, che costituiscono il basamento cristallino sul quale poggiano le formazioni calcaree del mesozoico. Sui Tacchi si possono visitare luoghi selvaggi ed habitat unici in Sardegna. Spettacolare è la varietà di specie animali e vegetali di particolare pregio naturalistico, con una presenza di specie endemiche di tutto rilievo. Nell’area dei Tacchi insistono numerosi ed interessanti insediamenti nuragici, tra cui si ricordano quello di Serbissi, Sanu, Urceni, Mela, Is Cocorronis, Pranu e Su Samuccu. L’area dei Tacchi preserva le antiche attività agropastorali come l'allevamento, la viticoltura (Cannonau di Jerzu) e l'artigianato.
Bilancio consuntivo, esercizio finanziario 2008.
Nella seduta del 15.07.2009 il Consiglio di Amministrazione dell'Ente ha approvato il conto consuntivo dell'esercizio finanziario 2008. La delibera è sottoposta al controllo preventivo degli assessorati competenti ed inviata per conoscenza al Consiglio Regionale.
Esecutiva la prima variazione al bilancio 2009
Nella seduta del 27.10.2009 la Giunta Regionale ha deliberato di concedere il nulla osta alla immediata esecutività della deliberazione del Consiglio di Amministrazione dell'Ente Foreste della Sardegna n.73 del 11.09.2009, concernente la prima variazione al bilancio di previsione 2009. Tale atto diviene quindi esecutivo.
Certificazione Forestale
Pianificato sin dal 2006, il percorso di certificazione forestale interesserà inizialmente tre Foreste Demaniali in un "progetto pilota" che le doterà di un sistema di gestione rispondente ai requisiti prescritti dall'organismo internazionale denominato F.S.C.
Esecutivo il Bilancio di previsione 2010 e pluriennale 2010-2012
Nella seduta del 29.12.2009 la Giunta Regionale ha deliberato di concedere il nulla osta alla immediata esecutività della deliberazione del Consiglio di Amministrazione dell’Ente Foreste n. 106 del 15 dicembre 2009 (approvazione del bilancio di previsione 2010 e pluriennale 2010-2012). Tale atto diviene quindi esecutivo.
Bilancio consuntivo, esercizio finanziario 2009: approvazione del C.d.A.
Con delibera n. 107 del 05.08.2010, il Consiglio di Amministrazione ha approvato il conto consuntivo dell'esercizio finanziario 2009. La delibera diverrà esecutiva una volta ricevuto il nulla osta dalla Giunta Regionale ai sensi della L.R. 14/95.
2ª variazione al bilancio di previsione 2010: approvazione del C.d.A.
Con delibera n. 158 del 28.10.2010, il Consiglio di Amministrazione ha approvato la 2ª variazione al bilancio di previsione 2010. La delibera diverrà esecutiva una volta ricevuto il nulla osta dalla Giunta Regionale ai sensi della L.R. 14/95.
Esecutiva la 2ª variazione al bilancio di previsione 2010
Nella seduta del 28.10.2010 la Giunta Regionale ha deliberato il nulla osta alla immediata esecutività della deliberazione del Consiglio di Amministrazione dell'Ente Foreste della Sardegna n. 158 del 28 ottobre 2010. Tale atto diviene quindi esecutivo.
Delibera del 28.12.2010, n.180
Bilancio di previsione 2011-2013.
Esecutivo l'esercizio provvisorio del bilancio per l'anno 2011.
Nella seduta del 18.01.2011 la Giunta Regionale ha deliberato di concedere il nulla osta alla immediata esecutività della delibera del Consiglio di Amministrazione dell’Ente Foreste della Sardegna n. 181 del 28 dicembre 2010, concernente l'autorizzazione per un mese di esercizio provvisorio del bilancio per l’anno 2011, fino al 31 gennaio 2011. Tale atto diviene pertanto esecutivo.
Esecutiva la prima variazione al bilancio di previsione 2011-2013.
Con la Delibera della Giunta Regionale n.10/4 del 25.2.2011 è stato rilasciato il nulla osta alla immediata esecutività della deliberazione del Consiglio di Amministrazione dell’Ente Foreste n. 12 del 1.2.2011, concernente la prima variazione al bilancio di previsione 2011.
Protezione Civile
L’Ente Foreste partecipa, oltre che alle campagne Antincendio, anche a tutti gli interventi di Protezione Civile per garantire interventi efficaci nei casi di emergenza sul territorio: alluvioni, siccità, dissesto del suolo etc.
Esecutivo l'esercizio provvisorio del bilancio per l'anno 2012.
Nella seduta del 16.02.2012 la Giunta Regionale ha deliberato con atto n. 7/06 di concedere il nulla osta alla immediata esecutività della delibera del Consiglio di Amministrazione dell’Ente Foreste n. 1 del 25.01.2012, relativa a due mesi di esercizio provvisorio del bilancio per l’anno 2012, fino al 29 febbraio 2012.
Bilancio di previsione 2012 e pluriennale 2012-2014
Approvati dal Consiglio di Amministrazione dell'Ente Foreste con delibera n.72/2012 (a modifica della precedente delibera n. 45/2012). I documenti hanno ricevuto il nulla osta dalla Giunta Regionale (ai sensi della L.R. 14/95) con D.G.R. n. 23/15 del 29.05.2012 con osservazioni e variazioni da apportare al bilancio in merito alle spese per il personale.
Piano della Performance 2012
Il Piano è stato redatto ai sensi del D.Lgs. n. 150/2009.
Bandi di concorso
Fermi restando gli altri obblighi di pubblicità legale, l'Amministrazione pubblica i bandi di concorso per il reclutamento di personale.
Incarichi amministrativi di vertice
L’amministrazione pubblica e aggiorna le informazioni relative ai titolari di incarichi amministrativi di vertice e degli incarichi dirigenziali - a qualsiasi titolo conferiti - specificando gli estremi dell'atto di conferimento dell'incarico, il curriculum vitae i dati relativi allo svolgimento di incarichi o titolarità di cariche in enti di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione o svolgimento di attività professionali, i compensi, comunque denominati, relativi al rapporto di lavoro con specifica evidenza delle componenti variabili o legate alla valutazione del risultato.
Incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti
L'elenco degli ulteriori incarichi conferiti o autorizzati a ciascuno dei dipendenti pubblici. I nominativi dei soggetti incaricati dovranno apparire sia nella banca dati dell’Amministrazione conferente sia in quella dell'Amministrazione autorizzante.
Informazioni ambientali
Informazioni ambientali, ex art. 2, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 19 agosto 2005 n. 195, detenute ai fini delle proprie attività istituzionali e cioè: quelle concernenti lo stato dell’aria, dell’acqua, del suolo, etc.. I fattori che incidono o possono incidere su tali elementi nonché le misure finalizzate a proteggerli. L’amministrazione pubblica inoltre le relazioni ex art.10 D.Lgs. 195/2005.
Opere pubbliche
Documenti di programmazione (anche pluriennale) delle opere pubbliche di competenza. Linee guida per la valutazione degli investimenti, Relazioni annuali, etc...
Provvedimenti dirigenti
Elenco dei provvedimenti, con particolare riferimento ai procedimenti di: autorizzazione o concessione; scelta del contraente per l'affidamento di lavori, forniture e servizi, anche con riferimento alla modalità di selezione prescelta; concorsi e prove selettive per l'assunzione del personale e progressioni di carriera; accordi stipulati dall'amministrazione con soggetti privati o con altre amministrazioni pubbliche. Per ciascuno dei provvedimenti compresi nell'elenco sono pubblicati il contenuto, l’oggetto, l’eventuale spesa prevista e gli estremi dei principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento.
Tipologie di procedimento
Qui si individuano le pubblicazioni necessarie per ogni tipo di procedimento, dato il divieto per le Amministrazioni di richiedere agli interessati l'uso di modulistica che non sia stata oggetto di pubblicazione. L'obiettivo è una maggiore semplificazione nei rapporti tra Amministrazione e cittadini.
Bilancio di previsione 2013 e pluriennale 2013-2015.
Con la DGR n. 22/41 del 17.6.2013 è stato concesso il nulla osta all'esecutività della delibera del Consiglio di Amministrazione dell'Ente, n. 62 del 21.5.2013 di approvazione del bilancio di previsione 2013-2015.
IBAN e pagamenti informatici
Le informazioni necessarie per effettuare pagamenti informatici (coordinate bancarie comprese di IBAN, identificativi del conto corrente postale sul quale effettuare i pagamenti mediante bollettino postale, etc.)
Accesso civico
L'accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le Pubbliche Amministrazioni abbiano omesso di pubblicare pur avendone l'obbligo.
Monte Arci, sentiero dell'ossidianaParco Naturale Regionale del Monte Arci (in via di istituzione).
Il disegno di legge è stato realizzato con la concertazione dei comuni dell’area del Monte Arci, individuata dalla legge regionale n. 31 del 1989.
Perda LianaPerda 'e Liana, Gairo
Situato a 1293 m slm, è una delle principali curiosità morfologiche della Sardegna.
Perda LongaPerda Longa, Baunei
E' situata nello splendido scenario della costa a falesie di Baunei, a nord di Santa Maria Navarrese.
Baunei, Cala GoloritzèPunta Goloritzè, Baunei
Cala Goloritzè, dove sbocca a mare la còdula del rio omonimo, è un'incantevole piccola insenatura situata a nord di Capo di Monte Santo, nella parte meridionale del Golfo di Orosei.
OlienaSorgente di Su Cologone, Oliena
Su Gologone, la maggiore fonte carsica della Sardegna, perennemente sommersa, è situata alle falde del Supramonte, presso la riva destra del fiume Cedrino.
Baunei sterruSu Sterru - il Golgo, Baunei
Monumento situato in un contesto paesistico di grande pregio, sull'altopiano del Golgo, a circa 400 m slm.
La dolina di Su ErconeSu Suercone, Orgosolo
Su Suercone è una grande dolina di origine carsica situata nel vasto altopiano di calcare mesozoico del Supramonte di Orgosolo.
i locali della Unità Gestionale CampanasissaCampanasissa Cadelano
All'interno del cantiere si trova un sentiero botanico con le specie più rappresentative dell'area. Per le scuole c'è la possibilità di svolgere visite didattiche di sicuro interesse per i ragazzi.
Vedetta cantiere GhirghineGrighine
Grighine e' un sito sperimentale dove vengono condotte prove selvicolturali e di arboricoltura da legno.
Faro di Capo Ferrato  Capo Ferrato
Inserita in un contesto litoraneo di grande valore ambientale e paesaggistico è rappresentata da una suggestiva area prospiciente al mare da dove si può ammirare il litorale sino alle coste di Villasimius.
Bosco di CastiadasCastiadas
La foresta di Castiadas costituisce un ottimo areale del Cervo Sardo soprattutto grazie al contesto montuoso di grande valore ambientale e paesaggistico nel quale essa si colloca.
Ombrario e serraVivaio Produttivo di Bagantinus
Servizio Territoriale: Cagliari - Comune: Decimomannu - Referente: Marco Mocci - Recapiti sede: tel 070.9664400 e 070.9619024, fax 070.9619094 e 070.961118
Avvoltoio grifone e corvo imperialeMonastir
Ubicato in agro di Monastir, loc. Basigna. Si raggiunge percorrendo da Cagliari la S.S. 131 e svoltando al km 15,400 al bivio che conduce alla scuola di polizia penitenziaria.
Panorama dell'edificio storico di FiorentiniFiorentini
Compresa tra le foreste storiche, la foresta di Fiorentini è un sito di alto interesse forestale, paesaggistico e archeologico.
Sos NibberosSos Nibberos
L'area di Sos Nibberos copre una superficie di circa 7 ettari e ha intorno a sè un'area di rispetto e di rinnovazione di 350 ettari. Ricade completamente all'interno della Foresta Demaniale Monte Pisanu.
Avvoltoio grifone con pulcini - D. RuiuQuattro grifoni di nuovo in libertà
Dopo un periodo di cura nel Centro Zooiatrico di Bonassai dell'Ente Foreste, quattro esemplari di grifone sono stati rilasciati nel bosano.
AnelaAnela
Forest'Anela fu dichiarata inalienabile dalla legge 4 marzo 1886 n. 3713 e affidata al Demanio dello Stato. Per il suo patrimonio forestale, è senz'altro una tra le più interessanti foreste demaniali.
Cantiere di Monte PinoMonte Pinu
Situato nelle immediate vicinanze di Olbia, il cantiere di Monte Pino si trova su un’area montuosa che è la prosecuzione del gruppo montagnoso del Limbara. E' definito il "polmone verde" di Olbia.
Leccio, licheniSorilis
La foresta Sorilis presenta importanti impianti di rimboschimenti di conifere e latifoglie. Presenti ancora molte estensioni spontanee di macchia a corbezzolo, fortemente degradata dai trascorsi incendi e dallo sregolato uso di pascolo praticato prima dell'acquisizione al demanio.
Foresta Demaniale FiligosuFiligosu
La Foresta Demaniale Filigosu divenne demanio regionale nell'anno 1965 attraverso compravendite dal Comune di Oschiri e da privati.
UGB Coghinas - Panoramica Lago Coghinas Coghinas
Il cantiere Coghinas presenta una formazione forestale di elevato interesse naturalistico rappresentata da macchia evoluta, a prevalenza di corbezzolo, e da lecci.
scorcio dell'area forestale di Monte Artu  - foto in Sardegna Digital LibraryMonte Artu
Di proprietà del comune di Illorai e in concessione all’EFS dal 1991. Questo complesso ha una forte valenza naturalistica e ambientale per la presenza di lembi di foresta climacica; si consiglia la visita al "Sentiero dei grandi Alberi".
Edificio di Monte Burghesu - foto in Sardegna Digital LibraryMonte Burghesu
Territori di proprietà comunale (Burgos e Bottidda) in concessione all’Ente Foreste dal 1991. La copertura forestale è costituita da boschi di leccio e roverella, spesso interrotta da pascoli arborati in cui si possono ammirare lecci di notevoli dimensioni. Facilmente accessibile, ha una morfologia prevalentemente pianeggiante e si presta ad escursioni naturalistiche
Monte Lerno Monte Lerno
La presenza dell’aspro ed esteso complesso di Monte Lerno, culminante a 1093 m s.l.m e le massime elevazioni della dorsale contigua (Pta Balestrieri, P.ta Selvapinta, Colzu Caddinu si elevano tutte oltre i 900 s.l.m) caratterizza una buona parte dell’area dando al paesaggio una conformazione tipicamente montana.
carrubiVivaio Produttivo La Mandra di La Giua
Servizio Territoriali di Sassari - Comune: Sassari - Capo cantiere: Mario Coghene (cell 320 4331163) - Telefono e fax: 079.397633 - Orario di apertura al pubblico: lunedì, giovedì e venerdì 8.30-13, martedì 8.30-13 e 15-17
vista dalla sede del complesso forestale di usellusMonte Arci
Un compendio di inestimabile valore naturalistico, storico e culturale. Racchiude nel proprio ambito imponenti boschi di leccio, giacimenti di estrazione, officine litiche e siti di lavorazione della preziosa ossidiana unici in Sardegna.
particolari forme delle rocce lungo il sentiero di SemidaUn museo nella foresta
Semida, questo è il nome del museo, è un termine sardo che indica un percorso. Un piccolo sentiero nel bosco fra arte, ambiente e natura, all'interno della Foresta demaniale di Monte Limbara.
Sa Matta Sa Matta
Un territorio dalla morfologia caratterizzata dasll’alternarsi di versanti più o meno ripidi ed incisi che degradano verso sud, mentre, in prossimità del versante occidentale, un gruppo di sugherete adulte segna il confine del territorio demaniale.
vista verso Calangianus da punta Bandera: rimboschimento di conifere e fascia parafuocoCalangianus
Posto per la maggior parte oltre i 900 metri d'altezza, caratterizzato dai tipici "tafoni" della Gallura e da fonti di acqua pura. Fra le località da segnalare "Li Conchi", antico luogo di residenza stagionale dei pastori transumanti
Aglientu; panoramica su Rena MajoreVignola - punta Contessa
Il cantiere di Vignola - La Contessa - Rena Majori si affaccia in una delle coste più suggestive del Nord Sardegna. Le spiagge, sottoposte con alta frequenza ai venti di ponente e maestrale e le relative mareggiate, cambiano spesso fisionomia e le piante presentano la tipica inclinazione imposta dal vento dominante.
Euprotto - esemplare maschioEuprotto Sardo
Euproctus platycephalusPhylum: Chordata Classe: Amphibia Ordine: Urodela Famiglia: Salamandridae Nome sardo: cane ‘e s’abba, Trota canina, Tarpa.
Cantiere Forestale Omodeo Omodeo - Sedilo
Il cantiere prende il nome dal lago artificiale del fiume Tirso, il lago Omodeo, completato nel 1924 ed inserito nell'elenco dei siti di interesse comunitario per via della sua rilevante importanza dal punto di vista paesaggistico ed ambientale.
Sulcis Paesaggio con cascataLa Giunta approva il disegno di legge sul parco del Sulcis
Dopo quello dell’Oasi di Tepilora la Giunta Regionale approva anche il disegno di legge per l'istituzione del parco naturale regionale delle Foreste di Gutturu Mannu.
Baronia: veduta da UsinavàUsinavà
Paesaggi modellati da ondulazioni granitiche tormentate e sassose, intervallate da vaste aree incolte oppure a macchia o a boscaglia spesso diradata. luoghi che imprimono alle campagne, persino quando sono coltivate, un’apparenza tipicamente selvaggia e allo stesso tempo di immensa solitudine.
berchidaBerchida
L’area di Berchida è caratterizzata da due insediamenti rispettivamente nuragico e medievale e un tafone sottoroccia che fanno della valle un luogo dotato di un fascino unico.
Galtellì, Sa preta IstampataTuttavista
Il complesso forestale “Tuttavista” è situato nel comune di Galtellì, ha una superficie complessiva di ha 632.67.5, è suddiviso in due comparti separati: comparto “Tuttavista” della superficie di ha 520.67.56 e comparto “Prunetta” della superficie di ha 112.
panorama di Muggianeddu - foto di Cabiddu GiovanniMuggianeddu
La vegetazione è attualmente costituita in parte da bosco naturale a prevalenza di roverella, leccio e castagno in buona ripresa vegetativa.
Teti, Cantiere Forestale M.te CorteTeti
Il cantiere forestale di Teti si estende nella parte nord del Complesso Forestale del Barigadu ed il suo territorio è in parte di proprietà della Regione, in parte del Comune ed in parte di proprietà di privati in occupazione temporanea ai sensi della Legge 3267 del 1923.
vedetta antincendio in località Janna 'e BentuCedrino (Oliena)
Dal punto di vista fitoclimatico la zona si inquadra nel Lauretum secondo tipo (a siccità estiva) sottozona calda e media.
Monte Urtigu, Badde UrbaraPabarile
Il complesso forestale “Pabarile” è localizzato nel massiccio vulcanico del Montiferru (Sardegna centro-occidentale), in un’area montana di notevole interesse ambientale e paesaggistico. L’altitudine del complesso forestale varia dagli 814 m di “Funtana e S’Elighe” ai 1050 m. del Monte Urtigu che rappresenta la cima più alta del del massiccio di Montiferru.
Porto Conte - indicazione percorsoItinerario naturalistico nella F.D. Porto Conte
Questo itinerario naturalistico è stato pensato per avvicinare i visitatori a questa foresta di boscaglie, macchie e garighe che si affacciano al mare dalle spettacolari falesie del promontorio di Capo Caccia.
Ginepro coccolone su sfondo marinoGinepro coccolone
Juniperus oxycedrus L. - ssp.macrocarpa (Sibth. et Sm.) BallDivisione: Gymnospermae Classe: Coniferopsida Ordine: Coniferales Famiglia: Cupressaceae Nome sardo: Ghiniperu mascru, Nibaru, Niberu.
Fiore di mirto, foto su Sardegna Digital LibraryCensimento grandi alberi
Si trova nel comune di San Vito la pianta più grande di mirto presente in Sardegna.
Daino P. ConteDaino: i risultati del censimento.
Si è svolto nei giorni 21-23 marzo il censimento per valutare la consistenza della popolazione di daino presente nella F.D. Porto Conte.
Parcella sperimentale sugheraBanca del germoplasma "in situ"
In collaborazione con l'Istituto di Coltivazioni Arboree dell’Università degli Studi di Sassari, l'Ente Foreste ha realizzata una parcella sperimentale nel cantiere forestale del Grighine, agro di Siamanna, per il confronto tra piante provenienti da diverse aree sughericole.
Ingresso della foresta demaniale di Monte PisanuIl turismo sostenibile passa per le foreste
In dieci zone dell'isola l'Ente Foreste, in collaborazione con consorzi privati, si sta muovendo per il rinnovo di strutture archittettoniche già esistenti, in linea coi principi di Bio-architettura e sviluppo sostenibile.
Putifigari, Rio Sette OrtasPutifigari
Il Perimetro fu aperto nel 1974 dall'Ispettorato Forestale di Sassari, con un primo impianto di 60 ettari, su un terreno fortemente degradato dagli incendi e dal disboscamento selvaggio; oggi può contare un'estensione di circa 700 ettari di bosco misto, con prevalenza di latifoglie nei diversi corpi territoriali, ricadenti nei comuni di Putifigari e Uri.
Marganai, fiori di Biancospino al giardino Linasia - foto Redazione Web SardegnaForeste Il patrimonio floristico sardo al Convegno Soroptimist
Si è tenuto l'8 Aprile 2006 all’Hotel Mediterraneo di Cagliari il Convegno “Tesori verdi della Sardegna che rischiano di scomparire: salvaguardia e sviluppo sostenibile”
Rocce del Monte LimbaraAvviso presentazione progetti integrati di sviluppo
La Regione attraverso il percorso della Progettazione integrata ha destinato quasi 700 milioni di euro per lo sviluppo locale.
Api bottinatrici Una giornata a Montes
I bambini della scuola materna “Le Grazie” di Nuoro il 1° giorno del mese di giugno si ritroveranno nella Foresta Demaniale di Montes per una gita d’istruzione.
Gipeto - D. ruiuReintroduzione del Gipeto
Personale incaricato dall’Ente Foreste sta seguendo, nell’ambito del progetto di reintroduzione di questa specie in Sardegna, le fasi di rilascio dei tre giovani gipeti nel Parco dello Stelvio.
Tronco d'alberoVisita alla xiloteca di Monte Pisanu
Presso l'ufficio Forestale di Bono si trova il centro servizi della Foresta Demaniale di Monte Pisanu, struttura di supporto all'educazione ambientale e alla visita della foresta.
Vedetta di Monte GenisVillasalto
Una foresta dalla morfologia molto accidentata, soprattutto in prossimità del monte Genis, meno nella restante parte. Elevata la presenza di ricche sorgenti perenni.
MontarbuP.F.A.R. - Seminario di informazione
Il nuovo quadro di riferimento del settore forestale regionale delineato dalla Proposta di Piano Forestale Ambientale Regionale – PFAR (D.G.R. 3/21 del 24/01/2006).
Bosco dei SettefratelliSettefratelli: incontro Ente Foreste - Consorzi e Cooperative Sarrabus
Il 13 Giugno 2006, si è tenuta, nella Caserma U. Noci nella F.D. dei Settefratelli, un incontro tra l'Ente Foreste e i rappresentanti dei consorzi e delle cooperative impegnate in attività turistiche, culturali ed economiche nell’area di Dolianova, Sinnai, Burcei, Maracalagonis, Castiadas e Villasimius.
Golfo di Orosei - Spiaggia di BiderosaComplesso Forestale di Biderosa: regolamentazione accessi
E' stato raggiunto l'accordo fra l’Ente Foreste ed il Comune di Orosei per la regolamentazione degli accessi da parte dei turisti nella fascia costiera del Cantiere di Biderosa.
Orosei - S. AntonioTre giorni di manifestazioni a Orosei per le "Cortes Apertas"
Verrà presentato un prototipo di giardino mediterraneo e di un habitat "umido" strettamente legati alle potenzialità turistico-ambientali di Biderosa.
foresta di boscaglieUn motoraduno per dire no agli incendi
Circa 500 motociclisti si sono dati appuntamento a "Santa Lucia" nel cantiere di Usellus. Tra canti folkloristici, cucina tradizionale e il magnifico paesaggio naturale di Monte Arci è stato un bel modo per opporsi alla piaga degli incendi
Grandi Alberi - LaconiCensimento degli alberi monumentali in Sardegna
Numerose continuano ad arrivare le segnalazioni sulle piante di importanza storico-ambientale individuate nel territorio. Cresce la banca dati del progetto "Grandi alberi"
Fotografia Macro Ambientata: ginestre con lo sfondo delle creste granitiche del LimbaraTime in Jazz sul Monte Limbara
Anche quest'anno nel suggestivo scenario della F.D. Monte Limbara si svolgerà il "Concerto all'alba". Paolo Fresu ci ha inviato questa bellissima descrizione dell'alba sul Monte Limbara.
Perda IlianaDal Flumendosa alla Caserma Forestale di Montarbu: un interessante sentiero sardo.
Un'escursione a Perda Iliana che, per i suoi caratteristici tacchi, è stata soprannominato "Dolomiti della Sardegna"
 Montes, il boscoRaggiunto l'accordo per la realizzazione del "Museo del Supramonte Carsico"
L'allestimento avverrà nei fabbricati della Foresta Demaniale di Montes.
Foresta Demaniale CampidanoCampidano
Una foresta meta di visitatori, provenienti dal capoluogo e dalle aree limitrofe, per via delle sue caratteristiche che la rendono particolarmente idonea per l’attività sportiva e le passeggiate. La foresta è sede di attività di educazione ambientale rivolta alle scuole.
Concerto all'alba sul LimbaraTime in Jazz: concerto all'alba a Monte Limbara
Anche quest'anno si tiene a Montalbu, nella Foresta Demaniale Monte Limbara Sud, il consueto "Concerto all'alba", evento inserito nella ormai nota manifestazione internazionale "Time In Jazz", giunta alla sua XIX edizione. Appuntamento a Berchidda dall' 10 al 15 agosto 2006.
Urzulei, veduta panoramicaSilana
Il territorio di Urzulei, tra i più suggestivi di tutta l'isola, riesce ancora ad offrire ai numerosi visitatori, angoli di incontaminata natura, selvaggi ambienti naturalistici, panorami mozzafiato e suggestivi siti archeologici da esplorare.
Censimento 2006Avvio campagna rilievi per censimento Cervo sardo
Hanno preso avvio le operazioni di rilievo notturno dei maschi adulti bramenti per il censimento del Cervo sardo per l'anno 2006
Sentiero escursionisticoEscursioni nel Marghine e Goceano
Tante diverse possibilità di divertimento per gli appassionati di trekking, mountain bike e archeologia. 31 sentieri individuati per escursionisti o cicloamatori .
panorama passando per su Sartu - foto A. PuggioniSu Sartu
Il territorio del cantiere forestale di Su Sartu mostra i segni dell’azione devastatrice dei disboscamenti, degli incendi e del pascolo indiscriminato; in quest'area l'Ente Foreste esegue interventi mirati per il ripristino del tessuto boschivo.
Barigadu, Panorama sul canale boscato Barigadu - OR
Un complesso forestale di grande valenza ambientale e paesaggistica. Da questo cantiere si snoda il sentiero didattico n. 5 che affronta temi didattici "I paesaggi naturali e culturali" e "I segni del passato".
Limbara Sud, Aula DidatticaLimbara Sud - Berchidda -SS
Un paesaggio suggestivo, caratterizzato dai graniti che originano una morfologia accidentata e molto movimentata: grandi massi che sembrano in equilibrio precario, su cui solo i mufloni possono saltare.
Cascata a Montarbu, lungo rio Ermolinos, foto in Digital LibraryMontarbu - Lanusei - NU
Fra le antiche carbonaie e "is coras" utilizzate in passato per irrigare gli orti. Un sentiero che attraversa le falesie dove trarre spunti per una ricerca sulla geologia della Sardegna.
Monte PisanuMonte Pisanu - Goceano - SS
I boschi di Monte Pisanu fanno parte, insieme a quelli di Fiorentini e Anela, del più vasto complesso forestale del Goceano. Foreste storiche della Sardegna, acquisite al demanio statale nel lontano 1886.
Montes, panorama verso il Supramonte di OlienaMontes - Orgosolo - NU
Dalla Caserma Forestale “Ilodei Malu”, attraverso la principale via d’accesso al Supramonte di Orgosolo. Una pista all’interno di un bosco ceduo di leccio, originatosi negli anni successivi all’incendio del 1931 che distrusse la foresta originaria.
porto conte, isola pianaPorto Conte - Alghero – SS
Il vento tra gli alberi, il mare nelle burrasche dell’inverno, il grido del falco e del gabbiano, il fruscio delle ali degli stormi di colombi, il raglio degli asini selvatici, un ramo spezzato da un daino che si nasconde nella macchia. Sono questi i rumori di questo luogo.
Centro di Esperienza e di Educazione Ambientale (CEEA) di Monte Arrubiu (Soleminis) Mont'Arrubiu
Il Centro di Esperienza e di Educazione Ambientale (CEEA) di Monte Arrubiu (Soleminis) rappresenta il Centro di Coordinamento dell'attività di informazione, sensibilizzazione, divulgazione ed educazione ambientale.
Lu Sfussatu, edificio del cantiereInvestire sulle foreste sarde
L'Ente Foreste ha indetto un bando per l'affidamento in concessione d'uso di proprie strutture nei comuni di Castiadas e Sinnai. Obiettivo la crescita delle capacità turistico ricettive dell'area e la creazione di nuovi posti di lavoro attraverso uno sviluppo sostenibile.
Foresta interna nel GoceanoPromozione del progetto Inforesta
Gara informale per la promozione del patrimonio ambientale e forestale sardo attraverso brochure a colori e Dvd che valorizzino il lavoro di tutela e sviluppo svolto dall'Ente Foreste.
Supramonte panoramica Investire su Burgos
Bando per il recupero funzionale e l'affidamento in concessione di due fabbricati situati in località Pinduzzu e da destinare ad attività turistico ricreative in linea coi principi di sostenibilità ambientale.
Settefratelli - Baccu-MaluDa Baccu Malu a Castiadas
Sei ore di escursione lungo la foresta dei Sette Fratelli. Tra boschi, e ruscelli si percorre un piacevole itinerario in una delle zone più belle dell'isola, habitat del Cervo sardo.
Acque purissime scorrono sopra i marmi verdi del rio Gruppa.Da Xorreddus ad Armungia
Sedici chilometri lungo le strade del Gerrei, nei territori ad est del Flumendosa, per arrivare ad Armungia, paese natale dello scrittore e politico Emilio Lussu.
MontarbuDa Montarbu a Taccu Isara
Un'escursione relativamente breve tra foreste intatte, acque cristalline, bianche falesie che emergono alte sulle gole rese buie dalla foresta primaria. I tacchi o toneri della Barbagia e dell’Ogliastra, ammirabili dal basso per le spettacolari pareti a precipizio.
Parco nazionale di MolentargiusIl parco di Molentargius si libera dei tralicci dell'alta tensione.
Alla presenza del ministro Pecorario Scano e del presidente della Regione Renato Soru sono stati rimossi 10 tralicci ad alta tensione collocati all’interno dello stagno.
scorcio del vivaio dal palazzo della direzione a Massama Vivaio Produttivo di Campulongu
L’Azienda Campulongu è un centro polifunzionale che, oltre ad ospitare uno tra i più importanti vivai forestali regionali, produce foraggi e granaglie da destinare alla integrazione alimentare della fauna selvatica presente all’interno dei perimetri amministrati dall'Ente Foreste.
Educazione ambientalePer un giorno il bosco come aula scolastica
Nel cantiere di Campanasissa è partito anche quest’anno il progetto per sensibilizzare gli studenti delle scuole elementari alle tematiche ambientali. [notizia del 2007 - NB: progetto non più attivo]
Panorama del territorio dal cantiere di TresnuraghesTresnuraghes
La superficie del cantiere si presenta di forma irregolare, con vasti pianori che si alternano a piccole valli e canaloni, percorsa da diversi rii a carattere temporaneo e torrentizio che sottendono limitati bacini idrografici.
Perda LianaPerda Liana
Il C.F. Perda Liana della superficie di Ha 3.800 circa è costituito da due corpi distinti, il cantiere omonimo di ha 2900 circa e il cantiere Cartucedu di ha 840. L'intera zona è soggetta a vincolo idrogeologico in base al R.D.L. n° 3267.
Complesso perdas da vivaio a complessoMonte Idolo
Sede del complesso Forestale Perdas e del piccolo vivaio produttivo di San Cosimo, si trova nel comune di Arzana(OG), a circa 6 km dal paese.
Sarcerei - estesa di pinete (Pino domestico)Sarcerei
I terreni del Complesso Forestale di Sarcerei sono interamente di proprietà del comune di Gairo. L'area è situata su un tacco calcareo che insieme a quello del Comune di Seui formano una zona di incomparabile bellezza naturalistica
Asinara, cala ArenaoAdottato il piano del parco nazionale dell'Asinara
La Giunta regionale ha deliberato in merito all’adozione del piano del parco nazionale dell’Asinara, che verrà ora depositato per quaranta giorni presso le sedi dei comuni e delle comunità montane interessate.
Escursioni in mountain bikeMountain Bike a Villasalto
Domenica 6 maggio è in programma "Genne Bentu", un'escursione in mountain bike all'interno delle foreste del comune di Villasalto gestite dall'Ente. Una piacevole opportunità per vivere la natura del Gerrei.
MontarbuInaugura il nuovo centro visite a Montarbu
E’ il primo risultato della politica dell’Ente volta ad affidare in gestione ai privati alcune proprie strutture. Obiettivo la crescita delle capacità turistico ricettive e la creazione di nuovi posti di lavoro attraverso uno sviluppo sostenibile.
Monte Orguda - lecceta di Baccu OrgovèMonte Orguda
Il Complesso Forestale di Monte Orguda è composto da tre corpi principali. L'intera area è di proprietà del comune di Villagrande Strisaili.
Alberi modellati dal ventoEnergia eolica a Sa Mela
E’ partito nel cantiere forestale di Sa Mela un progetto ambizioso che vuole coniugare risparmio energetico e sostenibilità ambientale con un'organizzazione sempre più efficiente ed in massima sicurezza delle varie attività che caratterizzano l'Ente Foreste.
Santa Barbara - ingresso foresta Genn'antineSanta Barbara
I terreni del Complesso Forestale sono di proprietà del Comune di Villagrande, attualmente in occupazione temporanea da parte dell’Ente Foreste della Sardegna ai sensi Regio Decreto del 30 Dicembre 1923 sul vincolo Idrogeologico n.3267.
scorcio del Rio Nuxi tra i montiRiu Nuxi
Il cantiere di Riu Nuxi è situato in un terreno di proprietà del Comune di Seui dato in concessione trentennale all’ Ente Foreste della Sardegna nel 1991.
Itinerari, Baccu MaluBaccu Malu - Le Punte Settefratelli
Il tracciato si articola nei territori comunali di Burcei e Sinnai, e consente di visitare una delle zone montuose più belle dell'isola con un percorso breve di soli 23 km. Accessibile a tutti anche se alle prime armi con la Mountain Bike.
Itinerari, salita al Monte TratzalisCorrexerbu - Un angolo di Dolomiti
Il tracciato si articola nei territori comunali di Sinnai, Soleminis e Dolianova e consente di raggiungere la vetta più alta del Sarrabus, "P.ta Serpeddi" con una spettacolare visuale specialmente la notte. Un percorso duro di 43 km. che richiede un buon livello di allenamento.
Mountain bike, itinerario 15Il Cervo - La granfondo dei 5 comuni
Articolato all'interno dei territori comunali di Burcei e Sinnai, Maracalagonis, S. Vito e Castiadas, si tratta di un percorso che, per i 64 Km di lunghezza e per la particolare durezza, richiede un perfetto stato di forma ed un buon allenamento.
Escursione a BrabaisuItinerario12: Brabaisu - La maratona del Sarrabus
Sicuramente è l'escursione più dura e massacrante tra quelle segnalate ed è consigliata solo a coloro che hanno un ottimo livello di allenamento. E' possibile tagliare il percorso seguendo la variante arancione.
Escursione I guadiItinerario16: I Guadi - Un tunnel di single track e guadi
Il percorso, situato nei comuni di Burcei e Sinnai nel cuore del Sarrabus, consente di visitare una delle zone montuose e boschive più belle dell'isola. Un percorso medio facile di 33 km. Una profonda ed indescrivibile sensazione di benessere sia fisico che, soprattutto, spirituale.
Golfo di Orosei - Spiaggia di BiderosaCala Ginepro ospita il mondiale di triathlon
1,5 km a nuoto, 30 km in mountain bike, 10 km di corsa. Nell'incantevole Oasi di Biderosa gareggiano gli atleti del triathlon: una disciplina dura ma con uno spirito profondamente naturalistico.
La partenza della prova di nuotoConclusa a Biderosa la manifestazione XTERRA
Tra i profumi e i colori della macchia mediterranea si è svolta la gara valida per il mondiale di Triathlon. Un grande evento che ha permesso di valorizzare l'Oasi e un turismo ecologico sensibile alle problematiche ambientali.
Sentiero nel MarganaiInvestire sul Marganai
Sospesa temporaneamente la gara per l'affidamento di strutture in località Marganai-Iglesias. Motivo una migliore valutazione delle eventuali modifiche da apportare alle strutture stesse e alle regole di gara.
GulanaGulana - Olzai
Il cantiere forestale di Olzai, noto con il suo toponimo principale (Gulana) è suddiviso in tre corpi principali. Il territorio si presenta con morfologia irregolare, con escursione altimetrica fra i 450 e gli 884 m.s.l.m.
Foresta Demaniale Tepilora, BittiDue giorni di manifestazioni a Bitti per le "Cortes Apertas"
In occasione della manifestazione l’Ente Foreste della Sardegna allestirà uno stand rappresentativo delle specie principali della flora e fauna della Sardegna presso la Sala Parrocchiale.
Castanea sativa - R. BrotzuIndividuato un nuovo parassita del castagno
Rilevato dal Corpo Forestale di Aritzo un importante attacco parassitario causato da un insetto di provenienza orientale. Il Corpo Forestale invita i cittadini a segnalare al numero gratuito 1515 la presenza di nuovi focolai.
Ape su fioreIl mondo delle api
In un’ottica di sviluppo sostenibile l’ottimizzazione delle produzioni forestali assume sempre più rilevanza. Il ”Progetto miele” mira a valorizzare l’esercizio dell’apicoltura come importante risorsa economica.
Foresta demaniale CampidanoLa Marcia alpina della solidarietà
Si terrà il 14 ottobre nel comune di Sinnai la quinta edizione della Marcia alpina della solidarietà. Previsti oltre 3000 partecipanti. Il ricavato dell'iniziativa sarà devoluto in beneficienza.
Parco nazionale di MolentargiusSuccesso di pubblico per il parco di Molentargius
La manifestazione "Monumenti all'aperto" ha evidenziato le potenzialità turistiche del parco di Molentargius. Centinaia i visitatori attratti dalle bellezze naturalistiche del luogo.
Il bosco come aula scolasticaIl bosco come aula scolastica
Le foreste come "aule all'aperto" in cui gli studenti possano imparare, divertendosi, il fascino e la magia della natura, perchè solo attraverso una partecipazione attiva si può capire appieno il valore del rispetto dell'ambiente. [anno: 2007]
Pianta endemicaPrezzario piante forestali e da arredo urbano
Disponibile on-line il nuovo prezziario delle piante forestali e da arredo urbano in vendita presso i vivai certificati dell'Ente Foreste. E' possibile inoltre scaricare l'elenco delle piantine presenti in ogni singolo vivaio e delle giacenze in esaurimento.
Paesaggio roverelleL'Ente Foreste per la salvaguardia della roverella sul Gennargentu
I risultati di un recente studio condotto da ricercatori dell'Università di Firenze in stretta collaborazione con l’Ente Foreste ed il Corpo Forestale, rivelano una situazione di emergenza per uno degli alberi forestali più rappresentativi del Gennargentu: la roverella.
Esemplari di pellicano a MolentargiusIl pellicano visita il Molentargius
Avvistati nel parco di Molentargius esemplari di Pellicano, Pelecanus onocrotalus. Un evento che conferma l’importanza della Sardegna e del parco del Molentargius per la sosta ed il transito di numerose specie.
Gennargentu, Su XuxiuSardegna Foreste
Un volume, realizzato dall'Ente Foreste, che illustra le principali foreste gestite dalla regione Sardegna e le specie animali e vegetali che vi abitano. Disponibile in formato digitale
vegetazione a CastiadasSardegna Foreste, i tesori di un’isola
Ha preso il via presso la sede di Nuoro dell’Ente Foreste la mostra “Sardegna Foreste, i tesori di un’isola". L’iniziativa è rivolta soprattutto alle scolaresche che potranno vivere i luoghi e le peculiarità del nostro territorio.
Euphorbia dendroidesAvviso di convocazione per il concorso per dirigenti
Inizieranno il 31 marzo le prove del concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato di cinque dirigenti per le aree: tecnica agronomico-forestale, tecnica ingegneristica, amministrativa contabile e amministrativa gestionale.
Vegetazione a PattadaClimate Champions: tre studentesse sarde al G8 di Kobe
Al prossimo G8 dei ministri dell'ambiente, dal 18 al 25 Maggio a Kobe in Giappone, saranno presenti anche tre giovanissime studentesse delle scuole superiori dell'isola vincitrici del concorso "International Climate Champions".
Parcella CampulonguIn mostra fino al 16 marzo gli elaborati per Campulongu
Fino al 16 marzo, presso il Chiostro del Carmine a Oristano, esposizione degli elaborati in concorso per la ristrutturazione e adeguamento delle strutture nel Complesso aziendale Campulongu.
Mesembryanthemum acinaciforme L.Incarichi short list professionisti: estrazione lettera
Giovedì 13 marzo presso la sede dell'Ente Foreste avverrà l'estrazione della lettera che stabilirà il punto di inizio per la chiamata degli aspiranti idonei per il conferimento di incarichi di vari servizi professionali.
Short list professionisti: estratta la lettera A
Con il sorteggio della lettera A è stato stabilito il punto di inizio per la chiamata degli aspiranti idonei per il conferimento di incarichi di vari servizi professionali.
Foresta Fiorentini - centro serviziConcorso dirigenti: modalità svolgimento prova di inglese
Iniziano il 31 marzo le prove del concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato di cinque dirigenti. Prevista dal 2 al 4 aprile la prova preselettiva di lingua inglese.
Euphorbia dendroidesConcorso dirigenti: nomina commissione d'esame
Sono stati resi noti i nominativi dei componenti delle commisioni d'esame per il concorso pubblico per titoli ed esami per l’assunzione a tempo indeterminato di 5 dirigenti.
Tacchi a UlassaiUna settimana di escursioni nei Tacchi dell'Ogliastra
Dal 20 al 27 marzo una settimana di escursioni che porterà i partecipanti dal cuore dall'Ogliastra fino a Suelli, passando nel territorio denominato Tacchi o Toneri d'Ogliastra.
Quercia da sugheroSede di Nuoro: attivata postazione internet
Nelle sede di Nuoro è stata attivata una postazione internet da cui sarà possibile navigare gratuitamente all'interno dei siti internet della regione Sardegna.
Picchio rosso nidoAdotta un albero
L'Ente Foreste partecipa al progetto di educazione ambientale "Adotta un albero". L'iniziativa intende contribuire a far conoscere, capire e difendere la natura agli studenti di tutte le età delle scuole della Sardegna.
Supramonte di UrzuleiTerzo raduno regionale di speleologia
A Urzulei dal 25 al 27 aprile mostre, incontri, proiezioni e tavole rotonde sulla speleologia di ieri e di oggi. L'evento si svolgerà interamente nei territori gestiti dall'Ente Foreste della Sardegna.
Is CannonesVisita guidata a Ortuabis
La foresta Ortuabis, “Su Cumonali” come viene chiamata dai meanesi, meta di studio dell’Istituto Tecnico “Gino Zappa” di Isili per la realizzazione di un progetto pilota di valorizzazione delle attrattive turistiche, culturali e ambientali del territorio.
Paesaggio percorso da incendioAntincendio 2008: conferenza stampa di presentazione
Venerdì 9 maggio, negli uffici dell'Assessorato della difesa dell’ambiente, presentazione dei contenuti e delle novità delle prescrizioni antincendio valide per l’anno 2008 ed infine della campagna antincendio di imminente avvio.
Rally d'Italia Sardegna 2007Al via il Rally d’Italia Sardegna 2008
L’appuntamento italiano del Campionato del Mondo Rally prenderà il via il 15 maggio. Il percorso anche quest’anno si svolgerà quasi interamente su strade ricadenti all’interno di alcuni complessi forestali gestiti dall’Ente Foreste.
Peonia, Supramonte, SardegnaforesteClimate champions: la sfida di Kobe
L'"International climate champions" è arrivato alla fase più importante. I 39 Campioni Internazionali, tra cui le tre liceali sarde, hanno redatto e presentato le loro idee per il clima al Meeting dei Ministri dell’Ambiente G8+5 in corso di svolgimento a Kobe.
Una fase di garaNell'Oasi di Biderosa l'edizione 2008 di X-Terra
Nel suggestivo scenario di Biderosa si è svolta la tappa italiana del campionato del mondo di triathlon. Un grande evento che ha permesso di valorizzare l'Oasi coniugando sport e turismo ecologico.
Fiori di mirtoUn albero per ogni bambino
Sensibilizzare le giovani generazioni ai valori del rispetto e della tutela del patrimonio ambientale. Con questo obiettivo l’Ente Foreste offre ad ogni bambino delle scuole elementari una piantina della flora sarda.
Cymbalaria aequitrilobaUn'intesa a tutela della biodiversità
Siglato ad Oliena il protocollo d'intesa tra Ente Foreste, il dipartimento di Scienze Botaniche dell’Università di Cagliari e il Centro nazionale di Biodiversità forestale del Corpo Forestale dello Stato.
TassoConservazione delle specie forestali a rischio
Il consorzio Sa Corona Arrubia e l'Ente Foreste collaborano insieme per la conservazione del germoplasma di specie forestali particolarmente minacciate ed esposte ai disastrosi effetti del degrado ambientale.
Operazione antincendioAntincendi 2008: pianificazione delle attività
L'Ente Foreste ha predisposto il documento di pianificazione dell’attività antincendi boschivi per il 2008. Basato su uno studio statistico dei rapporti relativi agli interventi del 2007, il documento analizza nel dettaglio le risorse umane e strumentali a disposizione.
Leccio, licheniOperazioni antincendio ad Arzana
Negli ultimi giorni si sono sviluppati due incendi in località “Sturrusè” in agro del comune di Arzana all’interno del complesso forestale Perdas. Il pronto intervento degli uomini dell'Ente Foreste ha evitato conseguenze drammatiche.
Astragalus genargenteusObiettivi del G8 per il futuro del pianeta
Il meeting di Hokkaido ha prodotto un’importante dichiarazione che impegna i paesi industrializzati e responsabili di circa il 60% delle emissioni di CO2 nell’atmosfera ad un progressivo abbattimento delle stesse.
Paesaggio percorso da incendioOperazioni antincendio a Villanova Truschedu
Nella giornata del 30 luglio alcune squadre dell'Ente Foreste sono state impegnate in attività antincendio in località Villanova Truschedu.
Lago Liscia, GalluraEmergenza idrica a Budoni e Santa Teresa
I due comuni galluresi colpiti da una grave crisi idrica. Con il coordinamento del Servizio territoriale di Tempio sono intervenute le squadre dell'Ente Foreste che ha messo a disposizione uomini e mezzi.
Monte Lerno Fiamme a Monte Lerno
Il pronto intervento e la proficua collaborazione tra l'Ente Foreste e il Corpo Forestale ha permesso di domare alcuni pericolosi incendi in prossimità della foresta demaniale di Monte Lerno.
Maltempo nella NurraIl maltempo colpisce la Nurra
L'Ente Foreste e il Corpo Forestale sono intervenuti nella zona della Nurra compresa tra Alghero e Marina di Sorso colpita da pioggia molto intensa e dal vento che ha raggiunto la velocità di circa 120 chilometri orari.
Smilace - R. BrotzuIl "Progetto Sa Tirìa"
Il "Progetto Sa Tirìa", organizzato da Elea sotto il patrocinio dell'Assessorato del Lavoro della Regione Sardegna, si pone come obiettivo di supportare la formazione e lo sviluppo organizzativo dell'Ente Foreste.
Nubifragio, l'Ente Foreste impegnato a CapoterraNubifragio, l'Ente Foreste impegnato a Capoterra
L'Ente Foreste è impegnato, con uomini e mezzi, per le operazioni di protezione civile nelle zone dell'area di Capoterra colpite dal nubrifagio di mercoledì 22 ottobre.
Giglio stella - Pancratium illyricumIl bando per il Climate champions 2009
Dopo il grande successo della scorsa edizione che ha visto 3 studentesse sarde partecipare ai lavori del G8 sull’ambiente a Kobe, in partenza la nuova edizione dell'International Climate Champions.
Nubifragio, l'Ente Foreste impegnato a CapoterraContinua l'emergenza alluvioni
Il 4 novembre un nuovo violento nubifragio ha colpito la Sardegna, in particolare i comuni di Segariu e di San Teodoro. L'Ente Foreste è impegnato, con uomini e mezzi, nelle operazioni di protezione civile.
Colori autunnali"Un milione di nuovi alberi" da piantare in Sardegna
La Giunta regionale ha approvato un ampio programma ambientale che mira a riqualificare principalmente gli spazi verdi urbani e a svolgere un'azione educativa che coinvolgerà 200mila alunni delle scuole sarde. L'Ente foreste fornirà l'assistenza tecnica e operativa.
Area marina protetta Penisola del SinisWorkshop a Cabras sulle tartarughe marine
Mercoledì 26 novembre il primo Workshop regionale dal titolo "Le tartarughe marine, minacce, conservazione e recupero". L'incontro si terrà nell'Area Marina Protetta Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre del Comune di Cabras.
Foresta Sos LittosRistrutturazione della caserma “Gianni Stuppa”
Il Servizio Territoriale di Nuoro ha indetto un bando per la ristrutturazione e adeguamento dei fabbricati della caserma forestale “Gianni Stuppa” all'interno della Foresta demaniale di Sos Littos.
Tutte le brochure del convegno ClickAmbienteL'educazione ambientale: una risorsa per lo sviluppo sostenibile
E' stato presentato presso le strutture di Montimannu il progetto ClickAmbiente, pacchetto multimediale destinato alla scuola primaria e finanziato con fondi POR.
vista da s'acqua callentiRapporto sul seminario tematico
Interessanti gli spunti emersi dai lavori del seminario che si è tenuto il 30 gennaio 2009 presso la struttura recentemente rinnovata dall'Ente, nella foresta di Castiadas. Il seminario era esteso a tutte le società aggiudicatarie di strutture forestali regionali.
Bosco di Alà dei sardi"Dal seme al bosco"
Il 5 marzo 2009 sono riprese le visite guidate presso il Vivaio Forestale Bagantinus di Decimomannu.
Gairo, porcino neroUn milione di nuovi alberi a Barisardo
BARISARDO (OG) - ORE 10:00 La manifestazione ha lo scopo di sensibilizzare i bambini delle scuole sarde ai temi dell'educazione ambientale.
Esemplare di aquila reale nel suo nido  Un milione di alberi a Tuili con le scuole
TUILI (CA) - ORE 10:00 La manifestazione ha lo scopo di sensibilizzare i bambini delle scuole sarde ai temi dell'educazione ambientale.
Seulo, monumento naturale Su Stampu 'e su Turrunu  Un milione di alberi a San Vito
SAN VITO (CA) - ORE 10:00 La manifestazione ha lo scopo di sensibilizzare i bambini delle scuole sarde ai temi dell'educazione ambientale.
Foresta demaniale Monte PisanuUn milione di nuovi alberi a Tresnuraghes
TRESNURAGHES (OR) La manifestazione ha lo scopo di sensibilizzare i bambini delle scuole sarde ai temi dell'educazione ambientale.
legnameAsta per la vendita di prodotti legnosi
Si rende noto che il giorno 16 del mese di aprile dell'anno 2009 alle ore 10,00, presso la sede del Servizio Territoriale di Sassari dell’Ente Foreste della Sardegna si terrà un pubblico incanto per la vendita al miglior offerente prodotti legnosi prelevati a cura e spese dell’aggiudicatario
Bitti, foresta demaniale Sos Littos  Foreste Aperte 2009, primo appuntamento
SETTEFRATELLI (SINNAI) - ORE 09:30 La visita alla foresta demaniale, promossa dall'Ente Foreste, vuole richiamare l'attenzione sull'importanza dell'utilizzo sostenibile delle foreste sarde.
Seulo: acero trilobo  Un milione di nuovi alberi a Quartu S.Elena
QUARTU S.E. (CA) - ORE 10:00 La manifestazione ha lo scopo di sensibilizzare i bambini delle scuole sarde ai temi dell'educazione ambientale.
Foresta demaniale MarganaiComplesso Forestale Marganai
Nel Complesso Marganai ricadono le seguenti unità gestionali: Marganai (Iglesias, Domusnovas, Fluminimaggiore); Gutturu Pala, Monte Argentu (Fluminimaggiore); Portixeddu – Planedda (Buggerru); Nuraxi Figus-Funtanamare (Gonnesa). La superfice totale del complesso è di ca. Ha 5.560
corbezzoloUn milione di nuovi alberi a Domusnovas
DOMUSNOVAS (CI) - ORE 10:00 La manifestazione ha lo scopo di sensibilizzare i bambini delle scuole sarde ai temi dell'educazione ambientale.
operai al lavoro nel GoceanoSelezione per le Stabilizzazioni - conclusa la procedura amministrativa di verifica delle domane
È stata ultimata nei giorni scorsi la verifica dell’ammissibilità delle domande di stabilizzazione del personale appartenente alla categoria operai con contratto a tempo determinato semestrale; si procederà ora a redigere le graduatorie.
Albero - DLUn milione di nuovi alberi a Dolianova
DOLIANOVA (CA) - ORE 10:00 La manifestazione ha lo scopo di sensibilizzare i bambini delle scuole sarde ai temi dell'educazione ambientale.
Rio Maidopis18 maggio, Giornata internazionale dei musei
La cooperativa BIOS in qualità di gestore dei musei della foresta demaniale dei Settefratelli, aderisce alla giornata con una apertura speciale.
Roseto Monte MinervaMonte Minerva e le sue rose antiche
Sembrerà strano, ma il bosco di Monte Minerva ad ogni Primavera, da qualche anno, offre ai visitatori le intense fragranze e i delicati cromatismi del suo roseto antico. Le particolarissime siepi di olivastro e le secolari roverelle fanno da cornice a questa piccola ma pur valida collezione botanica che conta circa una ventina di specie.
Maidopis, l'Orto BotanicoEstemporanea di pittura a Settefratelli
FORESTA DEMANIALE SETTEFRATELLI Presso il giardino botanico di Maidopis si terrà il 23 e 24 maggio una estemporanea di pittura dal titolo: "Dipingiamo la natura" aperta al contributo dei visitatori
Laconi, fontana nel Parco Aymerich  Sarcidano
La regione del Sarcidano si estende tra il Campidanese e la Barbagia. Il territorio offre una sequenza di ambienti e paesaggi d'altopiano vivacemente colorati. Nelle sue campagne si estendono foreste di querce e castagni ma anche i due laghi artificiali del Mulargia e del Flumendosa, utili per l'agricoltura e spesso teatro di manifestazioni sportive, fra cui gare di canottaggio e di pesca. Oltre alla vocazione agropastorale, è molto sviluppata l’attività tessile e orafa: Isili è famosa per i suoi manufatti in rame, mentre a Nurri e Orroli si producono macine da mulino in basalto locale, attività questa, ormai quasi scomparsa nel resto della Sardegna. Nel territorio sono presenti numerose testimonianze archeologiche come i nuraghi Is Paras ad Isili, dove tra l’altro, si trova anche un interessante museo dedicato alla lavorazione del rame. Qui si possono ascoltare i suoni dell'officina del fabbro.
decortica estrazione sugheroAsta per la vendita del sughero gentile e del sugherone in catasta
Presso la sede dell’ente foreste della Sardegna (servizio territoriale di Nuoro) in via Deffenu n.9 a Nuoro, si terrà un pubblico incanto per la vendita al miglior offerente del sughero gentile e del sugherone da macina in catasta.
Cinghiale (F.D. Sos Littos)Concluso il piano di controllo della popolazione di cinghiale nel parco di Porto Conte
Si è concluso il 29 maggio il piano di controllo della popolazione di cinghiale nel Parco di Porto Conte
Foto di Giuseppe Demuru, terza classificata al concorso fotografico Limbara-giardino delle farfalleOn-line la nuova sezione Sentieristica su SardegnaForeste
Conclusione del progetto realizzato con fondi POR, che ha permesso la realizzazione in diverse zone della Sardegna di itinerari escursionistici che consentiranno a tutti gli appassionati di scoprire i tesori naturali, archeologici e paesaggistici dell’Isola.
Spiegazioni lungo i sentieri escursionisticiSentieristica: entro il mese di agosto in distribuzione le carte escursionistiche e la brochure
Conclusa nei mesi scorsi la realizzazione dei 76 nuovi itinerari escursionistici suddivisi in 12 ambiti territoriali, sarà avviato nel corso del mese di agosto il piano di distribuzione delle 12 nuove carte escursionistiche dei territori, insieme con la brochure informativa.
discoglosso sardo - foto di Sedda Giuseppe in Digital LibraryL'Obiettivo 2010 per la Biodiversità
Mancano circa 500 giorni alla fine del conto alla rovescia iniziato quando, in occasione della Conferenza di Malahide in Irlanda nel 2004, governi, istituzioni, mondo scientifico, organizzazioni non governative, settore privato e cittadini furono coinvolti su base volontaria in azioni tese al conseguimento dell'Obiettivo 2010.
concerto all'alba sul LimbaraTime in Jazz ottiene il patrocinio dell’UNESCO
Il prestigioso riconoscimento alla manifestazione di cui anche l'Ente Foreste della Sardegna è partner da anni ed ospite nell'ormai consolidato appuntamento sul Limbara.
discoglosso sardo - foto di Sedda Giuseppe in Digital LibraryCountdown 2010: Terza conferenza mondiale sul Clima
GINEVRA, SVIZZERA Come indicato fra gli obiettivi del Countdowno 2010, tutelare la Biodiversità significa anche limitare l'inquinamento ambientale e controllare i cambiamenti climatici. Questo il principale tema dell'importante conferenza mondiale.
Esemplare di aquila reale nel suo nido  Aquila reale gravemente ferita, in cura presso il centro di Monastir
Un'Aquila reale (probabilmente un esemplare della coppia avvistata di recente nei territori di San Nicolò Gerrei) gravemente ferita è stata recuperata dal Corpo Forestale nel territorio di S.Vito. In gravi condizioni, è ora curata presso il centro fauna dell'Ente Foreste a Monastir(CA).
Gonnosfanadiga, panorama del centro abitato Mostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola"
GONNOSFANADIGA(VS) - ORE 10 In occasione della Festa della Montagna organizzata nel parco comunale di Perd'e Pibera, sarà possibile visitare l'allestimento della mostra itinerante organizzata dall'Ente Foreste.
L'aquila reale ricoverata a Monastir - foto D.SecciAggiornamenti sull'Aquila reale ricoverata nel Centro Fauna di Monastir
Migliorano le condizioni della giovane femmina di Aquila reale ricoverata nelle scorse settimane presso il centro fauna di Monastir gestito dall'Ente Foreste. Restano ancora riserve sulla possibilità di un completo recupero che permetta all'animale il ritorno in libertà.
Austis, roccia granitica Sa Crabarissa - foto M. FrongiaMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola"
AUSTIS(NU) In occasione della manifestazione Autunno in Barbagia, sarà possibile visitare l'allestimento della mostra itinerante organizzata dall'Ente Foreste.
lavori forestali: motoseghisti dell'Ente Foreste in azione Triathlon del Boscaiolo
ARITZO (NU) - ORE 9 Undicesima prova del campionato italiano e prova regionale di triathlon del boscaiolo. L'Ente Foreste della Sardegna collaborerà alla realizzazione della manifestazione predisponendo i campi di gara e fornendo il legname necessario.
Euprotto - esemplare femminaConvenzione per la conservazione dell’Euprotto sardo
È stata firmata la convenzione tra Ente Foreste ed assessorato all'Ambiente, per la conservazione dell’Euprotto sardo (Euproctus platycephalus), in attuazione di interventi a tutela della biodiversità nelle aree della Rete Natura 2000
Tempio Pausania, fonte termale di RinaggiuMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
TEMPIO PAUSANIA(OT) In occasione della prima edizione della "Borsa Turismo Natura e Avventura" ideata e organizzata dalla provincia Olbia-Tempio, dal comune di Tempio Pausania, e da altri comuni ed associazioni della Gallura.
Desulo, Panoramica della catena del Gennargentu vista da Arcu 'e TuliercuMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
DESULO(NU) In occasione della XIX edizione di "La Montagna Produce" verrà allestita la mostra itinerante dell'Ente Foreste.
L'acqua azzurra e limpidissima di Porto del Bianco - foto HorusFilmsLa plastica, un nemico dell'ambiente
Il nostro ambiente naturale è invaso quotidianamente da tonnellate di rifiuti in plastica. Il problema non colpisce solo le coste, ma affligge una moltitudine di ambienti naturali, fiumi o laghi, foreste o terreni in prossimità delle strade, parchi, territori antropizzati in genere.
Orgosolo, dentro la grotta scoperta recentemente - foto di Vittorio Corvo Scoperta all’interno della Foresta Demaniale di Montes ad Orgosolo la seconda grotta più profonda della Sardegna
La grotta è localizzata sul versante orgolese del bacino del rio Flumineddu, si trova all’interno della Foresta Demaniale Montes di Orgosolo in località Piggios de su Mudregu. Un ulteriore tassello nella conoscenza dell’ambiente ipogeo dell'area del Supramonte.
Timelea tartonraira (Thymelea tartonraira) - foto HorusFilmsMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
PUTIFIGARI (SS) In occasione della "XXVI mostra micologica del Capo di Sopra" organizzata dall'amministrazione comunale, verrà allestita la mostra itinerante dell'Ente Foreste.
pagine del Quaderno del BoscoLa collana dei Quaderni del Bosco per le scuole
Una serie di strumenti didattici per accompagnare bambini e ragazzi alla scoperta delle meraviglie del bosco. I cinque Quaderni sono disponibili sia in formato elettronico che in formato cartaceo.
WFC congresso 2009 in ArgentinaRapporto sul WFC di Buenos Aires
L’Ente Foreste della Sardegna ha partecipato al XIII Congresso Forestale Mondiale (W.F.C.) a Buenos Aires sul tema: "Sviluppo forestale, un equilibrio vitale". Ecco un report sul patrimonio di conoscenze riportato in Sardegna a conclusione del WFC.
rifiuti sulla costaLa Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti
IN ITALIA La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti è un'iniziativa per promuovere maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente.
orcino nero - foto digital library regionale da comune di Gairo Mostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
TORRALBA(SS) In occasione della manifestazione che si svolgerà nell'ultimo fine settimana del mese di novembre nel Mejlogu, l'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante, su richiesta dell'Associazione Gruppo Micologico Torralbese.
Mantide - foto GL OrtuSeminario sul turismo attivo
OLBIA Un seminario tecnico sul turismo attivo, organizzato dall'Agenzia regionale Sardegna Promozione. Sarà contestualmente redatto il primo rapporto sul turismo attivo in Sardegna, strumento per orientare le future politiche di sviluppo del settore. Presenterà le proprie attività anche l'Ente Foreste.
Bortigali, paesaggioMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
BORTIGALI L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante, su richiesta della Associazione Pro Loco del paese in occasione della manifestazione della quarta sagra “Sa Fresa ‘e Attuzu”.
Nuxis, panorama da Pranedda Tamara Tiriccu
L’anfiteatro montuoso del Gutturu Mannu annovera, oltre alla foresta Pantaleo, altre limitrofe proprietà demaniali, nei comuni di Nuxis, Assemini, Pula, Siliqua, Narcao. Boschi incastonati tra le creste montuose, quali il Monte Nieddu con la sottostante valle di Barisoni, il monte Tiriccu ed il monte Sa Mirra, che nasconde alla vista dalla valle la punta più alta, il monte Is Caravius.
dettaglio di una fioritura alta circa 50 cm, a febbraio in loc. Crastu Muradu,comune di Osilo - foto di Luisa RussuChiusura vivaio di Bagantinus
In occasione delle festività natalizie, il vivaio forestale di Bagantinus (Decimomannu) resterà chiuso al pubblico a partire dal 23 dicembre e sino al 6 gennaio.
Autobotte della Protezione Civile in carico all'Ente Foreste per il trasporto di acqua potabileIntervento di Protezione civile nella valle del Cedrino
L'Ente Foreste collabora con i propri uomini e mezzi all'intervento di Protezione Civile per fronteggiare l'emergenza idrica rifornendo di acqua potabile i comuni nella valle del Cedrino. L'intervento vede impegnate in continuità tre autobotti.
Albero innevato sul GennargentuMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
SELARGIUS L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante, su richiesta della Associazione Pro Loco del paese in occasione della manifestazione
un milione di nuovi alberi - istantanea da Senorbì - messa a dimora di piantineGiornata dedicata agli alberi a Settimo S. Pietro
SETTIMO S.PIETRO L'iniziativa segue il progetto "un milione di alberi" e vedrà impegnati bambini ed istituzioni pubbliche nella messa a dimora di piantine in un terreno comunale.
AcquafridaMonte Arci - Acquafrida
La foresta “Acquafrida” di notevole interesse ambientale e paesaggistico. Sita in agro di Santa Giusta, ai limiti di confine con l’agro di Pau ed Ales. Il substrato geologico è costituito da rocce effusive acide. L’area è caratterizzata da elevato gradiente altimetrico, poiché si passa dai 155 m s.l.m. di Pira inferta ai 760 m s.l.m di Conka ‘e Seda.
Monte ArciMonte Arci - Sa Dispensa
La foresta “Sa Dispensa” è di notevole interesse ambientale e paesaggistico. Sita in agro di Palmas Arborea è parte integrante del Complesso Forestale del Monte Arci nonchè ricompresa nel Parco naturale regionale del Monte Arci.
Panorama di Monte Cresia e Sette FratelliEsercitazioni di Dendrometria
FORESTA DEMANIALE SETTEFRATELLI Dendrometria è un insegnamento del corso di laurea in Scienze Forestali e Ambientali. Le esercitazioni costituiscono attività didattica fondamentale per completare l'insegnamento.
croccorigasCroccorigas
Il Cantiere Forestale di Croccorigas è stato istituito nel 1993 su una superficie di circa 297 ha, con l’acquisizione dei terreni ex ETFAS.
Gentilis, il parcoGentilis
Il cantiere forestale di Gentilis ha cominciato la sua attività nel 2001; anno in cui il Comune di Guspini ha ceduto all’Ente Foreste una superficie di 885 Ha circa in occupazione trentennale.
Le cime del Monte LinasLinas
La foresta di Linas è stata acquisita come proprietà demaniale da privati. Si trova nel cuore del territorio del M. Linas, che con i suoi 1236 m s.l.m.m. rappresenta il complesso montuoso più alto del territorio del Campidano.
Perd'e Pibera, ingresso della Unità Gestiona Ente Foreste nel parcoPerd’e Pibera - Monte Omu
Il cantiere di Perd’è Pibera ha un estensione di circa 386 ettari ed è costituito da due corpi principali, quello di Perd’e Pibera e quello di Monte Omu.
lo stand itinerante in versione completaMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
SASSARI L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante, presso la galleria Auchan
Phyllirea latifolia nella neveArci-Grighine, incontri per la pianificazione forestale
ALES(OR) ORE 18 Nell'ambito della programmazione delle attività di pianificazione forestale in corso per il territorio dell'Arci-Grighine, l'assessorato all'Ambiente ha fissato una serie di incontri pubblici rivolti ai cittadini e amministratori locali interessati. Il primo incontro è in programma ad Ales
Phyllirea latifolia nella neveArci-Grighine, incontri per la pianificazione forestale
FORDONGIANUS(OR) ORE 18 Nell'ambito della programmazione delle attività di pianificazione forestale in corso per il territorio dell'Arci-Grighine, l'assessorato all'Ambiente ha fissato una serie di incontri pubblici rivolti ai cittadini e amministratori locali interessati.
campo di carciofi Mostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
URI (SS) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante, su richiesta dell'associazione Pro Loco del paese in occasione della Sagra del Carciofo.
Euforbia cespugliosa sulla strada per Elighe Mannu Pubblicato il parere motivato sulla Vas del Piano del Parco dell’Asinara
Sul BURAS (Parte I e II – N. 7 del 8 marzo 2010) l’estratto del parere motivato, relativo al procedimento di Valutazione Ambientale Strategica del piano del parco dell'Asinara.
Extreme cycling a Urzulei- immagine di S. ScalasPrima edizione della BITAS, Borsa Internazionale del Turismo Attivo
CAGLIARI La BITAS è il primo evento che mette in contatto l'offerta sarda di turismo attivo con la domanda internazionale. Sarà presente anche l'Ente Foreste della Sardegna.
Cesto pieno di pane tradizionale, Dongu PasqualinaSettima edizione della "Festa del Pane" di Gonnosfanadiga
GONNOSFANADIGA La Sagra è un importante momento d'incontro tra panificatori, pasticceri, produttori dell'agroalimentare e artigiani della Sardegna.
Tuili, chiesa di San Pietro (da Digital Library)La "Mostra Naturalistica del Monte Arci" a Tuili
TUILI (VS) In occasione della Vª Sagra de Su Pani Arrubiu, l'Ente Foreste allestisce dal 17 al 18 aprile, lo stand "Mostra Naturalistica del Monte Arci".
Ebbio - Sambucus ebulusConferenza stampa per Foreste Aperte
Convocata presso la sede della Direzione Generale dell'Ente Foreste per domani, mercoledì 21 aprile, alle ore 10:30. Sarà presentato il programma della manifestazione, che quest'anno prevede sette appuntamenti primaverili e due autunnali, nello spirito della prima edizione del 2009.
Gheppio in voloLa "Mostra Naturalistica del Monte Arci"
MONTRESTA (OR) L'Ente Foreste allestisce l'esposizione, su richiesta dell'amministrazione comunale, presso il museo naturalistico del paese, per una settimana, sino al primo maggio.
Attività didattica in bosco - concorso scuole primarieGraduatoria del concorso "Cittadini del bosco"
La giuria ha proclamato le classi vincitrici del concorso per la scuola secondaria di primo grado "Cittadini del bosco".
Gheppio in voloLa "Mostra Naturalistica del Monte Arci"
SERRI (CA) L'Ente Foreste allestisce l'esposizione, su richiesta del comune, in occasione della Fiera di S.Lucia, vetrina per l'esposizione dei prodotti e manufatti locali per il Sarcidano e la Barbagia di Seulo. In concomitanza si terrà inoltre la mostra-mercato del bestiame.
lo stand itinerante in versione completaMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
ITTIRI (SS) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della manifestazione "Pedras Bias".
Gheppio in voloLa "Mostra Naturalistica del Monte Arci"
OVODDA (NU) L'Ente Foreste allestisce lo stand "Mostra Naturalistica del Monte Arci" in occasione dell’appuntamento “Centrali aperte”.
Attività didattica in bosco - concorso scuole primariePremiazione concorso "Cittadini del bosco"
Assegnati alle classi vincitrici i premi messi in palio per i vincitori del concorso per le scuole secondarie di primo grado “Cittadini del bosco”.
lo stand itinerante in versione completaMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
VILLAGRANDE STRISAILI (OG) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della manifestazione "La capra in mostra".
lo stand itinerante in versione completaMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
NUGHEDDU SAN NICOLO' (SS) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della "3ª edizione Nugheddu e dintorni producono "Arti e Mestieri".
Daino (Dama dama) nella UGB di Monte Limbara SudIl primo censimento dei daini nella foresta demaniale Limbara Sud
Nelle giornate del 12 e del 13 aprile 2010 si è svolto il primo censimento dei daini (Dama dama) nella foresta demaniale del monte Limbara Sud (3605 ha) dove la presenza del daino risale al 1985 quando alcuni capi furono reintrodotti utilizzando un recinto di riproduzione esteso circa 60 ettari.
Chiocciola zingrinataLa "Mostra Naturalistica del Monte Arci"
SENIS (OR) L'Ente Foreste allestisce lo stand "Mostra Naturalistica del Monte Arci" in occasione dell'undicesima Sagra della lumaca.
Fiore di mirto, foto su Sardegna Digital LibraryMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola"
BRUNELLA, FRAZIONE DI TORPÈ (NU) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della sedicesima Sagra del mirto di Brunella.
Ex Colonia penale di CastiadasMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola"
CASTIADAS (CA) Dal 31 luglio al 8 agosto L'Ente Foreste allestisce la propria Mostra itinerante in occasione della quattordicesima Mostra Mercato dell’Artigianato e dell’Agroalimentare.
Foglie di acero trilobo50 anni di Vivaismo: manifestazione per il vivaio di Bagantinus
Due giornate nel terzo week-end di Ottobre per celebrare i cinquant'anni di attività del vivaio: previste mostre, esposizioni fotografiche, educazione ambientale, ippica, tiro con l'arco e laboratorio del gusto.
Villacidro, le dolci cime del Monte Linas - foto F. Cerniglia6° Campus Estivo di approfondimento strumentale e Musica d’Insieme
FORESTA DEMANIALE DI MONTIMANNU (VILLACIDRO) Si terrà per l'edizione 2010 nella foresta, dove 93 musicisti e 13 formatori musicali soggiorneranno nella locanda del parco e nei locali della vecchia caserma forestale partecipando ad un variegato programma formativo.
Filati di lana, foto da DigitalLibraryLa "Mostra Naturalistica del Monte Arci"
MOGORO (OR) L'Ente Foreste allestisce lo stand "Mostra Naturalistica del Monte Arci" in occasione della 49a Fiera del Tappeto e dell’Artigianato Artistico.
Api bottinatrici  Rassegna dei mieli amari 2010
MONTI (OT) In occasione della Sagra del Vermentino e Sagra del Miele, l'Ente Foreste della Sardegna parteciperà alla rassegna dei mieli amari con tre produzioni di miele amaro.
Campus Musicale Estivo F.D. Montimannu, VillacidroCampus Musicale Estivo nella Foresta Demaniale di Montimannu
Con il "Concerto d'Insiemi" si è concluso l'11 agosto nel Parco n. 2 di Villacidro, il 6° Campus Estivo di Approfondimento Strumentale e di Musica d'Insieme. Il Campus, aperto il 5 agosto, è stato ospitato nei locali della Locanda del Parco e nella Caserma Forestale della foresta demaniale di Monti Mannu-Magusu di Villacidro.
Short rotation forestry nell'Azienda di  CampulonguShort rotation forestry nell'Azienda di Campulongu
Nel 2009 è stato avviato presso l'Azienda di Campulongu, sede del Servizio Territoriale di Oristano, uno dei primi esempi in Sardegna di Short Rotation Forestry.
legnameDue bandi per la richiesta di legna da ardere presso Laconi
Si pubblicano due distinti avvisi del Servizio Territoriale di Oristano per la concessione di Legna nell'annata silvana 2010-2011 disponibili presso le località Laconi(Su Lau)- Funtanamela e Laconi(Su Lau)-Carradore
la festa degli alberi del 1959Storia dell'Educazione Ambientale: la festa degli alberi nel 1959
Un opuscolo dell'epoca, digitalizzato per il web a partire da una copia presente nell'archivio storico dell'Ente Foreste: il senso e le finalità dell'Educazione Ambientale traspare anche tra le righe di questo documento del 1959, pur mostrando una sensibilità diversa da quella odierna.
fiori su un prato nella Foresta Demaniale di MarganaiWorkshop su conservazione e gestione della flora sarda
FORESTE DI M.NOVU (FONNI) e M.ORGUDA (VILLAGRANDE STR.) Prosegue la collaborazione tra l'Ente Foreste, il Dip. di Scienze Botaniche dell'Università di Cagliari ed il Corpo forestale dello Stato con uno stage teorico-pratico ed il workshop.
Matrimonio SelarginoMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola"
SELARGIUS (CA) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della "50°a edizione dell'Antico Sposalizio Selargino"
Mandorlo, foto da DigitalLibrary(Maisto Alberto)Mostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola"
BARESSA (OR) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della diciannovesima edizione della Sagra della mandorla.
Didattica in bosco Incentivi alle scuole dell'Infanzia per attività di Educazione Ambientale
Prevedono rimborsi alle scuole dell'infanzia per spese di viaggio sostenute in occasione di attività all'interno delle aree forestali. Presentazione dei progetti entro il 31 dicembre 2010.
pascolo collinare, foto in Digital LibraryPubblicato il Regolamento per le fide pascolo
Un importante documento per la gestione e l’utilizzo dei terreni gestiti dall'Ente Foreste per le attività pascolive, che rientra tra le funzioni istituzionali previste dalla L.R. 24/99 e 12/2002 (amministrare il patrimonio silvo-agro-pastorale e faunistico).
Il sentiero 113 da punta Margiani Pubusa  Convegno di presentazione del progetto CO.R.E.M.
CAGLIARI - ORE 10:00 L'Ente Foreste della Sardegna è uno dei partner del Progetto CO.R.E.M. (Cooperazione delle Reti Ecologiche del Mediterraneo) che sarà presentato durante le due giornate previste a Cagliari con tutti i partner.
porto conte, isola pianaSeminario sulla Didattica dell’Educazione Ambientale
Il 7 ed l'8 ottobre si è tenuto presso la struttura del Parco di Porto Conte (Alghero) il seminario sulla Didattica dell'Educazione Ambientale organizzato dall'Ente Foreste.
immagine dell'alluvione di Nuoro - dal sito sardegna-clima.itIntervento di protezione civile per rischio idro-geologico causa meteo.
Martedì 12 ottobre l'Ente Foreste è intervenuto per fronteggiare le emergenze di rischio idrogeologico verificatesi nelle province di Cagliari, Lanusei, Nuoro e Olbia-Tempio dopo l'avviso di allerta diramato dalla Protezione Civile Regionale.
Desulo, Panoramica della catena del Gennargentu vista da Arcu 'e TuliercuMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola"
DESULO (NU) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della 20°a edizione della manifestazione "La Montagna Produce 2010"
Lungo il rio Ermolinos, Montarbu - SeuiMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola"
SEUI (OG) DAL 30 OTTOBRE AL 1 NOVEMBRE 2010 L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della 14°a edizione de "Su Prugadoriu" 2010.
Mamoiada, CarnevaleLa "Mostra Naturalistica del Monte Arci"
MAMOIADA (NU) DAL 5 AL 7 NOVEMBRE 2010 L'Ente Foreste allestisce lo stand "Mostra Naturalistica del Monte Arci" in occasione dell'ottava edizione de "Sas Tappas in Mamujada".
Fascicoli e documenti disposti su scaffalatura - foto su Sardegna Digital LibraryRegolamenti adottati dall'Ente Foreste della Sardegna
Approvati negli anni dal Consiglio di Amministrazione dell'Ente Foreste, ne regolano le attività, le modalità organizzative e di spesa dei relativi fondi di Bilancio da parte dell'Amministrazione. Sono ora raccolti e pubblicati ordinatamente in una pagina del sito istituzionale, per maggiore Trasparenza Amministrativa.
Funghi, foto da Digital LibraryLa "Mostra Naturalistica del Monte Arci"
MACOMER (NU) L'Ente Foreste allestisce lo stand "Mostra Naturalistica del Monte Arci" in occasione della “Rassegna de S’antunna 2010”
Educazione Ambientale Mostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola"
SORSO (SS) DAL 22 AL 28 NOVEMBRE 2010 L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della campagna di educazione ambientale organizzata dal Comune di Sorso.
Educazione Ambientale, giochi per bimbi nel boscoIncentivi alle scuole dell'Infanzia per Educazione Ambientale: presentazione dei progetti entro il 31 dicembre
La presentazione dei progetti dovrà avvenire entro il 31/12/2010 mentre le richiesta di rimborso (per spese di viaggio sostenute in occasione di attività all'interno delle aree forestali) dovranno essere presentate entro il 30/09/2011.
Tappeto rosso di foglie di castagnoLa "Mostra Naturalistica del Monte Arci"
GADONI (NU) L'Ente Foreste allestisce lo stand "Mostra Naturalistica del Monte Arci" in occasione della manifestazione "Predas de ieru".
Autunno in BarbagiaLa "Mostra Naturalistica del Monte Arci"
FONNI (NU) L'Ente Foreste allestisce lo stand "Mostra Naturalistica del Monte Arci" in occasione della manifestazione "Cortes Apertas 2010".
L'abete in piazza Duomo a Oristano, natale 2010Notizie dal Territorio: albero di Natale ad Oristano
L'albero per il Natale 2010 in piazza Duomo viene fornito anche quest'anno dal Servizio Territoriale di Oristano dell’Ente Foreste, proveniente dal Complesso Forestale del Montiferru (comune di Santulussurgiu).
Fascicoli e documenti disposti su scaffalatura - foto in Digital LibraryMalfunzionamento pagine web della sezione Bandi e Gare
Per problemi tecnici sul sistema di gestione dei contenuti, nella giornata di lunedì 20 dicembre si sono verificati problemi nella visualizzazione dei documenti della sezione che espone i bandi di gara, le gare in svolgimento e gli esiti delle procedure concluse.
legnameVendita di legna - UGB Baccu Arrodas-Rio Molas (Muravera)
Si rende noto che il Servizio Territoriale di Cagliari mette in vendita a privati cittadini legna già danneggiata dal fuoco, in località "Baccu Arrodas-Rio Molas" in agro del Comune di Muravera. La modulistica è disponibile online o presso gli uffici territoriali dell’Ente Foreste.
legnameVendita legna da ardere, Comune di Ussassai (OG)
L’ 8 febbraio 2011, presso la sede del Servizio Territoriale di Lanusei, si terrà alle ore 10.00 un pubblico incanto per la vendita di prodotti legnosi ritratti dal diradamento del bosco sito in località "Peravrau" nell'agro del Comune di Ussassai.
Legname proveniente dal diradamento degli alberi Disponibilità di legna da ardere per residenti comune di Laconi
Si pubblicano due distinti avvisi del Servizio Territoriale di Oristano per la concessione di Legna nell'annata silvana 2010-2011 disponibili presso le località Laconi(Su Lau)-Funtanamela e Laconi(Su Lau)-Carradore
quercinoUna immagine del topo quercino (Eliomys quercinus sardus)
Questo piccolo mammifero è arrivato in Sardegna durante il Pleistocene attraverso il "ponte sardo-corso-toscano". Specie non strettamente arboricola, frequenta tutti gli ecosistemi forestali popolando terreni coperti da bassa vegetazione, macchie e garighe, ambienti rocciosi e ma anche frutteti, giardini e parchi.
logo CoremSentieristica, presentazione del lavoro Ente Foreste-Comune SS-CRS4
TRENTO Il prototipo di Sistema Informativo realizzato dall'Ente Foreste nell'ambito di un progetto Europeo, sarà presentato ad un Meeting nazionale di settore.
Macchina operatrice tipo kamoOperativa la macchina forestale per abbattimento alberi e allestimento fusto
Questo dispositivo è operante a tempo pieno dalla metà febbraio 2011 nelle foreste di conifere del cantiere di Monte Idòlo (Arzana) nel Complesso Forestale Perdas.
lo stand itinerante in versione completaMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola"
SENNORI (SS) L'Ente Foreste allestisce lo stand "Mostra Naturalistica del Monte Arci" in occasione della manifestazione che si terrà in questo paese.
Logo Equilibri NaturaliPartenza in Sardegna del progetto nazionale Equilibri Naturali
FORESTE DEMANIALI L’Ente Foreste ha dato inizio al progetto che rientra nel programma nazionale denominato “Equilibri Naturali”, promosso dal Parco dei Monti Sibillini: hanno aderito molti altri parchi nazionali italiani.
un albero per ogni bambinoFesta degli alberi: un albero per ogni bimbo nato nel 2010
VILLANOVA MONTELEONE(SS) Sarà mess.o a dimora un albero per ognuno dei 15 bambini nati nel 2010, come da tradizione ormai consolidata. L'Ente Foreste collabora con per l'allestimento e la fornitura delle piantine.
foreste aperte 2011 logoComunicato stampa per Foreste Aperte 2011
Giovedì 19 maggio alle ore 10:30 presso gli uffici dell’Ente Foreste della Sardegna in viale Merello n. 86 a Cagliari - in presenza dell’Assessore Regionale alla Difesa dell’Ambiente - è prevista una conferenza stampa di presentazione della manifestazione.
Mostra Naturalistica Monte ArciLa "Mostra Naturalistica del Monte Arci"
NURACHI (OR) L'Ente Foreste allestisce lo stand "Mostra Naturalistica del Monte Arci" in occasione di una manifestazione organizzata nel paese.
Postazione ed antenne di Punta Sebera - Is Cannoneris - Sud SardegnaTrasparenza Amministrativa: pubblicato un nuovo Regolamento
Il Consiglio di Amministrazione dell'Ente Foreste ha recentemente approvato un regolamento che delinea ed aggiorna le modalità di rilascio delle concessioni per il posizionamento di impianti in aree forestali.
Mostra Naturalistica Monte ArciLa "Mostra Naturalistica del Monte Arci"
ARDAULI (OR) L'Ente Foreste allestisce lo stand "Mostra Naturalistica del Monte Arci" in occasione della manifestazione organizzata dall'Associazione Paleoworking Sardegna.
Digital Library: Torre di Bantine Sale e promontorio di Porto FerroQuattro passi tra Lago e Mare
LAGO DI BARATZ (SS) - ORE 9:00-15:00 Organizza il comune di Sassari. La partecipazione è gratuita previa adesione mediante mail all’indirizzo ceas.baratz@comune.sassari.it, contatto telefonico al numero verde gratuito 800-012572 o via fax al numero 079 533097.
foreste aperte 2011 logoForeste Aperte: comunicato stampa del 3 giugno
Venerdì 3 giugno è stato emesso un nuovo comunicato stampa relativo alla manifestazione.
foreste aperte 2011 logoForeste Aperte: comunicato stampa del 10 giugno
Venerdì 10 giugno è stato emesso un nuovo comunicato stampa relativo alla manifestazione, che questa domenica 12 giugno approda a Montarbu (Seui).
foreste aperte 2011 logoForeste Aperte 2011: area forestale Limbara Nord
TEMPIO PAUSANIA - ORE 9:30 L'area naturale del versante nord del monte Limbara ospita la quinta giornata dell'edizione 2011 di Foreste Aperte. Il programma delle attività e le indicazioni su come arrivare
punto di Vedetta de Sa perda Strantaxia (Villaurbana)Il percorso della "foresta modello" Arci-Grighine continua
Sarà finalmente possibile attuare la fase operativa, aperta all’intero territorio basata su prossimi tavoli di lavoro tra gli stakeholders che dovranno produrre indirizzi condivisi per la pianificazione da consegnare direttamente alla governance del territorio.
Educazione Ambientale  - foto 1Sesto congresso mondiale di Educazione Ambientale
BRISBANE (AUSTRALIA ORIENTALE) - DAL 19 AL 23 Il World Environmental Education Congress viene organizzato biennalmente per fare il punto sulle politiche di sensibilizzazione dei cittadini, in particolare giovani e scolari.
Educazione Ambientale  - foto 6In Australia il sesto congresso mondiale di Educazione Ambientale
Quasi un migliaio di delegati da oltre 50 Paesi del mondo hanno preso parte ai lavori di Brisbane, nella costa orientale dell'Australia, con i contributi di esperti mondiali sulle più recenti esperienze nel campo dell’educazione ambientale.
Mostra Naturalistica Monte ArciLa "Mostra Naturalistica del Monte Arci"
BRUNELLA (NU) - DAL 6 AL 7 AGOSTO L'Ente Foreste parteciperà alla manifestazione allestendo lo stand "Mostra Naturalistica del Monte Arci".
Digital Library: Torre di Bantine Sale e promontorio di Porto FerroQuattro passi tra Lago e Mare
Organizza il comune di Sassari. La partecipazione è gratuita previa adesione mediante mail all’indirizzo ceas.baratz@comune.sassari.it, contatto telefonico al numero verde gratuito 800-012572 o via fax al numero 079 533097.
Educazione Ambientale, alcuni cartelli indicano le attività in forestaProgetto di educazione ambientale "Foresta Marganai"
L'Ente Foreste della Sardegna presenta un nuovo progetto didattico territoriale volto a valorizzare le risorse naturalistiche dell'area forestale Marganai nel comune di Iglesias e a sensibilizzare le nuove generazioni sull'importanza dell'ambiente e sulle possibilità che questo può offrire.
Monte Pisanu visto da Anela (su Pranu)"La Montagna in Festa"
FORESTA DEMANIALE MONTE PISANO - DALLE 9 ALLE 19 Organizzata dal Comune di Bono in collaborazione con l'Ente Foreste. La giornata domenicale sarà caratterizzata da numerose attività culturali e naturalistiche sia per adulti che per bambini.
Digital Library: Torre di Bantine Sale e promontorio di Porto FerroQuattro passi tra Lago e Mare
Organizza il comune di Sassari. La partecipazione è gratuita previa adesione mediante mail all’indirizzo ceas.baratz@comune.sassari.it, contatto telefonico al numero verde gratuito 800-012572 o via fax al numero 079 533097.
aligart 2011Festival Alig'Art 2011
CAGLIARI Parte la seconda edizione di Alig'Art, la manifestazione che coinvolge creativi, designer, artisti, fotografi, grafici, e li invita a dare sfogo alla propria creatività proponendo opere che utilizzino materiali riciclati e di scarto.
Liberazione_tartarugheGiornata sulla Erpetofauna presso l'Arboreto Mediterraneo del Limbara
La giornata si inserisce nell’iniziativa “HerpeThon - Herpetological marathon”, ciclo di 34 conferenze a carattere divulgativo, promosse dalla Societas Herpetologica Italica, che hanno interessato l’intero territorio nazionale con l'obiettivo di sensibilizzare sull'importanza di Rettili ed Anfibi.
Sentiero Sensoriale M.te ArrubiuInaugurazione del sentiero sensoriale di Mont'Arrubiu
Il 25 ottobre verrà inaugurato il sentiero sensoriale realizzato dall’Ente Foreste presso il Centro di Educazione Ambientale di Mont'Arrubiu nella Foresta Demaniale Campidano.
A.I.B.L'Ente Foreste partecipa all'International Conference on Fire Behaviour and Risk
Dal 4 al 6 ottobre si é tenuta ad Alghero (SS) l'International Conference on Fire Behaviour and Risk, dove sono stati presentati i progressi nella ricerca sugli incendi boschivi e sono stati illustrati i contributi apportati dai ricercatori nello sviluppare una conoscenza scientifica del fenomeno.
Cascata Su Stampu 'e su Turrunu "A come Acqua", settimana UNESCO di educazione allo sviluppo sostenibile
Dal 7 al 13 novembre, sotto l'egida della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, si terrà la sesta edizione di questa importante manifestazione.
Fascicoli e documenti disposti su scaffalatura - foto in Digital LibraryDal 26 ottobre in vigore il nuovo Regolamento per lavori, forniture e servizi in economia
Approvato dal C.d.A. con delibera 139-2011 disciplina l’affidamento e l’esecuzione di lavori, forniture e servizi di cui all’art. 125, commi 11 e 12, del D.Lgsl. 163 del 2006 (Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi, forniture in attuazione alle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE) e relative norme di attuazione.
MotoseghistaAlbo per le cooperative di produzione agricola 2011-12
L'Ente Foreste riapre l'iscrizione all'albo per le cooperative di produzione agricola e di lavoro agricolo-forestale. L’albo sarà formato dalle cooperative che faranno specifica domanda di partecipazione dal 1 al 30 Novembre del corrente anno 2011.
Giornata Albero 2011Giornata Nazionale dell'Albero
Il 21 novembre il Ministero dell'Ambiente, in collaborazione con l'ANCI ed il Ministero dell'Istruzione, celebra su tutto il territorio nazionale la seconda edizione della Giornata Nazionale dell'Albero, iniziativa collegata all'Anno Internazionale delle Foreste, indetto dalle Nazioni Unite per mobilitare l'attenzione dell'opinione pubblica sulle problematiche forestali.
Neve Anela febbraio 2012Personale e mezzi per la Protezione Civile
Il Servizio Antincendio e Protezione Civile, presso la Direzione Generale dell'Ente Foreste, è preposto anche a garantire supporto organizzativo e logistico in caso di Emergenze. Gestisce l’autoparco regionale, programma la formazione, l'acquisizione e assegnazione degli automezzi, delle macchine operatrici e dei mezzi necessari all'attività di Protezione Civile.
The Billion Tree Campaign"The Billion Tree Campaign"
La campagna è stata lanciata dall'UNEP come risposta alla minaccia del riscaldamento globale e per mostrare le opportunità che la riforestazione può offrire per l’economia sostenibile e per migliorare l'approvvigionamento idrico, fermare la perdita di biodiversità, recuperare la produttività del suolo, combattere l'erosione e rallentare la desertificazione.
Laconi, vialetto nel Parco Aymerich Un progetto per la Rete Regionale dei Parchi Urbani
L'Ente Foreste ha stanziato 133.000 € per l'avvio della costituenda Rete Regionale del Parchi Urbani attraverso l'applicazione del programma. Termini per la presentazione della domanda di adesione: 31 gennaio 2012.
Giornata Albero 2011La Giornata Nazionale dell'Albero
MONTE ARRUBIU, SOLEMINIS (CA) - ORE 10 Si celebra su tutto il territorio nazionale la II edizione della Giornata Nazionale dell'Albero, iniziativa collegata all'Anno Internazionale delle Foreste, indetto dalle Nazioni Unite.
Autobotte della Protezione Civile in carico all'Ente Foreste per il trasporto di acqua potabileIntervento di Protezione civile nei comuni di Ploaghe e Serdiana
L'Ente Foreste collabora con i propri uomini e mezzi all'intervento di Protezione Civile per fronteggiare l'emergenza idrica rifornendo di acqua potabile i due comuni interessati e garantire l'approvvigionamento di acqua potabile alla popolazione.
ternaProtezione Civile: interventi a Guspini e Villacidro
L'Ente Foreste, insieme ai volontari coordinati dalla Provincia Medio Campidano, è intervenuto con i propri mezzi e personale nelle zone flagellate da un'ondata di maltempo che si è abbattuta su questi comuni il giorno 22 novembre.
Casa museo  Giornata dell'albero.
ALBAGIARA (OR) Le scuole del paese festeggiano la giornata dell'albero, organizzata insieme all'Ente Foreste.
Punta Monte Lerno - PattadaCambiamenti Climatici: aumentano i "gas serra"
La composizione dell'atmosfera ha fatto registrare, negli ultimi anni, un cospicuo aumento di CO2, metano, protossido di azoto. Lo si evince dai dati del rapporto "Europe Air Quality 2011" redatto dall’EEA (Environment European Agency). A lanciare il nuovo allarme sul clima anche l’Organizzazione Meteorologica Mondiale dell’Onu.
Intervento di Protezione CivileReport interventi di Protezione Civile, 22-25 novembre
L'Ente Foreste è intervenuto con propri mezzi e personale nelle zone colpite dall'ondata di maltempo che ha interessato i comuni di Villacidro, Guspini, Silius, Armungia, Villasalto e Seui nelle giornate dal 22 al 25 novembre 2011. Nei comuni del Medio Campidano, l'Ente Foreste è stato affiancato dai volontari coordinati dalla Provincia.
rosaWeekend delle Rose
VILLANOVA MONTELEONE (SS) ECOTURISMO - Weekend delle Rose all'Oasi Monte Minerva
L'abete in piazza Duomo a Oristano, natale 2010Dal territorio: albero di natale in piazza Duomo ad Oristano
L’abete natalizio rimarrà esposto per tutta la durata delle festività e potrà essere ammirato fino a metà gennaio 2012.
farfalla su cortecciaLe conclusioni della Conferenza di Durban
Si conclude la XVII Conferenza dell'ONU sui Cambiamenti climatici di Durban. I negoziati, ospitati quest'anno dal Sud Africa, non hanno raggiunto un significativo accordo sui nodi cruciali, tra i quali la riduzione delle emissioni inquinanti nel dopo-Kyoto (il famoso protocollo in scadenza nel 2012).
Progetto “Un albero per ogni bambino”, Centro Ente Foreste Fausto Noce, OlbiaLa Consegna delle piantine del progetto "Un albero per ogni bambino" all'ex vivaio Noce
Dal 20 al 30 maggio e dal 14 novembre al 5 dicembre 2011, sono stati distribuiti all'ex vivaio Fausto Noce di Olbia 2630 kit contenenti, ciascuno, una pianta tipica della flora sarda e una mini-guida con le informazioni sulle specie autoctone presenti sull'isola.
Guida del turismo scolasticoMini-guida al Turismo Scolastico
Le foreste della Sardegna, con il loro straordinario patrimonio naturalistico e culturale, costituiscono un importante opportunità per sviluppare progetti educativi. Per questo motivo l'Ente Foreste ha realizzato questa mini-guida con l'intento di far conoscere, amare e rispettare il patrimonio naturalistico della Sardegna ai ragazzi delle scuole.
LegnameConvenzione di ricerca nel campo delle tecnologie innovative
Il primo dicembre 2011 l'Ente Foreste ha firmato una convenzione con il dipartimento di Ingegneria Meccanica dell'Università di Cagliari e la Sartec s.p.a. per promuovere la ricerca di impianti per la produzione di energia a biomassa legnosa.
Educazione Ambientale  - foto 4Incentivi alla scuola Primaria per attività di Educazione Ambientale: elenco suole ammesse
Sono stati predisposti gli elenchi con le scuole primarie ammesse e quelle escluse. Erano previsti rimborsi per spese di viaggio sostenute in occasione di attività all'interno delle aree forestali. Le domande scadevano il 31.12.2011.
Logo M'illumino di meno 2012M'illumino di meno 2012
Il 17 febbraio torna l'appuntamento con M'illumino di Meno, la celebre campagna radiofonica sul Risparmio Energetico, lanciata da Caterpillar, Radio2, che, dopo aver spento simbolicamente mezza Europa e acceso tricolori puliti in tutta Italia, è giunta alla sua ottava edizione.
Esemplare di cervo maschioCensimento del Cervo Sardo 2011
Una volta comune e numeroso nelle foreste sarde, il cervo sardo si era ridotto alla fine degli anni '60 ad appena 80-100 esemplari a causa del deterioramento del suo habitat provocato dalla deforestazione, dagli incendi pastorali, dalla caccia e dal bracconaggio.
Operaio impegnato nella rimozione albero caduto a causa di forte nevicataEmergenza neve: aggiornamenti del 12 febbraio
Continuano ancora in numerosi comuni gli interventi dell'Ente Foreste nel territorio, per liberare le strade da neve e ghiaccio.
Verso il Centro Servizi della Foresta Demaniale di AnelaEmergenza neve: aggiornamento al 13 febbraio
Continua l’impegno dell'Ente Foreste nell'emergenza neve attraverso numerosi interventi nel territorio per liberare le strade da neve e ghiaccio.
Coiluna, laghetto ghiacciatoEmergenza neve: aggiornamento al 14 febbraio
Continua l’impegno dell'Ente Foreste nell'emergenza neve attraverso numerosi interventi nel territorio per liberare le strade da neve e ghiaccio.
Poster Amico PipistrelloPoster Amico Pipistrello
Il 2012 è l’Anno Internazionale del pipistrello e l'Italia, sul cui territorio vivono ben 34 specie di chirotteri delle 52 presenti in Europa, rappresentando una importante area per la conservazione di questa specie, lo celebra con numerose iniziative.
Fonni, la neve sul Gennargentu - foto in Digital LibraryEmergenza neve: aggiornamento al 15 febbraio
Continua l'impegno dell'Ente Foreste durante l'emergenza neve per per liberare le strade da neve e ghiaccio.
Logo M'illumino di meno 2012M'illumino di meno 2012
CAMPAGNA NAZIONALE Concentrare in un'intera giornata le azioni di razionalizzazione dei consumi, utilizzo di energie verdi, mobilità sostenibile, riduzione dei rifiuti.
Giornata Mondiale dell'Acqua 2012 Giornata Mondiale dell'Acqua 2012
IN TUTTO IL MONDO Un momento importante per riflettere su un tema delicato quale l'accessibilità alle risorse idriche e la sostenibilità degli habitat acquatici.
bitas 2012Terza edizione della Bitas
NUORO La Borsa Internazionale del Turismo Attivo in Sardegna è l'evento che ogni anno promuove una vacanza caratterizzata da attività come cicloturismo, trekking, arrampicata, nordic walking, equitazione, diving, vela e golf.
Guado nel bosco di Urzulei - Foto in Digital Library (M.Usala)BITAS 2012: firmato accordo per la cabina di regia sul cicloturismo
Quella del 31 marzo alla BITAS di Nuoro è stata anche la giornata della costituzione di una cabina di regia per lo sviluppo del cicloturismo in Sardegna, sottoscritto dall’assessorato regionale al Turismo, dall’agenzia Sardegna Promozione, dall'Ente Foreste e dal Centro regionale di Programmazione (CRP) insieme con dieci imprese specializzate nel settore cicloturistico.
Festa dell'albero - Gavoi 2012Festa dell'albero a Gavoi
Il 5 marzo l'Istituto comprensivo di scuola dell'infanzia di Gavoi ha organizzato in collaborazione con l'amministrazione comunale e l’associazione ProcivArci una manifestazione per celebrare la festa dell'albero.
scelta delle piantine: l'epilogo della giornata dell'Albero vede i bambini impegnati a scegliere la piantina da accudire a casaFesta dell'Albero al Nido Pedagogico Provinciale
Quella del 24 aprile è stata sicuramente una mattinata da ricordare per i circa 60 piccoli ospiti dell'asilo nido pedagogico provinciale di via Cadello a Cagliari.
Vallermosa, paesaggio del complesso naturale di Gutturu Mannu Gutturu Mannu: Giunta regionale approva disegno di legge per istituzione parco
Il provvedimento ha l'obiettivo prioritario della tutela dell'ambiente e la promozione economica del territorio ricompreso nei comuni di Assemini, Pula, Santadi, Sarroch, Siliqua, Uta, Villa San Pietro, Domus de Maria e Capoterra.
Equilibri Naturali 2012Conclusione del secondo progetto "Equilibri Naturali"
VILLACIDRO (FORESTA DEMANIALE MONTIMANNU) Conclusione del progetto, che l’Ente Foreste della Sardegna ha finanziato e condotto anche quest'anno.
Strutture ricettive presso il centro servizi di MontarbuUtilizzo delle foresterie per brevi soggiorni nella Foresta Demaniale di Montarbu
Il comune di Seui ha concesso l'autorizzazione all'apertura delle attività, provvisoriamente sino al 24 luglio prossimo, per avviare una sperimentazione di due mesi della ricettività turistica forestale. Avviate le prenotazioni per i 29 posti letto disponibili.
Promontorio di Punta Giglio e Golfo di Porto ConteA Porto Conte si parte con le guide naturalistiche-escursionistiche
Dal 1 agosto è partito il piano di fruizione sperimentale: una cooperativa costituita da guide esclusive del Parco di Porto Conte e dell’Ente Foreste della Sardegna opererà fino a dicembre per sperimentare il sistema di visite e valutare proposte ed esigenze dei visitatori dell’area protetta, con l’obiettivo di valorizzarne il territorio.
logo anno europeo del pipistrelloNotte internazionale dedicata ai pipistrelli
Nell'ambito dell'anno internazionale dedicato a questa specie, prosegue il calendario degli eventi destinati a promuovere la tutela di questi mammiferi chirotteri.
Vista dalla vedetta Conca Mraxi  Il mercato del carbonio
Nuove opportunità provengono, per i gestori forestali, dalla compravendita di quote di CO2. In Veneto e Friuli Venezia Giulia i primi concreti mercati locali con aste svoltesi nei mesi scorsi per le vendita dei crediti di carbonio provenienti dalla gestione forestale certificata.
ASTORE IN PRIMO PIANOConvegno italiano sui rapaci diurni e notturni
Il 12 e 13 ottobre si è svolto a Treviso il secondo Convegno Nazionale sui rapaci diurni e notturni del nostro Paese. Il convegno, organizzato dall'Associazione Faunisti Veneti, è stato un occasione importante in cui presentare lavori e ricerche su questi importanti indicatori ecologici.
Logo Life stilizzatoApprovato il progetto "LIFE+ Nature" sul Cervo sardo-corso
Elaborato dal Servizio Tecnico dell'Ente Foreste in collaborazione con la provincia del Medio Campidano (capofila), Parco Regionale della Corsica, provincia dell’Ogliastra ed I.S.P.R.A. Un progetto di 66 mesi che riguarderà in particolare alcune aree S.I.C. ricadenti nei territori gestiti dall'Ente Foreste e dal Parco Regionale della Corsica.
porto conte, isola piana1° concorso di fotografia naturalistica nel Parco naturale regionale di Porto Conte
Al via il 1° concorso di fotografia naturalistica nel Parco naturale regionale di Porto Conte, per la partecipazione c'è tempo sino al 20 novembre.
Muflone maschio identificato con marca auricolare e collareMonitoraggio sanitario mufloni sul Monte Genis
Il 17 ottobre, all'interno del perimetro forestale del Monte Genis (CA), sono stati catturati venti esemplari di muflone i quali, dopo essere stati sottoposti ad una serie di analisi mediche, sono stati rimessi in libertà all'interno del recinto forestale (di circa 150 Ha) del Cantiere di Villasalto.
Lavoro d'ufficio, documenti  Traparenza Amministrativa: on-line la nuova sezione per gli adempimenti ex Legge 134/2012
Anche il portale istituzionale dell'Ente Foreste della Sardegna espone, dal 2 gennaio 2013, la nuova sezione con informazioni relative al cosiddetto "profilo committente" secondo il principio della "Amministrazione Aperta".
Un Bambino intento alla letturaProgetti di Educazione Ambientale: graduatorie per le scuole ammesse ai rimborsi (A.S. 2012-2013)
Approvate le graduatorie delle scuole primarie i cui progetti di Educazione Ambientali sono risultati ammissibili per il rimborso delle spese di viaggio sostenute. In pubblicazione i relativi PDF.
Short rotation forestry - Impianto di Pawlonia tomentosa - Azienda CampulonguAgroforestry e biomasse: pubblicato lavoro scientifico dell'Ente su rivista americana
Pubblicato nell'ultimo numero (10 B, pp. 1192-1195) della rivista americana Journal of Environmental Science and Engineering (El Monte, California) il lavoro scientifico dal titolo “Paulownia tree planting in Sardinia (Italy) and its evaluation for agroforestry systems and sustainable land use”.
equilibri-naturali-libroPubblicato il libro "Equilibri Naturali - L'educazione ambientale dalla A alla Z spiegata dai bambini"
Il testo è stato realizzato e pubblicato dall'Ente Foreste in occasione dell'omonimo progetto realizzato dall'Ente e verrà distribuito durante le attività organizzate dall'Ente nelle scuole o in foresta.
La strada lungo la Foresta Demaniale di Terranova, alle ore 16 del 15 marzo 2013Uomini e mezzi dell'Ente Foreste impegnati nell'emergenza neve
Anche l'Ente Foreste è stato impegnato nell'emergenza neve che ha colpito la parte settentrionale dell'Isola, a causa della tardiva ondata di gelo di origine artica che ha attraversato l'Europa nella scorsa settimana, raggiungendo anche la parte nord della nostra Isola.
Logo Life stilizzatoUn workshop sul Cervo sardo-corso
VILLACIDRO - DALLE ORE 9 ALLE 13 Un workshop per la presentazione del progetto LIFE+ "Conservation of red deer Cervus elaphus corsicanus in Sardinia and Corse" sulla conservazione del Cervo sardo-corso in Sardegna e Corsica.
Albero Monumentale: Roverella secolare nel complesso forestale del Goceano18ª Festa dell'Albero
Il 10 Aprile, nella Foresta Demaniale Campidano, si è svolta la diciottesima edizione della Festa dell’Albero alla quale hanno partecipato quasi trecento ragazzi della Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado di Sinnai.
Strutture ricettive presso il centro servizi di MontarbuUtilizzo delle strutture ricettive presso il centro servizi di Montarbu: anche per il 2013 si ripropone la sperimentazione
Il comune di Seui ha concesso l'autorizzazione all'apertura delle attività, provvisoriamente sino al 23 luglio prossimo, per avviare una sperimentazione di due mesi della ricettività turistica forestale. Avviate le prenotazioni per i 29 posti letto disponibili.
Vite millenaria, Silana, UrzuleiSu Sarmentu: la vite selvatica centenaria a Silana
Nel complesso forestale del Supramonte Ogliastrino (Silana, comune di Urzulei) nel settembre 2011 è stata censita, dopo un sopralluogo dei tecnici dell'Agenzia AGRIS e dell'Università di Siviglia, una vite ultra-centenaria.
Cervo sardo in Bramito, foto di Domenico Ruiu su Sardegna Digital LibraryCensimento del Cervo Sardo 2013: ricerca volontari
Anche quest'anno, l'Ente Foreste effettuerà a partire dal 2 settembre 2013 il censimento del cervo al bramito, un’attività di grande importanza sia per la gestione forestale che faunistica, evento reso possibile anche grazie all'entusiasta partecipazione di numerosi volontari.
al PCPosta elettronica certificata
Le caselle di Posta Elettronica Certificata attive sul dominio istituzionale enteforestesardegna.it sono equipollenti alla raccomandata A/R, dunque più efficaci del mero invio via fax, ai sensi della normativa vigente (non ultimo il nuovo Codice dell'Amministrazione Digitale, decreto Lgsl. 30 dicembre 2010, n. 235). Questa rubrica è aggiornata con tutte le caselle attive, utilizzabili dal cittadino e da altri soggetti per comunicazioni nelle quali siano necessarie le garanzie del servizio di Posta Elettronica Certificata, purché anche il mittente utilizzi una casella PEC.
Foresta Demaniale di Altudè - Digital LibraryNuovo Albo delle Cooperative Agricolo Forestali
L’Ente Foreste istituisce un albo di cooperative agricolo/forestale per l’affidamento, ai sensi della legge 31.01.1994, n.97 e dell’articolo 2, comma 134 della legge 244/07, di lavori attinenti alla valorizzazione e alla gestione e manutenzione dell’ambiente e del paesaggio.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
SINISCOLA, BORGO DI S.LUCIA (NU) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione del Santa Lucia Festival 2013 presso il borgo omonimo.
Banner ecosportelli GPPEcosportelli GPP delle province sarde: on-line il nuovo sito Web
È online il sito degli Ecosportelli GPP delle Province della Sardegna. Il portale mette a disposizione di cittadini, imprese e Pubbliche Amministrazioni informazioni ed approfondimenti relativi al "Green Public Procurement" ed agli acquisti verdi nonché aggiornamenti sulle attività e sui servizi dei singoli Ecosportelli GPP Provinciali.
Isola Asinara, Cala d'OlivaManifestazione AsinarAperta - Asinara del Mito
L’Ente Foreste ha partecipato alla tre giorni di arte, cultura e gastronomia organizzata dal comune di Porto Torres per rilanciare e rivitalizzare il borgo di Cala d'Oliva all'Asinara.
Vedetta di Conca Mraxi - monte ArciAlberiLibri 2013
Dal 27 settembre al 6 ottobre nei comuni di Marrubiu e Villa Verde (OR) si svolgerà la quarta edizione del progetto “AlberiLibri” – letture e itinerari naturalistici intorno al Monte Arci”.
logo AlberiLibriEducazione Ambientale al Festival "AlberiLibri"
MARRUBIU e VILLA VERDE - dal 27/9 al 6/10 L'ente Foreste partecipa al Festival AlberiLibri, su: sostenibilità, decrescita, cultura dell’ambiente e del paesaggio.
Papa a CagliariApprezzamento per il contributo degli uomini dell'Ente Foreste per la Protezione Civile in occasione della visita del Papa in Sardegna
Apprezzamento è stato espresso per il contributo di uomini e mezzi (in particolare: autobotti di acqua potabile) in occasione dell'evento del 22 settembre scorso, in capo alla Protezione Civile Regionale.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
PADRU (OT) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione del 88° Mondiale Enduro.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
MEANA SARDO (NU) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della manifestazione "Autunno in Barbagia"
Complesso Forestale del Barigadu (OR), estrazione del sugheroEstrazione e vendita di sughero
Anche quest’anno presso il Complesso Forestale del Barigadu (OR) si è proceduto all'estrazione del sughero su una superficie di circa 800 Ha. L'intervento ha prodotto circa 1000 quintali di sughero e sugherone.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
SEUI (OG) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della manifestazione "Su Prugadoriu"
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
PUTIFIGARI (SS) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della XXX Mostra Micologica del Capo di Sopra
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
OZIERI (SS) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della 7° Mostra Micologica
Intervento di Protezione CivileComunicato stampa del Presidente dell'Ente Foreste
Citando l'ingente impegno di uomini e mezzi dell'Ente Foreste, che ha portato la struttura operativa a toccare con mano il dolore ed i disagi della popolazione, si esprimono le commosse e sentite condoglianze ai familiari dei cittadini deceduti in questo tragico evento, ed un un vivo ringraziamento ed incoraggiamento a quanti sono tuttora impegnati nei soccorsi.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola
CASTIADAS (CA) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della manifestazione "Castiadas Foreste in Festa"
Terna piccola 1 Emergenza alluvione e solidarietà
Brevi aggiornamenti sulla gestione del post-alluvione. Continua, seppur a ranghi ridotti, la partecipazione dell'Ente Foreste con uomini e mezzi con la Protezione Civile nelle zone colpite dall'alluvione del 18 novembre. Continuano altresì le iniziative di solidarietà.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
SUELLI (CA) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della manifestazione “Sa Dia de Is Saboris Antigus in Is Bias de Su Trugu”.
logo settimana FAO delle Foreste 2013La settimana europea delle Foreste
DAL 9 AL 13 DICEMBRE. La Settimana sarà celebrata con eventi a Rovaniemi (la residenza di Babbo Natale, in Finlandia) ed in tutta Europa. Anche l'Ente Foreste darà il proprio contributo per evidenziare il valore delle foreste e dei prodotti e servizi dell'economia verde.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
BURGOS (SS) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della manifestazione “Prendas de Adelasia”
Grifoni Ricoverato un Grifone, ferito presso il C.A.R.F.S. di Bonassai.
Un giovane esemplare di Grifone (Gyps fulvus) trovato con una profonda ferita e frattura all'ala destra, causata da arma da fuoco, è stato ricoverato il 10 dicembre presso il Centro Recupero Fauna Selvatica di Bonassai (SS) dove è stato immediatamente operato dall'equipe veterinaria dell'Ente Foreste.
Bruco di Papilio machaon, foto di Paolo Murgia su Digital LibraryInsetti della Sardegna
In questa sezione troveranno spazio le schede informative sulle Farfalle e sugli altri Insetti della Sardegna, con tutte le informazioni organizzate dall'Ente Foreste nell'ambito del programma di Educazione Ambientale, grazie al quale nel 2013 sono state prodotte due kit di schede didattiche per le scuole.
LegnameNuovi prezzi per la vendita degli assortimenti legnosi
Con una delibera del suo C.d.A. l'Ente Foreste ha apportato modifiche ed integrazioni alla tabella dei prezzi di vendita per la legna da ardere. Le principali modifiche sono: riduzione del 20% del prezzo vigente, inserimento della tipologia "legna di sughera non decorticata".
Cavalli meticci anglo-arabo-sardi, fotografati nelll'UGB di Monte Limbara Sud nel Complesso LimbaraServizio di Sassari: stop a domande per affido Equidi
L’Ente Foreste, in base alle linee gestionali della programmazione forestale integrata, dal mese di luglio '13 aveva avviato gli affidi, attraverso manifestazione di interesse. Le domande pervenute hanno superato le disponibilità.
Marganai, panoramica sulle cimeRiapertura delle Case Marganai
Prevista a breve la riapertura al pubblico della struttura "Case Marganai" sita all'interno della Foresta Demaniale nell'omonimo Compesso forestale del Marganai Linasia (Iglesias, Domusnovas, Fluminimaggiore).
Esemplare di cervo maschioRisultati del censimento del Cervo sardo 2013 nelle aree gestite dall’Ente Foreste
Il censimento del Cervo sardo viene condotto dall’l’Ente Foreste della Sardegna per studiare la distribuzione, consistenza e trend evolutivo delle diverse popolazioni, presenti nei territori gestiti, in relazione alle problematiche di conservazione e gestione della sottospecie.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
SAMUGHEO (OR) L'Ente Foreste sarà presente con la propria mostra itinerante il 22 e il 23 febbraio
Corongia, GadoniCorongia
Si tratta di una superficie in occupazione temporanea di competenza sino al 2000 dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste e dal 2001 dell’Ente Foreste della Sardegna.
Cossoine, alberi a Monte Traessu Monte Traessu
Il massiccio del Monte Traessu è formato da rocce basaltiche ed è ricco di gole, dirupi e grotte. Nella zona sono presenti numerosi esemplari di sughere e roverelle.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
SELARGIUS (CA) L'Ente Foreste sarà presente con la propria mostra itinerante nella giornate del 11, 12 e 13 marzo
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
ORISTANO L'Ente Foreste sarà presente con la propria mostra itinerante il 12, 13 ed il 14 marzo.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
SINISCOLA (NU) L'Ente Foreste sarà presente con la propria mostra itinerante e laboratori di educazione ambientale dal 24 al 29 marzo
MorgongioriMorgongiori - Masullas - Siris
Un compendio di inestimabile valore naturalistico, storico e culturale. Racchiude nel proprio ambito imponenti boschi di leccio, giacimenti di estrazione, officine litiche e siti di lavorazione della preziosa ossidiana unici in Sardegna.
usellus, ossidiana lungo il sentieroUsellus, Pau
Un compendio di inestimabile valore naturalistico, storico e culturale. Racchiude nel proprio ambito imponenti boschi di leccio, giacimenti di estrazione, officine litiche e siti di lavorazione della preziosa ossidiana unici in Sardegna.
vista dalla sede del complesso forestale di usellusVillaurbana, Palmas Arborea, Santa Giusta
Un compendio di inestimabile valore naturalistico, storico e culturale. Racchiude nel proprio ambito imponenti boschi di leccio, giacimenti di estrazione, officine litiche e siti di lavorazione della preziosa ossidiana unici in Sardegna
AllaiAllai
Il Perimetro forestale di Allai si estende per 1042 ha sulle pendici nord-occidentali del Monte Grighine; è stato gestito dall’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste fino al 1999, anno in cui è transitato all’AFD e, quindi, all’Ente Foreste della Sardegna.
Monte Grighine innevatoFordongianus, Busachi, Paulilatino, Villanova Truschedu
Questo compendio, costituito da terreni dei Comuni di Fordongianus, Busachi, Paulilatino e Villanova Truschedu, è situato in parte sul Massiccio del Grighine ed in parte a Pranu Majori, nei pressi dell’Altopiano di Abbasanta, e si estende su una superficie di 1712 ha.
Ruinas-VillaurbanaRuinas - Villaurbana
Questo compendio, che si estende per 860 ha sulle pendici di Ruinas e Villaurbana, ed è gestito dall’EFS con titolo di concessione trentennale, è caratterizzato da estese e folte formazioni di macchia evoluta a netta prevalenza di Corbezzolo, Lentisco, Fillirea ed Erica arborea.
Siamanna, SiapicciaSiamanna - Siapiccia
L’UGB di Siamanna-Siapiccia si estende per 1405 ha sulle pendici sud-occidentali del Monte Grighine. L’attività in tali aree, date in concessione trentennale dai due Comuni, è stata avviata nel 1998-1999 dall’allora AFD.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
MOGORO (OR) L'Ente Foreste sarà presente con la propria mostra itinerante dal 9 all'11 aprile.
Marganai, panoramica sulle cimeComunicato Stampa su articolo del Gruppo d'Intervento Giuridico onlus
L’Ente Foreste della Sardegna ritiene necessario intervenire con alcune precisazioni sulla propria attività di gestione forestale e sulla redazione dei Piani Forestali Particolareggiati (P.F.P.). Nei prossimi giorni, inoltre, verrà attivata una nuova sezione informativa (Pianificazione Forestale) su questo sito.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
ULASSAI (OG) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della manifestazione della festa del Santo patrono organizzata dalla ProLoco di Ulassai.
Monte Arci, panoramaSeminario su "Il Ceduo: la realtà ed i pregiudizi"
NUORO, ORE 15-18 Anche l'Ente Foreste sarà al seminario organizzato ed ospitato dalla Nuoro Forestry School della Facoltà di Scienze Forestali di Nuoro, nella sede universitaria in loc. Carta Loi.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
CARBONIA L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della manifestazione “Monumenti Aperti”
MM. Hardy (1832)VI edizione del "Weekend delle Rose"
Nel Complesso Forestale Monte Minerva si terrà nei fine settimana 24-25 maggio e 31 maggio 1-2 giugno 2014 la VI edizione del "Weekend delle rose", manifestazione a cura del C.E.A.S. del comune di Villanova Monteleone.
Lago del FlumendosaI edizione della Ultramarathon Lakes Trail Sardegna
MULARGIA/FLUMENDOSA/OGLIASTRA Partirà all'alba (h 5.00) del 7 Giugno 2014, dal Nuraghe Arrubiu (loc.Orroli) che per l'occasione è illuminato a giorno. 150 km non-stop a piedi lungo luoghi meravigliosi ed attraverso alcune splendide aree forestali.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
OSINI (OG) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della Sagra delle ciliegie.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
OLBIA L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante in occasione della manifestazione “Yacht and Garden” che si terrà alla Marina di Olbia dal 14 al 15 giugno.
insetto su fiore - foto in Digital LibraryLa V edizione della Summer School
FORESTA DEMANIALE MONTIMANNU (VILLACIDRO) La quinta edizione della scuola estiva di dottorato, organizzata dall'Università di Cagliari in collaborazione con l'Ente Foreste ed i comuni di Villacidro e Gonnosfanadiga.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
TEMPIO PAUSANIA L'Ente Foreste sarà presente con la propria mostra itinerante dal 20 al 22 giugno
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
GONNOSCODINA (OR) L'Ente Foreste sarà presente con la propria mostra itinerante il 24 e il 25 giugno
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
TALANA (OG) L'Ente Foreste sarà presente con la propria mostra itinerante il 2 e 3 agosto
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
GOLFO ARANCI (OT) L'Ente Foreste sarà presente con la propria mostra itinerante il 23 e 24 agosto
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
MONTEVECCHIO (VS) L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante il 23 ed il 24 agosto in occasione della XXI edizione della Sagra del Miele.
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
SINISCOLA (NU) L'Ente Foreste sarà presente con la propria mostra itinerante dal 5 al 7 settembre
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
DECIMPUTZU (CA) L'Ente Foreste sarà presente con la propria mostra itinerante dal 16 al 18 settembre
Congresso SIMeM"La Montagna sull'Isola" - XVI Congresso Nazionale S.I.Me.M.
La Società Italiana di Medici di Montagna in collaborazione con l'Ente Foreste, promuove il XVI Convegno Nazionale, per la prima volta in Sardegna. Sarà sabato 4 ottobre presso il Centro Servizi di Foresta Burgos. Domenica 5 sono previste escursioni organizzate nella Rete sentieristica del Complesso Forestale del Goceano.
bimbi a monte ArrubiuLa scuola nel bosco: un progetto sperimentale per la scuola dell'Infanzia
Il comune e l'Istituto Comprensivo di Dolianova, collaborando con l'Ente Foreste della Sardegna, coinvolgeranno per l'intero anno scolastico bambini, insegnanti, e genitori che potranno stare all'aria aperta un giorno a settimana ospiti nel bosco di Monte Arrubiu.
Ape su fioreNuovi riconoscimenti e premi per le produzioni di miele dell'Ente Foreste
Le produzioni di miele dell’Ente Foreste hanno partecipato alla 21° "Sagra del Miele" di Montevecchio, al concorso internazionale Roberto Franci durante la “Settimana del Miele” a Montalcino (SI) e ai "Grandi Mieli d’Italia Tre Gocce D’oro" presso Castel S.Pietro Terme (BO), dove sono state apprezzate e premiate dalle giurie di esperti.
Congresso SIMeM"La Montagna sull'Isola" - XVI Congresso Nazionale S.I.Me.M.
FORESTA BURGOS (SS) - DALLE 8 alle 20 del sabato, escursione la domenica. Si discuterà degli aspetti legati alla fruizione della montagna, all'escursionismo e mobilità attiva e sostenibile, alle problematiche operative dei soccorsi in Sardegna. Si parlerà inoltre di Telemedicina e della "medicina di montagna".
mostra itineranteMostra itinerante "Sardegna Foreste: i tesori naturali di un'Isola”
L'Ente Foreste allestisce la propria mostra itinerante dal 7 al 9 novembre in occasione della manifestazione manifestazione "Sas Tappas in Mamujada".
Avvoltoio degli agnelli adulto e giovaneMeeting annuale della V.C.F. (Vulture Conservation Fundation)
Circa 80 tra ornitologi, progettisti di conservazione, esperti e studiosi operanti in aree naturalistiche protette si sono incontrati dal 7 al 9 novembre a Barcelonnette (Alpi francesi) presso il Parco Nazionale del Mercantour, per confrontarsi sui progetti di reintroduzione del Gipeto.
Complesso Forestale del Barigadu (OR), estrazione del sugheroVendita di sughero gentile e sugherone in catasta estratto presso Ortuabis (Meana Sardo)
Il 12 dicembre 2014 alle ore 10, presso la sede del Servizio Territoriale di Nuoro, si terrà un'asta per la vendita del sughero gentile e del sugherone in catasta presso Ortuabis (Meana Sardo). La documentazione è nell'albo pretorio on-line (bandi).
ingresso alla mostra Ente Foreste presso Fiera di NataleSpazio Bimbo: alla Fiera Natale allestimento speciale dell'Ente Foreste
CAGLIARI, FIERA INTERNAZIONALE DELLA SARDEGNA, DAL 12 AL 23 DICEMBRE - Allestimento speciale che riproduce flora e fauna del bosco per condurre i bambini verso la slitta di Babbo Natale.
Gavoi panoama da lago GusanaGavoi (Gusana)
Situato all'estremità nord-ovest dei monti del Gennargentu, ricade nel territorio comunale di Gavoi, caratterizzata dalla presenza dell'omonimo bacino artificiale realizzato nei primi anni sessanta. L'area è di proprietà di ENEL Produzione SRL che ne ha concesso la gestione all'Ente Foreste della Sardegna dal 2012.
AlberoL'accordo per il Parco dell’Asinara
Siglato l’accordo fra l’Ente Foreste della Sardegna e l’Ente del Parco Nazionale dell’Asinara per la gestione naturalistica dell’area protetta.
1-10 di 1029