Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AMBIENTALE DELLA SARDEGNA

Anno 2006-2009

 
info
Anno 2006-2010
Le acque di balneazione sono state monitorate dal 1982 secondo il Decreto del Presidente della Repubblica 470/82 in attuazione della direttiva 76/160/CEE. Il decreto prevedeva che i controlli iniziassero nel mese di Aprile, cioè un mese prima dell’apertura della stagione balneare che in Sardegna va dal 1° Maggio al 30 Settembre.
I parametri controllati di tipo microbiologico e fisico-chimico erano in totale 12; la frequenza di campionamento di norma era bimensile, ma, in caso di risultati favorevoli per tutti i parametri negli anni precedenti, poteva essere ridotta a mensile.

Sulla base di quanto indicato all’art.7 comma 5 punto c del DLgs 116/08 è stata fatta una classificazione preliminare delle acque di balneazione della Sardegna basata sui risultati analitici delle campagne di monitoraggio degli ultimi 4 anni (2006-2009).

Le acque di balneazione della Sardegna sono risultate:

per il 98.6 % di qualità eccellente
per lo 0.6 % di qualità buona
per lo 0.3 % di qualità sufficiente
per lo 0.3 % di qualità scarsa
per lo 0.2 % non classificata