Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AMBIENTALE DELLA SARDEGNA

Ulteriori parametri

 
info
Report acqua di balneazione
Ostreopsis ovata è una microalga epifita bentonica, proveniente dalle aree subtropicali e tropicali. Si tratta di un dinoflagellato, potenzialmente tossico, rinvenuto in molte zone costiere del Mediterraneo e anche in Italia, dove già alla fine degli anni ’90 sono state segnalate delle fioriture algali.

La proliferazione da parte di Ostreopsis ovata, con eventuale fioritura, nelle acque costiere è associata a:
1. una maggiore pressione antropica, con conseguente incremento della disponibilità di composti azotati e fosforici;
2. uno scarso ricambio dell’acqua;
3. delle condizioni meteo-climatiche favorevoli, caratterizzate da un elevato irraggiamento solare, con acqua che raggiunge i 25/26 °C.

Il potenziale rischio sanitario ed ambientale di tale microalga è associato alla sua capacità di produrre tossine del gruppo della palitossina, avente un grado di tossicità elevato. Le vie di penetrazione nell’organismo umano sono rappresentate dal sistema gastro-enterico per ingestione, e dall’apparato respiratorio per inalazione di aerosol marino contenente frammenti di cellule di Ostreopsis ovata e/o di tossine. Al momento, come indicato nelle Linee guida sulla “Gestione del rischio associato alle fioriture di Ostreopsis ovata nelle coste italiane” del Ministero della Salute, non sono del tutto chiari gli aspetti ecologici e tossicologici associati alle fioriture algali.

In Italia, nonostante la diffusa presenza della microalga, gli effetti osservati sulla salute umana sono limitati. Il caso più eclatante si è verificato nel 2005 a Genova. Questo evento ha reso necessario attivare una apposita rete di monitoraggio su scala nazionale, coordinata dal Ministero della Salute, cui partecipa anche l’Arpa Sardegna.

I punti di campionamento della rete sono scelti su tratti costieri che, per particolari condizioni geomorfologiche, idrodinamiche e micro-meteoclimatiche, meritano attenzione per quanto concerne la possibile proliferazione di Ostreopsis ovata.

Anno 2015
- Relazione ARPAS 2015

Anno 2014
- Relazione ARPAS 2014

Anno 2013
- Relazione ARPAS 2013

Anno 2012
- Relazione ARPAS 2012