Rete radio regionale della Protezione Civile

In data 09/07/2018 è stata conclusa la realizzazione della rete radio di protezione civile della regione Sardegna, un sistema radio in tecnologia DMR (Digital Mobile Radio) nella configurazione Tier II Simulcast. A cura del ATI Selex Spa – SPE Srl.
L’intervento è parte del programma POR FESR Sardegna 2014-2020 e inquadrato nell’asse V “Tutela dell’Ambiente e prevenzione dei rischi” - Azione 5.3.1: “Integrazione e sviluppo di sistemi di prevenzione multirischio, anche attraverso reti digitali interoperabili di coordinamento operativo precoce”

La Rete Radio realizzata, che consente di far fronte in modo coordinato ed efficiente alle varie emergenze che la Protezione Civile deve affrontare, è uno strumento di comunicazione essenziale nelle situazioni di emergenza durante le quali le reti di comunicazione tradizionali, sia fissa che mobile, non garantiscono sufficiente grado di affidabilità.

In ogni ambito provinciale (Cagliari, Carbonia-Iglesias, Medio Campidano, Nuoro, Ogliastra, Olbia-Tempio, Oristano e Sassari) sono state realizzate due reti radio ognuna delle quali mette a disposizione due canali di comunicazione:
- una rete radio riservata alle comunicazioni istituzionali
- una rete radio riservata alle comunicazioni con tutte le associazioni di volontariato

Completano il sistema:
- la Centrale Operativa ubicata nella Direzione Generale della protezione civile a Cagliari
- gli apparati radio portatili e veicolari
- le stazioni fisse

L’intervento ha riguardato anche l’ampliamento della dorsale di trasporto radio con la creazione di nuovi siti che hanno consentito di allargare la copertura del territorio della Regione Sardegna.
Torna su