Formazione comuni

Pianificazione comunale di emergenza di Protezione civile

12 settembre 2017

Anche per l’anno 2017, si sta svolgendo, in favore dei Comuni che hanno aderito all’iniziativa, l’attività di supporto sulla pianificazione comunale di emergenza organizzata e realizzata dal Servizio Pianificazione e gestione delle emergenze della Direzione Generale della Protezione Civile Regionale.
L’attività è rivolta alle figure istituzionali e tecniche preposte alla elaborazione e aggiornamento dei piani comunali di Protezione civile al fine di rafforzare le competenze degli enti locali nelle importanti attività di pianificazione e prevenzione al fine di tutelare l’incolumità dei cittadini, degli insediamenti urbani e dell’ambiente.
Il modulo di formazione e addestramento è erogato presso i Comuni/Unioni di Comuni che ne hanno fatto richiesta a seguito dell’invito di proposta formativa della Direzione Generale dello scorso mese di giugno.
Durante le giornate formative, particolare rilievo viene attribuito alla descrizione del sistema regionale di protezione civile, del sistema di allertamento regionale, dei principali documenti di riferimento per la predisposizione del Piano comunale di protezione civile, del ruolo del Volontariato di protezione civile sia a livello locale che regionale.
In particolare, vengono analizzate le componenti di vulnerabilità, esposizione e pericolosità del territorio per la valutazione dei rischi e per le ipotesi di scenari e viene esaminato il modello di intervento per la gestione di un evento calamitoso attraverso l’attivazione di una struttura organizzativa orientata all’azione (COC) che contenga indicazioni chiare e definite in relazione alle procedure ed alla distribuzione di compiti e responsabilità.
Il modulo formativo illustra le fasi operative associate ai diversi livelli di allerta e alle attività di monitoraggio del Presidio territoriale locale ai sensi del Manuale Operativo delle allerte vigente, in relazione al rischio idraulico e idrogeologico.
Infine, il modulo formativo illustra come gestire sia la fase di pianificazione che di gestione delle emergenze attraverso il sistema informativo di protezione civile (piattaforma web regionale ZeroGis) messo a disposizione dalla Direzione generale di protezione civile per tutto il sistema regionale (Comuni, Volontariato, CFVA, Forestas, Prefetture). Tale piattaforma è, infatti, orientata alla condivisione dei dati, delle risorse e delle strutture del sistema di protezione civile ai fini della gestione a livello locale e regionale delle attività di pianificazione e di emergenza.
Sono una ventina i Comuni che fino ad ora hanno usufruito di tale iniziativa e sono previsti ulteriori interventi formativi itineranti da realizzarsi entro la fine dell’anno in corso. Nei Comuni in cui opera una o più Associazioni di Volontariato iscritte all’Elenco Regionale del Volontariato di protezione civile, l’invito alla partecipazione è stato esteso alle medesime Associazioni.
Tale azione intende contribuire al rafforzamento e diffusione della cultura istituzionale di protezione civile e alla costruzione di relazioni reciproche tra il livello regionale e le amministrazioni comunali, anche attraverso il confronto con le istanze locali, nella consapevolezza che la prevenzione si attua anche attraverso interventi non strutturali di cui la pianificazione e la formazione sono elementi cardine.