Net Risk Work

Progetto europeo Net Risk Work

La Direzione Generale della Protezione civile della Regione Sardegna ospiterà a Cagliari i prossimi 10 - 14 aprile il secondo workshop del progetto europeo Net Risk Work - Networking for the European Forest Risk Facility Initiative, dal titolo “Emergency management and risk governance. Towards resilient societies”.

Al workshop parteciperanno oltre trenta esperti nella protezione civile e nella gestione dei rischi naturali provenienti da diversi paesi europei (Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Portogallo, Spagna, Svizzera, Olanda, Gran Bretagna), che si confronteranno sulle pratiche attuabili per aumentare la capacità e la consapevolezza delle comunità locali di rispondere in modo efficace, efficiente e tempestivo agli eventi calamitosi. 

L’evento, riservato agli esperti coinvolti nelle attività del progetto, avrà luogo a Cagliari - Auditorium della Regione in via Roma 253, dal 10 al 13 aprile 2018. L'agenda del workshop prevede interventi in plenaria e sessioni di lavoro in gruppi di discussione tematici; nelle giornate del 12 e del 13 aprile sono previste due visite sul campo presso i Comuni di Capoterra e di Pula, con l’obiettivo di analizzare due importanti casi di studio relativi al rischio incendi e inondazioni nella nostra regione.

Il progetto Net Risk Work è un progetto biennale (2017-2018) finanziato dal Meccanismo di protezione civile dell'Unione Europea, che promuove lo scambio di conoscenze e il networking attorno ai quattro principali rischi forestali europei (incendi, alluvioni, tempeste e valanghe) e alle loro interazioni, anche a seguito dei cambiamenti climatici. Capofila del progetto è il Centro Tecnologico Forestale della Catalogna (Catalogna, Spagna); sono partner del progetto, oltre alla Direzione Generale della Protezione civile, European Forest Institute (Germania); Forest Research Institute of Baden-Wuerttemberg (Germania); CEREN - Entente pour la forêt Méditerranée - Département Essais et recherche - CEREN (Francia); Pau Costa Foundation (Spagna) e, quale ente collaboratore, UK Forestry Commission - Forest Service and Forest Research (UK).

Negli ultimi decenni, la conoscenza dei rischi naturali ha raggiunto un alto livello di maturità e sviluppo; tuttavia, lo scenario attuale e futuro caratterizzato dai cambiamenti climatici rende necessario affrontare nuove sfide. Mentre infatti il dibattito scientifico nazionale e internazionale ha sviluppato un buon quadro teorico rispetto ai concetti di rischio e al ciclo delle catastrofi, le politiche pubbliche e le prassi locali presentano limiti che riguardano le Istituzioni ma anche la capacità e la consapevolezza delle comunità locali nel rispondere agli eventi in modo efficace, efficiente e tempestivo.

Il workshop in programma a Cagliari intende fornire uno spazio di incontro e discussione rispetto alle conoscenze specialistiche in materia di gestione dei rischi naturali, con particolare attenzione allo sviluppo delle politiche, al coinvolgimento delle comunità, alla comunicazione dei rischi, alla protezione civile e alla gestione delle emergenze, con i seguenti obiettivi specifici:

- Identificare le sfide alle strategie di gestione e riduzione dei rischi in un contesto di cambiamento climatico;

- Esplorare il modo in cui i diversi rischi interagiscono e quanto può essere condiviso, a partire dalle lezioni apprese nelle diverse regioni europee dalle buone pratiche operative di gestione dei rischi;

- Evidenziare i fondamenti necessari per affrontare una gestione del ciclo di rischio inclusiva nell'ambito degli obiettivi di protezione civile, migliorando la preparazione e la risposta dei sistemi di governance locali e della comunità;

- Promuovere la creazione di reti e lo scambio di conoscenze su diversi rischi naturali a livello europeo.

Maggiori informazioni sul progetto Net Risk Work sono disponibili al sito netriskwork.ctfc.cat o possono essere richieste alla mail netriskwork@regione.sardegna.it.

Torna su