interventi - fulmini

Interventi a favore dei privati e delle attività produttive danneggiati a seguito di eventi calamitosi in Sardegna. Segnalazione danni.

In attesa dell’adozione di una direttiva per la disciplina dell’attuazione della legge regionale n. 26/2015 recante “Interventi urgenti a favore dei privati e delle attività produttive danneggiati a seguito di eventi calamitosi in Sardegna”, i proprietari degli immobili e dei beni mobili registrati e i titolari delle attività economiche/produttive danneggiate, ad eccezione delle attività riguardanti il comparto agricolo e zootecnico, potranno consegnare ai Comuni le schede di rilevamento del fabbisogno.
Le schede compilate devono essere indirizzate esclusivamente alle Amministrazioni comunali
Si precisa, inoltre, che le segnalazioni sono prodotte esclusivamente ai fini della ricognizione e non costituiscono riconoscimento automatico di eventuali contributi a carico della finanza pubblica per il ristoro dei danni subiti.

Scheda B: Ricognizione fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato [file.pdf]
Scheda B1: Ricognizione dei danni ai beni mobili registrati [file.pdf]
Scheda C: Rilevamento di danni subiti dalle attività economiche e produttive [file.pdf]

Torna su