campo

Perdasdefogu - NUR

Perdasdefogu - NUR 2019 - Una manovra addestrativa programmata nel territorio del Comune di Perdasdefogu dal coordinamento Prociv Arci Sardegna nei giorni 30-31 agosto 01 settembre, ha consentito al Comune guidato dal Sindaco Mariano Carta di svolgere alcune attività utili a comprendere la reazione della macchina comunale e le possibili criticità in caso di emergenza.
Per questo il Sindaco ha chiesto ed ottenuto la collaborazione ed il supporto della Direzione generale della Protezione civile e del comandante del Poligono interforze del Salto di Quirra, il generale Giorgio Francesco Russo il quale ha assicurato una parte della logistica e la collaborazione dei suoi uomini.

Nella giornata di sabato 31 agosto, in collaborazione con la Direzione generale della Protezione civile, sono stati simulati alcuni interventi relativi ad un incendio boschivo limitrofo al perimetro urbano ed al conseguente allontanamento preventivo di alcune persone (figuranti impersonati dagli stessi cittadini) dalla locale residenza per anziani e pazienti con diverse patologie che si trova alla periferia del paese. E’ stato attivato il Centro Operativo Comunale (COC) e attivate le strutture comunali che hanno applicato le procedure previste dal Piano comunale in caso di emergenza. Altri scenari di ricerca dispersi con l’ausilio delle unità cinofile da soccorso si sono svolti a margine dell’esercitazione con la partecipazione delle Organizzazioni del coordinamento regionale Prociv Arci.

Le attività programmate hanno permesso alla Direzione generale della Protezione civile di testare anche alcune applicazioni informatiche, legate alla gestione dell’emergenza sviluppate da un’Organizzazione di Volontariato del Sistema regionale. E’ stato eseguito anche un test sulle comunicazioni radio di emergenza al fine di migliorare la capacità operativa della rete regionale, attualmente in fase di completamento.
L'obiettivo finale, spiegato nel corso di un incontro con la popolazione, oltre quello di testare il Piano Comunale di protezione civile, è quello di stimolare la nascita di una associazione di volontariato o di un gruppo comunale che garantirebbe un supporto fondamentale al Comune, tenuto anche conto della distanza di Perdasdefogu dalle strutture operative presenti nel territorio circostante.
Ad oggi il Comune, oltre che sul Sistema regionale di Protezione civile, può contare anche su un protocollo d’intesa e di collaborazione, in caso di emergenza, stipulato tra lo stesso Comune e il Poligono Interforze Sperimentale di Quirra.

Torna su