Campagna Iononrischio 2019

Quest'anno la campagna “Iononrischio” segnerà l'inizio della Settimana della Protezione civile, istituita con Direttiva del presidente del Consiglio dei Ministri del 1°aprile 2019, che si svolgerà nell'intero territorio nazionale dal 13 al 19 ottobre 2019.
La Campagna è finalizzata a presentare l'organizzazione del sistema della protezione civile, delle attività che svolge, con particolare attenzione alla prevenzione fondamentale per fare in modo che in caso di calamità naturali, il rischio per le persone, gli animali, l'ambiente e i beni pubblici e privati sia ridotto al minimo.
Saranno i volontari Formatori a svolgere l'attività didattica sul Rischio Alluvione e sul Rischio Terremoto/Maremoto ai volontari Comunicatori, con l'obiettivo di informare i cittadini sui rischi presenti nel territorio in cui vivono e sulle buone pratiche da seguire prima, durante e dopo un evento emergenziale, e i comportamenti corretti in caso di allerta.
Le 31 Organizzazioni di volontariato di protezione civile, che hanno aderito alla ottava edizione della campagna promossa dal Dipartimento nazionale della Protezione Civile e dai partner INGV, ANPAS, RELUIS, sabato 12 e/o domenica 13 ottobre saranno nelle piazze dei 26 Comuni di: Bono, Cagliari, Capoterra, Collinas, Decimomannu, Domusnovas, Furtei, Gonnosfanadiga, Guspini, Iglesias, La Maddalena, Nuoro, Olbia, Orune, Ottana, Oristano, Pula, Quartu S.E, Quartucciu, San Nicolò D'Arcidano, Sardara, Sinnai,Tempio Pausania, Tortolì, Uri, Usini.
Nelle piazze, contraddistinte dal gazebo giallo “Iononrischio”, le persone si possono soffermare per raccogliere le informazioni dai volontari comunicatori o guardare con interesse la linea del tempo, nella quale le Organizzazioni propongono un catalogo degli eventi storici che si sono verificati nel corso negli anni.

Torna su