Descrizione progetto

Descrizione del Progetto

Sono iniziati i lavori per la realizzazione di una rete radio interoperabile multiaccesso della regione Sardegna, bandita con procedura ristretta (qui la documentazione di gara), per le esigenze operative e di istituto del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale nonché quelle di tutto il sistema di Protezione Civile regionale.
Scopo del progetto è dotare il sistema di Protezione Civile regionale di uno strumento di comunicazione diffuso su tutto il territorio, affidabile rispetto ad eventi calamitosi, a disposizione di tutti gli operatori istituzionali preposti alla tutela dell'ambiente e alla protezione civile, anche attraverso la razionalizzazione, il potenziamento e l'integrazione della rete radio del CFVA, attualmente operativa.
La nuova rete radio è sviluppata in tecnologia digitale e garantirà, in caso di necessità, l'interoperabilità con gli apparati veicolari, fissi e mobili in uso presso altri enti istituzionali (Regioni, Province, Comuni, Dipartimento della Protezione Civile, ecc.) eventualmente operanti sul territorio della Sardegna.
La rete è in grado di operare in modalità analogica per garantire la completa interoperabilità di tutti i terminali analogici già adottati nel sistema di Protezione Civile, mentre potrà usufruire della modalità digitale DMR per permettere la naturale migrazione a sistemi tecnologicamente avanzati mediante l'ausilio di sistemi di trasmissione di nuova generazione, che permettano:
• Comunicazione radio tra Centrali Operative e mezzi mobili, stazioni fisse e portatili
• Coordinamento via radio delle risorse coinvolte negli eventi
• Assegnazione degli interventi e delle destinazioni in base alla posizione dei mezzi
• Localizzazione dei mezzi mobili per l'ottimizzazione delle risorse
• Presa in carico degli stati dei mezzi di emergenza laddove richiesti
• Trasmissione di dati e messaggistica

E' inoltre obiettivo strategico dell'Amministrazione regionale interconnettere la rete radio (RRR) e la rete telematica regionale (RTR) e definire un percorso di integrazione delle due componenti di trasporto che consentirà di configurare la RTR come sistema di rete di trasporto ampliato in supporto alla RRR e viceversa, in modo che ognuna delle due reti possa fungere da soluzione di backup e disaster recovery dell'altra.

Torna su