Logo Regione Autonoma della Sardegna
FORESTE E PARCHI DELLA SARDEGNA
sardegnaforeste  ›  fo.re.s.t.a.s.  ›  amministrazione trasparente  ›  altri contenuti  ›  accesso civico
Accesso civico
Ultimo aggiornamento: 24/03/2015

L'accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le Pubbliche Amministrazioni abbiano omesso di pubblicare pur avendone l'obbligo.
Cosa è l'accesso civico
Con il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 si introduce l’istituto dell’accesso civico contemplato dall’articolo 5, ovvero del diritto a conoscere, utilizzare e riutilizzare (alle condizioni indicate dalla norma) i dati, i documenti e le informazioni "pubblici" in quanto oggetto "di pubblicazione obbligatoria".

Questo istituto è diverso ed ulteriore rispetto al diritto di accesso ad atti e documenti amministrativi disciplinato dalla legge n. 241 del 1990. Diversamente da quest'ultimo, infatti, non presuppone un interesse qualificato in capo al soggetto richiedente e consiste nel chiedere e ottenere gratuitamente che le amministrazioni forniscano e pubblichino atti, documenti ed informazioni, da queste detenuti, per i quali è prevista la pubblicazione obbligatoria, ma che, per qualsiasi motivo, non siano stati pubblicati sui propri siti istituzionali.

Procedura
- Per le modalità di esercizio di questo diritto consulta direttamente la SCHEDA INFORMATIVA sul procedimento

Soggetto con potere sostitutivo attivabile nei casi di ritardo o mancata risposta
(Art. 5, comma 4, d.lgs. 33/2013)
Il potere sostitutivo è attribuito al Direttore Generale, che provvederà a trasmettere l'istanza di conclusione del procedimento al responsabile dell'accesso civico e contestualmente al cittadino richiedente.

Riferimenti e link utili
- Consulta il decreto legislativo n. 33 del 4 aprile 2013

Modulistica di riferimento
Modulo per l'accesso civico [file .RTF]
Modulo per l'accesso civico con campi compilabili [file .DOCX]
Modulo per l'accesso civico [file .PDF con campi compilabili]