Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AMBIENTALE DELLA SARDEGNA
IBAN e pagamenti informatici
articolo 36 del Decreto legislativo 33/2013

L’ARPAS pubblica i dati e le informazioni di cui all'articolo 5 del Decreto legislativo 82/2005, necessarie per l'effettuazione di pagamenti informatici.
Tesoriere: Banco di Sardegna S.p.A. Cod.Fisc. 01564560900 P.IVA 01577330903
Sede legale: Viale Bonaria, 33 – 09125 Cagliari

Ultimo aggiornamento: 30/06/2020

Pagamenti mediante pagoPA

L’ARPAS ha aderito al sistema pagoPA dell'Agenzia per l'Italia Digitale.
Il Decreto Legge 30 dicembre 2019, n. 162, all’art. 1 comma 8, fissa al 30 giugno 2020 l'obbligo per i prestatori di servizi di pagamento abilitati di utilizzare esclusivamente il sistema pagoPA per i pagamenti verso le pubbliche amministrazioni.

Gli Utenti possono effettuare i pagamenti online oppure possono recarsi presso i PSP (Prestatori di Servizi di Pagamento) con gli avvisi/bollettini generati dal sistema.

Le tipologie di pagamento ammesse sono le seguenti:
- Analisi/consulenze di laboratorio;
- Cauzioni provvisorie/rimborso spese di pubblicità su aggiudicazione gara;
- Fornitura dati meteo;
- Oneri per Autorizzazione Integrata Ambientale;
- Parere tecnico su Stazioni Radio Base;
- Riproduzione elaborati, conseguente all’accesso agli atti;
- Sanzioni amministrative art. 133 D.Lgs 152/2006;
- Sanzioni sostitutive art. 318 D.Lgs. 152/2006;
- Validazione/Caratterizzazione ambientale;
- Valutazione fasce di rispetto.

Per effettuare un pagamento online è necessario collegarsi alla piattaforma PagamentiOnline, cliccare su PAGAMENTI SPONTANEI, selezionare "Agenzia Regionale Protezione Ambiente", selezionare "Pagamento generico", compilare i campi (con attenzione nell'indicare nella Causale del versamento una delle tipologie di pagamento ammesse, compilando tutti i campi obbligatori) e inviare.