Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AMBIENTALE DELLA SARDEGNA

Cites – Specie protette

testudo hermanni
La Convenzione di Washington, CITES, attiva dal 1975, è una convenzione internazionale che mira a garantire l'equilibrato sfruttamento delle risorse naturali nel rispetto della conservazione ambientale.

La CITES prevede differenti livelli di protezione per le diverse specie di fauna e flora selvatiche in pericolo di estinzione. Ciascun livello di protezione corrisponde a un'Appendice cioè a un elenco in cui le specie animali e vegetali vengono inserite in base al rischio (più o meno grave) di estinzione che queste corrono.

I prelievi in natura, il commercio, la detenzione, la cessione, la movimentazione di queste specie, quando sono permessi, sono comunque sottoposti a dei limiti e regolati attraverso un sistema di permessi e certificati che hanno lo scopo di consentire il controllo di tali attività da parte delle istituzioni preposte.

L'ufficio CITES del Corpo forestale e di vigilanza ambientale è l'organo delegato dai Carabinieri forestali (1 gennaio 2017) per l'applicazione della normativa su tutto il territorio regionale, si occupa della certificazione (import, export o nascita), tiene il catasto delle denunce di possesso (per esempio le testuggini), presta servizio presso le sedi doganali per i controlli sull'import-export di piante e animali, effettua controlli presso allevamenti, esercizi commerciali e privati che si occupano di specie incluse.

In evidenza:
dal giugno 2008, in seguito alle decisioni assunte dalla Commissione Scientifica CITES del Ministero dell’Ambiente, comunicate con Circolari Cites nn° 23 e 26/2008 del 16 giugno 2008, non è più possibile la cessione gratuita degli esemplari nati in cattività appartenenti al genere Testudo senza l’ottenimento di un apposito certificato CITES, previsto dall’art. 9, par.2, del Reg. (CE) 338/97. Ciò è dovuto al decadimento delle esenzioni previste per queste specie che vengono quindi equiparate a tutte le altre, incluse nell’allegato A del suddetto Regolamento.

Per maggiori informazioni contattare l'ufficio allo 070 606 6582 o per posta elettronica all'indirizzo Indirizzo emailcfva.cites@regione.sardegna.it

Documenti correlati

Modulistica per le specie dell' Allegato A
Denuncia di nascita in cattivita di specie dell'allegato A (Modello SCT1/A)
Richiesta di certificazione per cessione di nuovi nati dell'allegato A (Modello SCT2) e relative istruzioni
Scheda informativa animali dell'Allegato A nati in cattività ai sensi dell'art. 54 del reg. CE 865/06 (Modello SCT2/A)
Scheda informativa di animali di allegato A per la richiesta di certificato ai sensi dell'art. 92 del reg. CE 338/97 (Modello SCT3)
Comunicazione variazione temporanea luogo di custodia (Modello SCT4)
Comunicazione di avvenuto decesso (Modello SCT5)
Denuncia di detenzione di esemplari di animali e piante di specie incluse nell'allegato A del Reg. CE 338/97 (Allegato SCT6)
Variazione indirizzo [file.pdf]

Modulistica per le specie dell' Allegato B
Denuncia di nascita in cattivita di specie dell'allegato B (Modello SCT1/B)
Scheda informativa/dichiarativa animali Allegato B nati in cattività in conformità all'art. 54 del Reg. CE 865/2006 (modello SCT2/B)

Approfondimento
La fauna e la flora sarda nella convenzione di Washington (allegati A-B-C)
Schede della flora e della fauna sarda