Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AMBIENTALE DELLA SARDEGNA

Sistema nazionale della protezione dell'ambiente

logo SNPA
La rete delle Agenzie ambientali è costituita dall'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra), ex Apat (Agenzia per la protezione dell'ambiente e per i Servizi tecnici), da 19 agenzie regionali (Arpa) e 2 provinciali (Appa).
Le Agenzie regionali per la Protezione dell’Ambiente sono nate a seguito del referendum dell’aprile 1993, che ha abrogato le competenze del Servizio Sanitario Nazionale e delle ex USL nel campo del controllo e la prevenzione ambientale.

Questi compiti, con il Decreto Legge 496/93, convertito in legge dalla Legge 61/94, sono stati affidati dal Parlamento alle Arpa che diventano, quindi, i centri deputati alla vigilanza e controllo ambientale a livello regionale.
Le prime sei Agenzie ad essere istituite nel 1995 sono state: Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria, Provincia di Trento, Emilia-Romagna e Toscana; l’Agenzia della Sardegna (Arpas) è stata l’ultima ad essere istituita, nel 2002.

I principali compiti delle Agenzie affidati dalla legge 61/94 e da leggi regionali attuattive consistono nel monitoraggio e controllo delle matrici ambientali territoriali e nel supporto tecnico-scientifico ai referenti istituzionali (regione, province, comuni) in materia ambientale.
Il sistema delle Agenzie ambientali, con altri soggetti (Ministero dell'Ambiente del territorio e del mare, le Regioni, Istat, ecc.) alimenta la base informativa del Sistema nazionale conoscitivo e dei controlli ambientali (Sinanet).

Link utili
- Ispra
- Appa Bolzano
- Appa Trento
- Arta Abruzzo
- Arpa Basilicata
- Arpa Calabria
- Arpa Campania
- Arpa Emilia Romagna
- Arpa Friuli Venezia Giulia
- Arpa Lazio
- Arpa Liguria
- Arpa Lombardia
- Arpa Marche
- Arpa Molise
- Arpa Piemonte
- Arpa Puglia
- Arpa Sicilia
- Arpa Toscana
- Arpa Umbria
- Arpa Valle d'Aosta
- Arpa Veneto

- AssoARPA (associazione delle Agenzie regionali e provinciali per la protezione ambientale)